Doping, caso Ulissi: il verdetto sulla squalifica entro il 6 gennaio 2015

Diego Ulissi ieri ha partecipato all'udienza alla Camera disciplinare dello Swiss Olympic.

Anche la giustizia sportiva svizzera sa essere crudelmente lenta e così Diego Ulissi, a meno di un mese dall'inizio della stagione 2015 e in piena preparazione, non sa ancora quale sarà il suo destino per la prossima annata.

Il corridore della Lampre Merida, lo ricordiamo, era risultato positivo al salbutamolo a un test effettuato durante il Giro d'Italia 2014 (undicesima tappa, 21 maggio da Collecchio a Savona). Positivo nel senso che la sostanza, un broncodilatatore usato dagli asmatici e gli allergici (e praticamente da tutti i ciclisti in primavera), era presente in una quantità che era oltre il doppio del consentito. Ulissi da quel Giro si è ritirato proprio per i problemi di salute conseguenti alle cadute e ai malanni fisici dovuti alla troppa pioggia presa durante le prime tappe.

Ulissi è stato subito fermato dalla sua squadra, che aderisce al Movimento per un ciclismo credibile, in attesa di chiarire la situazione, poi a settembre è tornato a correre alla Coppa Bernocchi, avrebbe dovuto disputare anche le altre gare del Trittico Lombardo, invece l'Uci lo ha fermato e ha annunciato che avrebbe aperto un procedimento nei suoi confronti, deferendolo alla commissione disciplinare dello Swiss Cycling.

E proprio ieri mattina c'è stata l'udienza di circa tre ore alla Camera disciplinare dello Swiss Olympic a Lugano e il corridore si è presentato con il suo legale Rocco Taminelli e l'ematologo Massimo Locatelli che si è occupato della perizia difensiva. I giudici hanno deciso di consentire alla difesa di presentare una memoria integrativa ed entro il giorno dell'Epifania dovrebbe arrivare il verdetto.

Molto probabile che Ulissi incorra in una squalifica tra i nove e i dodici mesi, che tuttavia si considererebbe iniziata dal momento in cui è stato sospeso dalla sua squadra e dunque il corridore toscano potrebbe disputare gran parte della stagione 2015.
La Lampre-Merida avrebbe in programma di farlo cominciare dal Tour Down Under, dove nella stagione 2014 si è comportato benissimo, ma è molto difficile che possa tornare a correre già a gennaio.

Diego Ulissi squalifica per doping

© Foto Getty Images - Tutti i diritti riservati

  • shares
  • Mail