Basket NBA: LeBron James fermo due settimane, vince Chicago | Risultati 1 gennaio

Solo due gare nella prima notte nel 2015 per l’NBA, ma c’è una brutta notizia per dare il via al nuovo anno: LeBron James tornerà sul parquet solamente a metà gennaio, a causa di un infortunio. Il ‘Prescelto’, già out nelle ultime due gare (entrambe perse) da Cleveland, è stato sottoposto agli accertamenti del caso, che hanno rilevato un affaticamento al ginocchio sinistro ed un problema alla schiena. Nulla di grave, ma servirà del riposo per non aggravare la situazione, in un periodo in cui i Cavaliers sono in difficoltà e coach Blatt è già traballante.

LBJ dovrebbe saltare tra 7 e 9 partite, compreso il tour ad Ovest di cinque gare consecutive, e la situazione di classifica (18-14 il record attuale) potrebbe ulteriormente peggiorare, visto che sinora Cleveland ha sempre perso quando James non è sceso in campo. Ne approfitta Chicago per distanziare ancora maggiormente i rivali in classifica, tornando al successo nella gara interna contro Denver: è Derrick Rose l’uomo decisivo nel quarto periodo, dove mette 13 dei suoi 17 punti complessivi e guida i suoi alla vittoria.

Importante anche il contributo di Jummy Butler (26 punti) e Pau Gasol (17 punti, 9 rimbalzi e 9 stoppate), mentre ai Nuggets, sempre senza l’infortunato Gallinari, non sono bastati i 18 punti e 19 rimbalzi di Kenneth Faried. L’altra gara disputata nella notte ha visto il successo esterno di Sacramento sul campo di Minnesota: i Kings sprecano un vantaggio di 13 punti, ma riescono comunque a portare a casa la vittoria nel finale, grazie ai 21 punti, 6 rimbalzi e 5 assist di Rudy Gay, con tutto il quintetto in doppia cifra.

Basket NBA: i risultati della scorsa notte

Cleveland Cavaliers v Miami Heat

Chicago Bulls-Denver Nuggets 106-101
Minnesota Timberwolves-Sacramento Kings 107-110

© Foto Getty Images - Tutti i diritti riservati

  • shares
  • Mail