Un seminario sui "Bike Resort" a Sestola


I primi Bike Resort sono stati realizzati negli anni novanta in America e in Canada ed in seguito si sono diffusi in molte località montane europee per destagionalizzare l’offerta turistica e utilizzare gli impianti di risalita anche durante la stagione estiva. I Bike Park, comprensori attrezzati e interamente dedicati alla pratica della mountain bike, sono ormai diventati una voce importante nei bilanci di alcuni comprensori sciistici americani ed europei. Sono inoltre assolutamente apprezzati dai moltissimi praticanti di mountain bike che possono dunque sbizzarrirsi in aree a loro appositamente destinate.

Sabato 13 giugno, in occasione del Cimone Bike Festival 2009 che si svolgerà a Sestola dal 12 al 14 giugno l’Associazione Mountain Bike Italia (AMI) organizza il seminario dal titolo “Come un Bike Resort può generare una ricaduta economica per il territorio?”.

L’incontro è rivolto è rivolto ad istruttori di MTB, Associazioni sportive, Enti Locali, GAL, Consorzi turistici, Imprese ricettive, Associazioni di Categoria (agricoltori, artigiani, commercianti) ma può risultare interessante anche per il semplice sportivo che desidera capire meglio il funzionamento di una struttura del genere. Come case history sarà presentata l’esperienza del Cimone dove dall’anno scorso è in funzione il Cimone Bike Park una struttura tra le più apprezzate dai bikers italiani.

Foto | Flickr

  • shares
  • Mail