Dubai Tour 2015: Mark Cavendish ha vinto la prima tappa davanti a Guardini e Viviani | Video

Il britannico è il primo leader della classifica generale del Dubai Tour 2015.

Il Dubai Tour 2015 è cominciato nel nome di Mark Cavendish, che è una delle star di questa corsa organizzata da RCS Sport e non ha tradito le attese imponendosi nella prima frazione dedicata ai velocisti. Sul podio con lui ci sono due italiani: Andrea Guardini dell'Astana ed Elia Viviani del Team Sky.

Al km 5 sono partiti in fuga Enrico Battaglin della Bardiani CSF, Rafael Valls della Lampre-Merida, Nicolas Lefrançois del Team Novo Nordisk, Alessandro Bazzana della UnitedHealthcare e Vladimir Gusev della Skydive Dubai Pro Cycling Team. Dopo 10 km dal via i fuggitivi avevano già 2' di vantaggio, il gruppo però non ha lasciato che incrementassero troppo il gap che al km 42 era sceso a 1' 20" e poi al km 63 a 1' 05".

A 48 km dalla fine il gruppo si è avvicinato ulteriormente arrivando a 54", poi però una decina di chilometri dopo si è accorto che stava riducendo le distanze troppo presto e ha così permesso ai battistrada di allontanarsi un po', incrementando il distacco fino a oltre un minuto e mezzo.


All'inizio del circuito cittadino, da ripetere quattro volte, i battistrada avevano 1' 19" di vantaggio. Bazzana ha vinto il primo sprint intermedio poi, a 20 km dall'arrivo, il gruppo si è ricompattato e al secondo traguardo volante è stato Ben Swift a passare prima di tutti.

In testa al gruppo si sono date subito battaglia il Team Sky, che ha dato un contributo fondamentale per riprendere i fuggitivi, l'Etixx-Quick Step e la Movistar. A 6 km dal traguardo si sono formati i treni delle formazioni in lotta per mettere i propri velocisti nelle migliori condizioni possibili per la volata finale e sono arrivate anche Giant-Alpecin, Lampre-Merida, Astana e UnitedHealthcare. Anche Vincenzo Nibali si è mantenuto nelle posizioni davanti per evitare cadute.
Nell'ultimo chilometro, dopo la pericolosa curva a U, il Team Sky ha provato a lanciare una lunga volata, poi trainato da Renshaw, si è fatto avanti Mark Cavendish che si è ritrovato a combattere con il vento piuttosto presto e ha alzato la mano sul traguardo, anche se Andrea Guardini, che nel frattempo gli si era affiancato, non era molto convinto, ma il fotofinish ha chiarito che è stato proprio il britannico ad arrivare primo. Elia Viviani, che negli ultimi metri non stava più praticamente pedalando, si è piazzato al terzo posto.

Mark Cavendish ha vinto la prima tappa del Dubai Tour 2015

Qui di seguito i primi dieci che hanno tagliato il traguardo della prima tappa del Dubai Tour 2015, tutti con lo stesso tempo:


    1) Mark Cavendish (Etixx-Quick Step) 3h 24' 50"
    2) Andrea Guardini (Astana)
    3) Elia Viviani (Team Sky)
    4) Alexander Porsev (Team Katusha)
    5) Juan José Lobato (Movistar)
    6) Luka Mezgec (Giant-Alpecin)
    7) Andrea Palini (Skydive Dubai Pro Cycling Team)
    8) Paolo Simion (Bardiani CSF)
    9) Daniel Oss (BMC)
    10) Martijn Verschoor (Team Novo Nordisk)

Ed ecco le prime posizioni della classifica generale in virtù dei vari abbuoni:


    1) Mark Cavendish (Etixx-Quick Step) 3h 24' 50"
    2) Andrea Guardini (Astana) +4"
    3) Elia Viviani (Team Sky) +6"
    4) Ben Swift (Team Sky) +7"
    5) Alessandro Bazzana (UnitedHealthcare) +7"
    6) Manuele Boaro (Tinkoff-Saxo) +8"
    7) Enrico Battaglin (Bardiani CSF) +8"
    8) Rafael Valls Ferri (Lampre-Merida) +9"
    9) Alexander Porsev (Team Katusha) +10"
    10) Juan José Lobato (Movistar) +10"

© Foto Getty Images - Tutti i diritti riservati

  • shares
  • Mail