Fed Cup 2015: Italia eliminata dalla Francia, Errani-Vinci ko in doppio

Fed Cup 2015. Francia-Italia. Errani/Vinci ko in doppio contro Mladenovic/Parmentier

Disastro Italia nel primo turno di Fed Cup 2015. La Francia completa la rimonta da 0-2 , vince il doppio e si qualifica alla semifinale della Fed Cup 2015. Simbolo del crollo italiano, il pesantissimo ko incassato da Errani/Vinci in doppio contro Mladenovic/Garcia vincitrici con un perentorio e inequivocabile 6-1; 6-2.

Poco da commentare se non la prestazione superlativa delle due transalpine, già vittoriose nei due singolari di giornata con Errani e Giorgi. E' riuscito tutto alla coppia francese, in totale trance agonistica Non è riuscito nulla alle nostre mai in partita e in grado, quantomeno, di impensierire le rivali. Una sconfitta inaspettata e impronosticabile, difficile da dimenticare e che, forse, potrebbe lasciare anche qualche strascico ulteriore con la posizione di Barazzutti non più così salda.

La Francia va in semifinale con merito. Nessuno ci credeva, nemmeno la Mauresmo. Ha avuto coraggio la capitana francese quando stamane ha preferito mandare in campo la Mladenovic al posto della Cornet contro la Errani. Kristina è stata semplicemente perfetta. La Garcia altrettanto e il gioco è fatto. Giusto così.

Fed Cup 2015 | Italia-Francia | Il live del doppio

18.03: LA FRANCIA E'IN SEMIFINALE. Mladenovic e Garcia vincono il doppio 6-1; 6-2. Festa transalpina a Genova. Delusione cocente per l'Italia che partiva da 2-0

17.56: Le francesi sprecano un match point in risposta e la partita prosegue. 2-5. Serve un miracolo alle azzurre.

17.50: La Francia è a un passo dalla vittoria. Innocue le azzurre in risposta. 1-5. Poco da commentare, purtroppo.

17.46: Primo sussulto delle azzurre nel secondo set. Servizio tenuto dalla Vinci. 1-4 ma sembra un risveglio tardivo.

17.44: La Francia scappa via. 0-4 in meno di un'ora.

17.40: Crollano le azzurre. Altro break per la Francia al termine di un game combattuto e perso dalle nostre ai vantaggi. 0-3. Ora serve davvero un miracolo. Pubblico incredulo.

17.31: Per la prima volta le azzurre arrivano ai vantaggi in un turno in risposta ma non basta. La Francia conferma il vantaggio. 0-2.

17.26: Il secondo set comincia come il precedente. Break per la Francia. 0-1. Riesce tutto alle transalpine in piena trance agonistica.

17.21: Il primo set è della Francia. 6-1 per Mladenovic/Garcia in appena 25 minuti. Azzurre non pervenute. Si fa dura.

17.18: Finalmente le nostre riescono a interrompere l'emorragia di game subiti. 1-5. Servizio tenuto dalla Vinci.

17.15: Monologo transalpino. 5-0 per Mladenovic/Garcia in appena 20 minuti. Tramortite Errani e Vinci.

17.11: Il servizio della Errani è un optional anche nel doppio. Secondo break di fila per la Francia e 0-4 pesantissimo. Cantano solo i tifosi francesi sugli spalti.

17.08: La Francia conferma il vantaggio. 0-3. Avvio difficile per le Chichi, finora, poco in partita.

17.04: Inizio in salita per l'Italia. Al termine di un game combattuto, il duo francese ottiene il break alla terza opportunità a disposizione. Al servizio c'era la Vinci. 0-2.

16.57: Il primo game dell'incontro è delle francesi. La Garcia tiene il servizio a 15. 0-1.

16.50: Le quattro giocatrici sono in campo. Inizia il riscaldamento

Fed Cup 2015 | Italia - Francia | Presentazione doppio

Dalle 16.30 seguiremo in diretta, con aggiornamenti e cronaca in tempo reale, il match di doppio Errani-Vinci / Mladenovic-Parmentier, valido per la sfida di primo turno del World Group di Fed Cup 2015 tra Italia e Francia, in corso a Genova.

Siamo sul 2-2, una situazione inaspettata e francamente poco prevedibile dopo il doppio vantaggio conquistato ieri con le vittorie di Errani e Giorgi. E, invece, ecco la sorprendente rimonta della Francia avviata dalla Mladenovic e conclusa dalla Garcia, vincitrici nettamente su Sara e Camila. Ora tocca alle Chichi portarci in semifinale, una situazione già vissuta, con successo, due anni fa a Rimini contro gli Usa.

La Vinci fa il suo esordio al 105 Stadium. Barazzutti non l’ha schierata in singolare, preferendole la Giorgi. Strategia riuscita in parte ma che consente alla tarantina di presentarsi all’appuntamento decisivo al pieno delle forze. La Errani ha avuto due ore per riprendersi dalla batosta subita dalla Mladenovic. Non se lo aspettava nemmeno Sara di soffrire così tanto contro un’avversaria ampiamente alla sua portata, specie sul rosso. La Mladenovic, dal canto suo, può sfruttare il momento favorevole e la predilezione per il gioco di coppia, alla stregua della compagna, Caroline Garcia, schierata dalla Mauresmo al posto della Parmentier.

Chi vince va in semifinale ad affrontare, con tutta probabilità, la Repubblica Ceca avanti 2-0 dopo la prima giornata sul Canada privo di Genie Bouchard.

© Foto Getty Images - Tutti i diritti riservati

  • shares
  • Mail