Atp Rotterdam 2015: Bolelli e Seppi sconfitti da Raonic e Berdych | Risultati del 12 febbraio

Atp Rotterdam 2015. Risultati di giovedì 12 febbraio

Finisce agli ottavi il cammino di Andreas Seppi nell'Atp di Rotterdam 2015. Come da pronostico, la spunta Berdych al termine di una sfida, comunque, più combattuta del previsto terminata in tre set 6-0; 3-6; 6-3.

Primo parziale da incubo per Andreas che racimola appena 7 punti e incassa un eloquente bagel in appena in 21 minuti. Sembra avviato a una facile vittoria il ceco ma Seppi riesce a riemergere e a contenere la potenza del rivale. La seconda frazione è decisamente più equilibrata della precedente. L'azzurro azzera gli errori, consolida il servizio e sfrutta al meglio l'unico break point capitatogli nel quarto game con Berdych tradito da un doppio fallo sotto 30-40. Il vantaggio rassicura ulteriormente Seppi. Senza sussulti arriva il meritato 6-3 e il terzo set deciso da un unico break, per Berdych, ottenuto sul 2-1 in suo favore. Per Tomas, domani, quarto di finale con Monfils.

Nulla da fare anche per Bolelli contro Milos Raonic. 6-3; 7-5 il punteggio a favore del canadese che vince nel suo stile con un break nel primo set (a 0 sul 3-2) e un tie break, dominato 7-2, nel secondo. Nessuna chance in risposta per Simone. Per Raonic ora c'è Stakhovsky.

Seconda vittoria anche per Murray, 6-3; 7-5 su Pospisil. In vantaggio di un set e di un break, il britannico ha subito la rimonta dell'avversario nel secondo parziale, da 3-2 a 3-5. Al momento di chiudere il set al servizio, il canadese perde la battuta, si fa riprendere sul 5-5 e subisce un altro break in un combattuto undicesimo game durato ben 17 punti. Di nuovo in vantaggio, Murray non si lascia sfuggire l'opportunità di raggiungere Simon ai quarti.

Garcia Lopez si conferma avversario ostico per Wawrinka. Dopo la faticaccia a Melbourne, l'elvetico cede il primo parziale al tie break (con due set point falliti precedentemente sul 6-5) poi cambia marcia dal 4-4 nel secondo con 6 game di fila che gli permettono di incamerare il 6-4 e un rassicurante 4-0 nella terza frazione, divario che Garcia Lopez riesce solo a limitare.

Atp Rotterdam 2015 | Ottavi di finale | 12 febbraio

Simon b. Chardy 6-4; 6-3
Berdych b. Seppi 6-0; 3-6; 6-3
Murray b. Pospisil 6-3; 7-5
Wawrinka b. Garcia Lopez 6-7; 6-4; 6-2
Raonic b. Bolelli 6-3; 7-6(2)

Atp Rotterdam 2015 | Cronaca e risultati 11 febbraio

Andreas Seppi si qualifica agli ottavi di finale dell'Atp di Rotterdam 2015. A una settimana di distanza dal successo a Zagabria, l'azzurro batte di nuovo Robin Haase in tre set con il punteggio di 6-7; 6-3; 6-3. Non era cominciata al meglio la partita per Andreas. Nel primo set, l'olandese, per due volte si porta in vantaggio di un break. Seppi lo riagguanta in entrambe le occasioni e, per poco, non completa la rimonta quando da 3-5 si ritrova sul 6-5; 30-30. Nulla da fare. E' Haase a imporsi 7-5 al tie break. Il set perso non destabilizza Andreas. La seconda frazione si decide con un doppio break in suo favore. Nella terza, Haase paga carissimo il break subito, ai vantaggi, nel quarto game e deve rimandare di nuovo l'appuntamento con la prima vittoria stagionale. Seppi, invece, domani affronterà Berdych, detentore del titolo.

Ottavi anche per Andy Murray. Agevole l'affermazione del finalista dell'Australian Open contro il qualificato Mahut, sconfitto 6-3; 6-2, punteggio che sarebbe potuto essere più largo nel secondo set se Andy non si fosse un pò distratto sul 5-0. Prossimo avversario del britannico, Vasek Pospisil, vincitore, ieri, su Kohlschreiber. Qualificazione più sofferta per Wawrinka che supera la wild card locale Huta Galung in tre set. Per il tennista di casa, habitueè del circuito Challenger, la soddisfazione di aver strappato un parziale all'ex campione dell'Australian Open atteso, domani, da Garcia Lopez.

Già ai quarti Monfils, vincitore in due set su Bautista Agut, e Stakhovsky. Prestazione a tratti spettacolare quella offerta dall'ucraino contro Thiem nel primo match di giornata. A loro si aggiunge Gilles Muller. Il veterano lussemburghese estromette dal torneo, Grigor Dimitrov. Lo fa in due set, 6-2; 7-6. Prestazione sottotono per il bulgaro, in partita solo nel secondo set quando ha avuto una palla set, in risposta, sul 6-5 e altre due nel tie break vinto da Muller 10-8 al secondo match point a disposizione.

Atp Rotterdam 2015 | Risultati 11 febbraio

Primo turno

Seppi b. Haase 6-7; 6-3; 6-3
Murray b. Mahut 6-3; 6-2
Garcia Lopez b. Istomin 7-6; 6-4
Wawrinka b. Huta Galung 6-3; 3-6; 6-3

Ottavi di finale

Muller b. Dimitrov 6-2; 7-6(8)
Monfils b. Bautista Agut 7-5; 7-6
Stakhovsky b. Thiem 6-1; 6-3

Atp Rotterdam 2015 | Programma 11 febbraio

Entra nel vivo l'Atp 500 di Rotterdam. Oggi, 11 febbraio, sono in programma 7 incontri tra primo turno e ottavi di finale.

All'ora di pranzo, al termine del match inaugurale sul campo Centrale tra Thiem e Stakhovsky, debutta Andreas Seppi. L'azzurro ritrova Robin Haase a una settimana dalla vittoria, sempre nel primo turno, all'Atp di Zagabria. Per l'olandese c'è l'immediata chance della rivincita che, se centrata, coinciderebbe con il primo successo nel 2015. Seppi, comunque, favorito. Dovesse passare ad attenderlo agli ottavi c'è già il campione in carica Berdych.

A seguire, nel pomeriggio, uno dei favoriti del torneo, Andy Murray esordisce con il qualificato Nicolas Mahut. Abbiamo visto il francese all'opera, in doppio, all'Australian Open, sconfitto in finale con il connazionale Herbert, da Bolelli e Fognini. Sarà un piacere rivederlo anche in singolare con il suo tennis tutto d'attacco, adatto alle superfici rapide. Per Murray un buon test in vista di impegni più probanti. Chi vince, dovrà vedersela domani con Pospisil.

Debutto, alle 19.30. anche per Stan Wawrinka, n°4 del seeding, contro la wild card locale Huta Galung. Non prevedo difficoltà per l'elvetico che potrebbe ritrovare agli ottavi Garcia Lopez dopo il combattuto match di ottavi di finale disputato a Melbourne. Per lo spagnolo, reduce dall'affermazione a Zagabria, c'è Istomin.

Si giocano già oggi due incontri di ottavi di finale, entrambi molto interessanti. In serata sul Centrale, Dimitrov, dopo il laborioso esordio con Mathieu, deve fronteggiare il servizio di Gilles Muller. Nel pomeriggio, sul campo 1, confronto di stili tra l'esuberante Monfils e il regolarista Bautista Agut.

Bianco

© Foto Getty Images - Tutti i diritti riservati

  • shares
  • Mail