Champions League Volley Femminile 2015: strepitosa Busto Arsizio, vince a Baku 3-1

Azeryol Baku battuto nettamente in casa dalle farfalle che si sono distratte solo nel terzo set.

Comincia benissimo la settimana delle italiane impegnate in Cev Champions League grazie alla Unendo Yamamay Busto Arsizio che è andata a conquistare una preziosissima vittoria in trasferta contro l'Azeryol Baku nel match di andata dei Playoff 12.
Le farfalle a tratti hanno dimostrato una superiorità schiacciante rispetto alle azere e si sono distratte soltanto nel terzo set, forse perché la vittoria sembrava ormai a portata di mano.

Nel primo set, soprattutto nella seconda parte, l'Azeryol è stato largamente in vantaggio, ma Busto Arsizio, grazie a un ottimo turno in battuta di Helena Havelkova, è riuscita a ridurre tutto il gap, a rimontare da 20-16 al 20-21 e poi a trovare due palle set (24-22), tuttavia entrambe annullate. Allora ci ha pensato Lyubushkina a guadagnarne un'altra permettendo alla sua squadra di vincere il parziale 24-26 dopo che un attacco di Brakocevic è finito out.

Nel secondo set le padrone di casa hanno provato a partire subito forte, portandosi rapidamente sul +3 (5-2), ma le bustocche le hanno raggiunte (5-5) e superate, arrivando al primo time-out tecnico sul +2 (6-8). Alla seconda pausa obbligatoria il distacco è raddoppiato (12-16) e nel finale la Yama si è ritrovata con ben cinque palle-set, due annullate dalla avversarie prima che capitan Marcon chiudesse sul 21-25.

Il terzo set è stato molto equilibrato. Al primo time-out tecnico Busto è arrivata in vantaggio di un solo punto (7-8), poi è stata subito raggiunta e sorpassata al rientro in campo (9-9 e 10-) e le azere sono riuscite a spiccare il volo portandosi fino a +6 in più di un'occasione (18-12 poi 20-14). Le farfalle sono riuscite a recuperare qualche punto dopo un time-out chiamato da Carlo Parisi (dal 20-14 al 21-18), costringendo l'Azeryol a chiamare a sua volta il time-out discrezionale dopo il quale le azere sono riuscite a prendere di nuovo le distanze e a guadagnare cinque palle-set sfruttando subito la prima per aggiudicarsi il parziale 25-19.

Nel quarto set le farfalle si sono proprio divertite: dopo aver sbloccato la situazione al rientro in campo dal primo time-out tecnico al quale erano arrivate solo sul +1 (7-8), hanno pian piano preso il volo e alla seconda pausa obbligatoria erano già sul +6 (10-16). Facce serene e sorrisi per le bustocche che con Valentina Diouf hanno conquistato ben dieci palle-match e non se ne sono fatte annullare neanche una, chiudendo sul 14-25.

Il ritorno si disputa al PalaYamamay di Busto Arsizio mercoledì prossimo 18 febbraio alle ore 20:30.

Ecco il risultato finale della partita di oggi:

Azeryol Baku - Unendo Yamamay Busto Arsizio 1-3 (24-26, 21-25, 25-19, 14-25)

Busto Arsizio vittoriosa a Baku 3-1

Foto © Rubin/LVF

  • shares
  • Mail