Mondiali di Sci 2015: Ted Ligety vince lo Slalom Gigante. Sesto Roberto Nani

L'americano si conferma campione del mondo nello Slalom Gigante Maschile. Secondo Marcel Hirscher, terzo Alexis Pinturault. Bene gli azzurri: Roberto Nani sesto e Florian Eisath ottavo.

Ted Ligety oro nello Slalom Gigante maschile Mondiali 2015

L'americano Ted Ligety ha vinto l'oro nella gara di Slalom Gigante maschile ai Mondiali di Vail e Beaver Creek. Il campione olimpico, dunque, si conferma campione del mondo per la terza volta consecutiva recuperando cinque posizioni grazie a un tempo strepitoso nella seconda manche. Marcel Hirscher si accontenta del secondo posto, mentre Alexis Pinturault sale sul terzo.

Bene gli italiani: Roberto Nani è stato secondo dietro Hirscher nella prima manche mentre nella seconda manche solo lo strepitoso Ligety ha fatto meglio di Florian Eisath. 1:18.74 il tempo dell'americano e 1:19.29 quello di Esiath. Alla fine Nani ha chiuso al sesto posto ed Eisath all'ottavo.


Ecco la classifica:
Classifica definitiva Slalom Gigante Maschile Mondiali 2015

23:20 - Marcel Hirscher con un tempo parziale di 1:19.43 e totale di 2:34.61 è secondo. L'oro va a Ted Ligety, che ovviamente è l'idolo di casa. Completa il podio Alexis Pinturault.

Marcel Hirscher secondo

23:17 - Purtroppo solo quinto per ora Roberto Nani che chiude la manche in 1:20.21 e la gara in 2:35.57. Adesso tocca a Marcel Hirscher che lotta per l'oro con Ligety.

Roberto Nani

23:15 - Felix Neureuther ottiene un tempo parziale di 1:19.85 e totale di 2:35.26. Ora è la volta dell'azzurro Roberto Nani.

Felix Neureuther dopo seconda manche

23:13 - Alexis Pinturault chiude la manche in 1:19.63 e la gara in 2:35.04 ed è secondo per ora dietro Ligety. Adesso tocca al tedesco Felix Neureuther.

Alexis Pinturault dopo la seconda manche

23:11 - Ted Ligety ottiene un tempo di 1:18.74 nella manche e di 2:34.16 nel totale e adesso è lui che passa al comando. Ora al via il francese Alexis Pinturault.

Ted Ligety seconda manche Gigante

23:09 - Matts Olsson chiude la manche in 1:19.73 e la gara in 2:35.39 e va al comando. Ora al via l'americano Ted Ligety, campione olimpico in carica nello Slalom Gigante.

23:07 - Jim Jitloff ottiene un tempo parziale di 1:20.25 e totale di 2:36.04 ed è momentaneamente terzo, dietro Muffat-Jeandet ed Eisath. Il prossimo è lo svedese Matts Olsson.

23:05 - Philipp Schoerghofer chiude la manche in 1:20.43 e la gara in 2:36.28. Tocca adesso all'americano Tim Jitloff.

23:03 - La gara ricomincia con Philipp Schoerghofer.

23:02 - Questa è la situazione in classifica quando mancano i migliori otto:

Classifica provvisoria

22:59 - Henrik Kristoffersen chiude in 1:20.61 la manche e in 2:36.59 la gara ed è per ora quinta. Dunque Florian Eisath è sicuro di restare tra i primi dieci. Ora una breve pausa e poi tocca all'austriaco Philipp Schoerghofer.

Ecco Eisath ai microfoni di RaiSport

Florian Eisath

22:58 - Victor Muffat-Jeandet ferma il cronometro su 1:19.71 in questa manche e 2:35.71 in totale e passa al comando battendo per 22 centesimi il nostro Eisath. Adesso tocca al norvegese Henrik Kristoffersen.

22:56 - Marcus Sandell ottiene un tempo parziale di 1:20.71 e totale di 2:36.89 ed è momentaneamente quarto. Il prossimo è il francese Victor Muffat-Jeandet.

22:54 - Davide Simoncelli va al sesto posto provvisorio, il suo tempo nella seconda manche è di 1:20.73 e quello totale di 2:37.05. Ora al via il finlandese Marcus Sandell.

Davide Simoncelli dopo la seconda manche del Gigante

22:52 - Filip Zubcic chiude la manche in 1:20.68 e la gara in 2:37.02. Ora tocca all'italiano Davide Simoncelli.

22:50 - Carlo Janka stabilisce un tempo parziale di 1:20.03 e un tempo totale di 2:36.39 e va in seconda posizione dietro Eisath. Il prossimo è il croato Filip Zubcic.

22:48 - Stefan Luitz chiude in 1:21:41 la manche e in 2:37.83 la gara. Ora al via lo svizzero Carlo Janka.

22:46 - Ricomincia la gara con Stefan Luitz.

22:45 - Ora c'è una pausa per le tv, intanto guardiamo la classifica provvisoria, molto bella per noi italiani, ma mancano ancora 15 altri atleti al via, tra cui due azzurri (Davide Simoncelli e Roberto Nani).

Classifica provvisoria dopo 15 atleti

22:44 - Fritz Doofer chiude in 1:20.42 la manche e in 2:37.01 la gara, per adesso è terzo. Ora al via il suo connazionale Stefan Luitz.

22:42 - Dustin Cook ottiene un tempo parziale di 1:19.82 in questa manche e un totale di 2:36.42 ed è secondo dietro il nostro Eisath. Il prossimo è il tedesco Fritz Dopfer.

22:40 - Grande Florian Eisath che registra un tempo di 1:19.29 in questa seconda manche per un totale di 2:35.93 e per ora va al comando con oltre un secondo (1.48) di vantaggio sul secondo, Trevor Philp. Adesso è la volta del canadese Dustin Cook, medaglia d'argento nel SuperG.

Florian Eisath va al comando

22:38 - Gino Caviezel chiude in 1:21.21 la manche e in 2:38.41 la gara. Ora al via l'azzurro Florian Eisath.

22:36 - Samu Torsti ottiene un tempo parziale di 1:20.49 in questa manche e un tempo totale di 2:37.89 ed è terzo per ora. Il prossimo è lo svizzero Gino Caviezel.

22:34 - Tommy Ford chiude in 1:20.21 la seconda manche e in 2:37.62 la gara, va in seconda posizione provvisoriamente. Ora al via il finlandese Samu Torsti.

22:32 - Per Brennan Rubie il tempo della seconda manche è di 1:20.99, quello totale di 2:38.47 e per ora è quinto, quindi dietro Borsotti. Il prossimo è un altro americano, Tommy Ford.

22:30 - Krystof Kryzl registra un crono di 1:21.12 in questa seconda manche e un totale di 2:38.65 e va avanti a Borsotti, ma dietro i due canadesi. Adesso al via l'americano Brennan Rubie.

22:28 - Elia Zurbriggen ottiene un tempo di 1:21.12 per un totale di 2:38.65 e dunque è alle spalle di Borsotti. Adesso tocca al ceco Krystof Kryzl.

22:26 - Giovanni Borsotti va alle spalle dei due canadesi con un tempo di 1:20.81 in questa manche e un totale di 2:38.35. Adesso tocca allo svizzero Elia Zurbriggen.

Giovanni Borsotti seconda manche Gigante Mondiale

22:24 - Trevor Philp ottiene 1:19.79 per un totale di 2:37.41 e scalza il suo compagno di squadra Brown dal primo posto provvisorio. Ora al via l'azzurro Giovanni Borsotti.

22:22 - Phil Brown chiude con 1:20.28 nella seconda manche e 2:37.99 in totale e passa al comando. Adesso tocca al suo connazionale Trevor Philp.

22:20 - David Chodounsky ottiene come tempo della seconda manche 1:21.04. Il suo totale è 2:38.90. Ora al via il canadese Phil Brown.

22:18 - Justin Murisier chiude in 1:20.84, per un tempo totale di 2:38.95. Il prossimo è l'americano David Chodounsky.

22:16 - Calle Lindh va fuori tracciato, ora tocca allo svizzero Justin Murisier.

22:15 - Comincia la seconda decisiva manche con lo svedese Calle Lindh.

22:05 - Ecco la start list della seconda manche.

Start List Slalom Gigante uomini seconda manche

22:03 - Tra pochi minuti comincia la seconda manche della gara iridata dello Slalom Gigante maschile. Il primo a scendere in pista sarà lo svedese Calle Lindh.

Slalom Gigante maschile: prima manche


20:09

- Rinnoviamo l'appuntamento a tra poco più di due ore, le 22:15, con la diretta della seconda manche dello Slalom Gigante maschile, assolutamente da non perdere anche perché abbiamo un italiano in lotta per le medaglie: Roberto Nani che dopo la prima manche ha il secondo miglior tempo. Più bravo di lui è stato soltanto il fenomeno austriaco Marcel Hirscher.

20:08 - Si è conclusa in questo momento la prima manche, gli ultimi atleti hanno registrato ritardi considerevoli, ma qualcuno con il pettorale oltre il 30 si è riuscito a qualificare per la seconda manche, in particolare tre americani. Ecco gli atleti che vedremo nella seconda manche.

Classifica definitiva prima manche Gigante maschile

19:16 - Adesso scenderanno gli atleti meno quotati che tuttavia potrebbero riservare qualche sorpresa. Non li seguiremo uno a uno, visto che non ci sono nemmeno italiani, ma vi aggiorneremo alla fine con la classifica dei primi 30 che lotteranno per le medaglie nella seconda manche che prenderà il via alle 22:15 e che commenteremo tutta live su questa pagina di Blogo.
Ricordiamo che al momento il miglior tempo è quello dell'austriaco Marcel Hirscher, ma subito dietro di lui c'è l'azzurro Roberto Nani e poi con il terzo tempo Felix Neureuther e Alexis Pinturault.

19:15 - Questa è la situazione in classifica dopo i primi trenta atleti, che sono anche i più forti:

Classifica provvisoria di 30 atleti

19:14 - Lo sloveno Zan Kranjec esce fuori tracciato. Era il trentesimo atleta al via. Ora c'è una pausa.

19:14 - Dustin Cook, il sorprendente argento del SuperG, chiude in 1:16.60 e va al 17° posto per ora.

19:12 - Justin Murisier accumula un ritardo di 2.93 da Hirscher, il suo 1:18.11 è il 22° tempo provvisorio. Adesso il canadese Dustin Cook.

19:10 - Elia Zurbiggen ottiene un crono di 1:17.53, il 20° provvisorio. Ora al via un altro svizzero, Justin Murisier.

19:08 - Samu Torsti registra un tempo di 1:17.40, a +2.22 da Hirscher, al momento è 19°. Tocca adesso allo svizzero Elia Zurbiggen.

19:06 - Filip Zubcic chiude in 1:16.34, 13° tempo provvisorio. Il prossimo è l finlandese Samu Torsti.

19:03 - Andre Myhrer va fuori tracciato. Ora al via il croato Filip Zubcic.

19:02 - Giovanni Borsotti chiude in 1:17.54, va al 18° posto provvisorio. Adesso tocca allo svedese Andre Myhrer.

Giovanni Borsotti

18:58 - Gino Caviezel registra un tempo di 1:17.20. Il prossimo, dopo una brevissima pausa, è l'ultimo azzurro in gara, Giovanni Borsotti.

18:57 - Florian Eisath chiude in 1:16.64, è il 16° tempo provvisorio. Adesso al via lo svizzero Gino Caviezel.

Floria Eisath

18:56 - Christoph Noesig stave sciando sui tempi di Hirscher, ma è finito fuori tracciato. Adesso tocca all'azzurro Florian Eisath, al suo esordio mondiale.

Christoph Noesig

18:54 - Philipp Schoerghofer chiude in 1:15.85, va in ottava posizione provvisoria. Il prossimo è un altro austriaco, Christoph Noesig.

Davide Simoncelli

18:52 - Per Davide Simoncelli il tempo è di 1:16.32, l'undicesimo per adesso. Ora al via l'austriaco Philipp Schoerghofer.

18:50 - Matts Olsson va in sesta posizione con un tempo di 1:15.66. Il prossimo è l'azzurro Davide Simoncelli.

18:48 - Stefan Luitz chiude in 1:16.42, undicesimo tempo provvisorio. Adesso tocca alo svedese Matts Olsson.

18:47 - Si ricomincia con Stefan Luitz.

18:45 - Questa è la situazione in classifica dopo che 15 atleti hanno sciato:

Classifica provvisoria

18:44 - Carlo Janka chiude in 1:16.36, il decimo tempo per ora. Adesso c'è un break, poi tocca al tedesco Stefan Luitz.
Intanto Hirscher se la ride…

Marcel Hirscher

18:42 - Henrik Kristoffersen chiude con 80 centesimi di ritardo da Hirscher ed è settimo per ora, il suo tempo è 1:15.98. Adesso al via lo svizzero Carlo Janka.

18:40 - Finisce fuori tracciato il norvegese Leif Kristian Haugen. Ora tocca al suo connazionale Henrik Kristoffersen.

18:38 - Eccezionale Roberto Nani! Va in seconda posizione dietro Hirscher nonostante un paio di errori che gli hanno fatto perdere tempo e dai quali si è miracolosamente salvato. Per tre quarti del tracciato ha fatto meglio dell'austriaco.

Roberto Nani

18:35 - Mathieu Faivre va fuori tracciato allo stesso punto in cui sono usciti Raich e Fanara. Ora tocca all'azzurro Roberto Nani.

18:34 - Marcus Sandell chiude con un secondo di ritardo da Hirscher, in 1:16.18. Il prossimo è il francese Mathieu Faivre.

18:32 - Tim Jitloff ottiene un ceno di 1:15.79. Ora al via il finlandese Marcus Sandell.

18:30 - Victor Muffat-Jeandet registra un tempo di 1:16.00, il quinto per ora. Il prossimo è l'americano Tim Jitloff.

18:28 - Felix Neureuther chiude in 1:15.41, lo stesso tempo di Pinturault e dunque come il francese per ora è secondo. Adesso tocca a un altro francese, Victor Muffat-Jeandet.

18:26 - Ted Ligety per ora va al terzo posto con un tempo di 1:15.42. Anche lui ha avuto problemi alla solita curva. Ora è la volta del tedesco Felix Neureuther.

Ted Ligety

18:24 - Fritz Dopfer chiude in 1:16.59 e per ora è terzo. Adesso tocca all'americano Ted Ligety, campione olimpico in carica in questa specialità.

18:21 - Thomas Fanara è uscito fuori tracciato prendendo male un dosso. Il prossimo è il tedesco Fritz Dopfer.

18:20 - Marcel Hirscher va al comando con un tempo di 1:15.18. Ora tocca al francese Thomas Fanara.

18:18 - Anche Alexis Pinturault è andato in difficoltà nel punto in cui ha sbagliato Raich, ma è riuscito a restare nel tracciato e a chiudere in 1:15.41. Adesso al via il super-favorito, l'austriaco Marcel Hirscher.

18:15 - Benjamin Raich è uscito dal tracciato! Ora tocca al francese Alexis Pinturault.

Benjamin Raich fuori dal tracciato

18:15 - Raich è partito, comincia la gara di Slalom Gigante maschile!

18:13 - Tra due minuti parte lo sciatore con il pettorale numero 1 che è l'austriaco Benjamin Raich.

18:00 - Restate su questa pagina di Blogo per ricevere tutti gli aggiornamenti sulla gara iridata dello Slalom Gigante maschile che inizia tra un quarto d'ora.

Mondiali Sci 2015: Slalom Gigante maschile

I Mondiali di Sci Alpino di Vail e Beaver Creek giungono alla loro terzultima gara, lo Slalom Gigante maschile che seguiremo oggi in diretta qui su questa pagina di Blogo con tutti i risultati in tempo reale. La prima manche comincia alle ore 18:15, la seconda, decisiva per le medaglie, prenderà il via alle ore 22:15 italiane.

I favoriti, ovviamente, sono coloro che si stanno comportando meglio in Coppa del Mondo e dunque l'austriaco Marcel Hirscher, che è primo nella classifica di specialità, seguito dall'americano Ted Ligety (che è campione olimpico in carica), il francese Alexis Pinturault, il tedesco Fritz Dopfer e poi ancora il francese Thomas Fanara, l'austriaco Benjamin Raich, senza dimenticare Victor Muffat-Jeandet e Felix Neureuther.

Per l'Italia lo sciatore meglio piazzato è Roberto Nani, che ha anche detto che in questi giorni si sta sentendo bene per quanto riguarda i problemi alla schiena e gli piace anche la pista, anche se spera che oggi le temperature si abbassino ancora. Nani quest'anno ha ottenuto come miglior risultato il sesto posto in Alta Badia, poi altre due volte è arrivato tra i primi dieci (ad Adelboden e a Soelden), due volte non si è qualificato alla seconda manche (ad Are e a Levi), mentre proprio a Beaver Creek è arrivato 14°.

Con Nani ci sono anche Giovanni Borsotti, che come miglior risultato stagionale ha il 12° posto ad Are, Eisath Florian che è al suo esordio ai Mondiali ma sta vivendo la sua migliore stagione in carriera soprattutto grazie al sesto posto ad Adelboden, e Davide Simoncelli, 36enne che in carriera conta due vittorie (in Alta Badia nel 2003 e a Yongpyong nel 2006) e altre sei podi, uno dei quali, l'ultimo, proprio a Beaver Creek dove nel 2012 arrivò terzo. Quest'anno il suo miglior risultato è stato il sesto posto a Soelden.

Insomma, per l'Italia le speranze di medaglie sono praticamente nulle, ma in una gara mondiale, si sa, può succedere di tutto e dunque anche gli azzurri possono puntare ad avvicinarsi quanto più possibile al podio e ad approfittare di eventuali giornate no dei "big" per salirci. In ogni caso per ognuno dei quattro azzurri sarebbe già un ottimo risultato (e alla portata) arrivare tra i primi dieci.

Mondiali Sci 2015, Gigante maschile: ordine di partenza


Diretta Slalom Gigante Maschile Mondiali 2015

1 - Benjamin Raich (Austria)
2 - Alexis Pinturault (Francia)
3 - Marcel Hirscher (Austria)
4 - Thomas Fanara (Francia)
5 - Fritz Dopfer (Germania)
6 - Ted Ligety (Usa)
7 - Felix Neureuther (Germania)
8 - Victor Muffat-Jeandet (Francia)
9 - Tim Jitloff (Usa)
10 - Marcus Sandell (Finlandia)
11 - Mathieu Faivre (Francia)
12 - Roberto Nani (Italia)
13 - Leif Kristianhaugen (Norvegia)
14 - Henrik Kristoffersen (Norvegia)
15 - Carlo Janka (Svizzera)
16 - Stefan Luitz (Germania)
17 - Matts Olsson (Svezia)
18 - Davide Simoncelli (Italia)
19 - Philipp Schoerghofer (Austria)
20 - Christoph Noesig (Austria)
21 - Florian Eisath (Italia)
22 - Gino Caviezel (Svizzera)
23 - Giovanni Borsotti (Italia)
24 - Andre Myhrer (Svezia)
25 - Filip Zubcic (Croazia)
26 - Samu Torsti (Finlandia)
27 - Elia Zurbriggen (Svizzera)
28 - Justin Murisier (Svizzera)
29 - Dustin Cook (Canada)
30 - Zan Kranjec (Slovenia)
31 - Phil Brown (Canada)
32 - Calle Lindh (Svezia)
33 - Brennan Rubie (Usa)
34 - Tommy Ford (Usa)
35 - Rasmus Windingstad (Norvegia)
36 - Krystof Kryzl (Repubblica Ceca)
37 - Adam Zampa (Slovacchia)
38 - Trevor Philp (Canada)
39 - Aleksander Andrienko (Russia)
40 - David Chodounsky (Usa)
41 - Pavel Trikhichev (Russia)
42 - Sebastian Brigovic (Croazia)
43 - Linus Strasser (Germania)
44 - Erik Read (Canada)
45 - Maarten Meiners (Olanda)
46 - Dominic Demschar (Australia)
47 - Andreas Zampa (Slovacchia)
48 - Charlie Raposo (Gran Bretagna)
49 - Eemeli Pirinen (Finlandia)
50 - Kristaps Zvejnieks (Lettonia)
51 - Klemen Kosi (Slovenia)
52 - Ross Peraudo (Australia)
53 - Nick Prebble (Nuova Zelanda)
54 - Jack Gower (Gran Bretagna)
55 - Martin Vrablik (Repubblica Ceca)
56 - Cristian Javiersimari Birkner (Argentina)
57 - Sung-Hyun Kyung (Corea Del Sud)
58 - Luc Henri Chevalier (Australia)
59 - Stefan Prisadov (Bulgaria)
60 - Luke Laidlaw (Australia)
61 - Willis Feasey (Nuova Zelanda)
62 - Dean Travers (Cayman)
63 - Adam Barwood (Nuova Zelanda)
64 - Dong-Hyun Jung (Corea Del Sud)
65 - Warren Cummings Smith (Estonia)
66 - Henrik Von Appen (Cile)
67 - Albert Popov (Bulgaria)
68 - Armand Marchant (Belgio)
69 - Hyeon-Tae Kim (Corea Del Sud)
70 - Alex Beniaidze (Georgia)
71 - Elias Kolega (Croazia)
72 - Nicolas Carvallo (Cile)
73 - Maciej Bydlinski (Polonia)
74 - Einar Kristinn Kristgeirsson (Islanda)
75 - Massimiliano Valcareggi (Grecia)
76 - Alexandru Barbu (Romania)
77 - Norbert Farkas (Ungheria)
78 - William Vukelic (Croazia)
79 - Jeroen Van Den Bogaert (Belgio)
80 - Dardan Dehari (Macedonia)
81 - Andrija Vukovic (Serbia)
82 - Erjon Tola (Albania)
83 - Casper Dyrbye Naested (Danimarca)
84 - Igor Laikert (Bosnia Ed Erzegovina)
85 - Michel Macedo (Brasile)
86 - Igor Zakurdaev (Kazakistan)
87 - Xiaosong Zhang (Cina)
88 - Rokas Zaveckas (Lituania)
89 - Evgeniy Timofeev (Kyrgyzstan)
90 - Vincenzo Romano Michelotti (San Marino)
91 - Patrick Mc Millan (Irlanda)
92 - Tarik Hadzic (Montenegro)
93 - Geoffrey Osch (Lussemburgo)
94 - Alexandre Mohbat (Libano)
95 - Manfred Oettl Reyes (Perù)
96 - Ivan Kovbasnyuk (Ucraina)
97 - Himanshu Thakur (India)
98 - Itamar Biran (Israele)
99 - Kamiljon Tukhtaev (Uzbekistan)
100 - Pieris Pieri (Cipro)

© Foto Getty Images - Tutti i diritti riservati

  • shares
  • Mail