Tour of Qatar 2015: a Terpstra la generale, a Bennett l'ultima tappa

Andrea Guardini ancora una volta beffato al traguardo.

Per il secondo anno consecutivo Niki Terpstra vince la classifica generale del Tour of Qatar. L'olandese dell'Etixx-Quick Step è riuscito a difendere la Maglia Oro, conquistata dopo essersi aggiudicato la cronometro, anche oggi, nella sesta e ultima tappa da Sealine Beach Resort a Doha Corniche, lunga 113 km.
Il vincitore di giornata è però Sam Bennett, l'irlandese della Bora-Argon 18 che ha trionfato nello sprint finale beffando sul traguardo Andrea Guardini dell'Astana, che tra Dubai Tour e Tour of Qatar ha collezionato piazzamenti, ma non è ancora riuscito a vincere, e Nacer Bouhanni, il francese della Cofidis vincitore l'anno scorso della classifica a punti del Giro d'Italia.

Non ce l'ha fatta, invece, Alexander Kristoff, vincitore della metà delle tappe di questo Tour of Qatar (ne ha vinte tre su sei) a imporsi anche oggi. Il norvegese del Team Katusha è riuscito a vincere lo sprint intermedio riducendo di due secondi il suo distacco da Terpstra in classifica generale, ma al traguardo non è stato capace di essere brillante e potente come gli altri giorni e alla fine ha chiuso al 19° posto, mentre in classifica generale è rimasto terzo dietro Terpstra e Maciej Bodnar della Tinkoff-Saxo.

Oggi hanno tentato la fuga Nicola Boem e Stefano Pirazzi della Bardiani-CSF, Preben Van Hecke della Topsport Vlaanderen e Marcus Burghardt della BMC, che sono stati tutti ripresi all'inizio del circuito all'interno di Doha, quando mancavano ancora una quarantina di chilometri alla fine. Dopo il traguardo volante vinto da Kristoff ci hanno provato Iljo Keisse dell'Etixx-Quick Step e Tim DeClercq della Topsport Vlaanderen ad avviare una nuova fuga, hanno avuto fino a mezzo minuto di vantaggio, ma sono stati presi poco dopo e così tutto si è deciso con la volata finale vinta da Sam Bennet. Peter Sagan non ce l'ha fatta ancora una volta e si è dovuto accontentare del quarto posto, mentre in classifica generale chiude sesto, ma è primo nella classifica dei giovani.
Andrea Guardini è il primo degli italiani nella generale, ventesimo. Kristoff ha vinto la classifica a punti davanti a Sagan, Tom Boonen e Guardini. L'Etixx-Quick Step di Terpstra è la migliore squadra davanti all'Astana e alla BMC.

Sam Bennett ha vinto la sesta tappa del Tour of Qatar 2015

I primi dieci al traguardo dell'ultima tappa, tutti con lo stesso tempo di Benett:


    1) Sam Bennett (Irlanda) Bora-Argon 18 2h 24' 03"
    2) Andrea Guardini (Italia) Astana
    3) Nacer Bouhanni (Francia) Cofidis, Solutions Crédits
    4) Peter Sagan (Slovacchia) Tinkoff-Saxo
    5) Youcef Reguigui (Algeria) MTN-Qhubeka
    6) Adam Blythe (Gran Bretagna) Orica GreenEdge
    7) Matteo Trentin (Italia) Etixx-Quick-Step
    8) Tom Boonen (Belgio) Etixx-Quick-Step
    9) Jasper Stuyven (Belgio) Trek Factory Racing
    10) José Joaquin Rojas (Spagna) Movistar
    11) Jean-Pierre Drucker (Lussemburgo) BMC

Niki Terpstra ha vinto il Tour of Qatar 2015

E queste le prime dieci posizioni della classifica finale del Tour of Qatar 2015:


    1) Niki Terpstra (Ned) Etixx-Quick-Step 17h 36' 48"
    2) Maciej Bodnar (Pol) Tinkoff-Saxo +6"
    3) Alexander Kristoff (Nor) Team Katusha +9"
    4) Ian Stannard (GBr) Team Sky +12"
    5) Greg Van Avermaet (Bel) BMC Racing Team +19"
    6) Peter Sagan (Svk) Tinkoff-Saxo +31"
    7) Luke Rowe (GBr) Team Sky +33"
    8) Heinrich Haussler (Aus) IAM Cycling +39"
    9) Tom Boonen (Bel) Etixx - Quick-Step +39"
    10) Andriy Grivko (Ukr) Astana Pro Team +41"

© Foto Getty Images - Tutti i diritti riservati

  • shares
  • Mail