Mondiali di Sci 2015: Jean-Baptiste Grange oro nello Slalom Speciale maschile

La cronaca della gara di Slalom Speciale uomini ai Mondiali di Vail e Beaver Creek.

Jean-Baptiste Grange campione del mondo Slalom

Jean-Baptiste Grange ha vinto l'oro nella gara conclusiva dei Mondiali di Sci alpino di Vail e Beaver Creek, quella di Slalom Speciale maschile. Dietro di lui si sono piazzati due tedeschi: Fritz Dopfer è la medaglia d'argento, Felix Neureuther, leader della classifica di specialità in Coppa del Mondo, si accontenta del bronzo.
Il super-favorito Marcel Hirscher invece ha inforcato nella seconda manche ed è fuori, così come tre degli azzurri al via: Giuliano Razzoli che ha sbagliato già nella prima manche, Patrick Thaler e Stefano Gross che invece non hanno concluso la seconda manche. Il migliore degli italiani è dunque Manfred Moelgg, undicesimo.

Slalom Speciale Uomini | Seconda manche

23:27 - Marcel Hirscher ha inforcato!!! Il campione del mondo dunque, quattro anni dopo (vinse anche nel 2011), è il francese Jean-Baptiste Grange! Sugli altri gradini del podio due tedeschi: Fritz Dopfer argento e Felix Neureuther bronzo.

Ecco la classifica finale, il migliore degli azzurri è Manfred Moelgg, undiesimo, tutti fuori invece gli altri tre.

Classifica finale Slalom Maschile Mondiali 2015

23:25 - Alexander Khoroshilov chiude con un totale di 1:58.94 (55.28 in questa seconda manche) ed è addirittura ottavo. Adesso al via Marcel Hirscher.

23:23 - Andre Myhrer ottiene un tempo totale di 1:58.21, solo 54.17 nella seconda manche. Ora è la volta del russo Alexander Khoroshilov.

23:20 - Mattias Hargin chiude con un totale di 1:58.09 (53.86 nella manche). Ora al via l'altro svedese, Andre Myhrer.

23:18 - Jean-Baptiste Grange passa al comando con un tempo totale di 1:57.47 (52.21 nella seconda manche). Adesso è la volta dello svedese Mattias Hargin.

23:16 - Fritz Dopfer migliora il tempo di Neureuther: per lui tempo di manche di 53.51 e tempo totale di 1:57.82. Il prossimo è il francese Jean-Baptiste Grange.

23:15 - Felix Neureuther balza al comando con un tempo di manche di 53.55 e totale di 1:58.02. Tocca adesso al suo connazionale Fritz Dopfer.

23:13 - Si ricomincia con Pinturault che però non arriva al traguardo. Ora tocca a Felix Neureuther, il tedesco.

23:11 - Prima di Pinturault c'è una piccola pausa per le tv. Rivediamo la classifica provvisoria quando mancano i migliori otto.

Classifica provvisoria a -8 atleti

23:10 - Henrick Kristoffersen ottiene un tempo di manche di 53.40 e un tempo totale di 1:58.04 e vola al comando. Adesso al via il francese Alexis Pinturault.

23:08 - Neanche lo svedese Jens Byggmark riesce a finire il tracciato. Ora tocca al norvegese Henrick Kristoffersen.

23:07 - Stefano Gross aveva quasi recuperato tutto lo svantaggio da Larsson, ma ha inforcato. Il nostro Mondiale finisce senza medaglie.

23:05 - Manfred Moelgg ottiene un tempo di manche di 54.87 e un totale di 2 minuti netti (quarto tempo provvisorio). Il prossimo è ancora un azzurro, l'ultimo dei nostri in gara, Stefano Gross.

Manfred Moelgg nella seconda manche

23:03 - Markus Larsson chiude con un tempo di manche di 53.32 e un tempo totale di 1:58.47 e dunque è il nuovo miglior crono. Adesso al via l'altro azzurro, Manfred Moelgg.

23:02 - Patrick Thaler, partito benissimo, purtroppo ha sbagliato e non arriva al traguardo. Ora tocca allo svedese Markus Larsson.

Patrick Thaler nella seconda manche

23:00 - Ted Ligety chiude con un tempo di manche di 56 secondi netti e con un totale di 2:01.31. Il prossimo è l'azzurro Patrick Thaler.

22:59 - Si ricomincia con Ted Ligety.

22:56 - Lo slovacco Adam Zampa ottiene il decimo tempo provvisorio con un totale di 2:01.11. Ora una breve pausa per le tv e poi sarà la volta dell'americano Ted Ligety.
Intanto questa è l'attuale situazione in classifica dopo i primi quindici atleti.

Classifica provvisoria seconda manche Slalom Uomini

22:54 - Fa ancora meglio il norvegese Sebastian Foss-Solevaag che chiude con un totale di 1:59.78.

22:52 - Linus Strasser abbassa ancora il miglior tempo portandolo a 1:59.85.

22:51 - Renfried Herbst stabilisce il nuovo miglior tempo in 2:00.40. Il prossimo è il tedesco Linus Strasser.

22:49 - Il canadese Trevor Philp chiude con un totale di 2:01.02. Ora tocca all'austriaco Renfried Herbst.

22:47 - Il tedesco Philipp Schmid chiude in 2:00.81, mentre lo svizzero Justin Murisier va al comando con 2:00.81.

22:44 - Julien Lizeroux ottiene solo il quinto tempo provvisorio sciando in 55.07, totale di 2:01.43.

22:42 - Filip Zubcic stabilisce il nuovo miglior tempo fisando il cronometro su 55.44 nella manche e 2:00.81 nel totale. Ora tocca al francese Julien Lizeroux.

22:41 - Ivica Kostelic scia in 54.49 per un totale di 2:00.87 ed è il nuovo miglior tempo. Ora al via il suo connazionale Filip Zubcic.

22:38 - Espen Lysdahl chiude la manche in 54.26 e la gara in 2:00.88. Il prossimo è il croato Ivica Kostelic.

22:37 - Michael Matt inforca (come suo fratello Mario Matt nella prima manche) ed è fuori. Ora tocca al norvegese Espen Lysdahl.

22:34 - Matic Skube chiude in 54.08 la manche e in 2:01.23 la gara. Ora al via l'austriaco Michael Matt.

22:33 - Tim Kelley ottiene un tempo di manche di 55.28 per un totale di 2:02.44. Il prossimo è lo sloveno Matic Skube.

22:32 - Matej Vidovic chiude in 55.93 la manche e in 2:03.24 la gara. Ora tocca all'americano Tim Kelley.

22:30 - Comincia la seconda manche, il primo al via è il croato Matej Vidovic.

22:18 - Tra poco comincia la seconda manche dello Slalom Speciale maschile, intanto sulla pista nevica, quindi gli sciatori troveranno un terreno ancora una volta diversa.

Slalom Speciale Uomini | Prima manche


20:27

- L'appuntamento con la seconda e decisiva manche è per le ore 22:15. Vi aspettiamo su questa pagina di Blogo per tutti gli aggiornamenti e per scoprire insieme chi vincerà le ultime medaglie di questi Mondiali di Sci alpino 2015 a Vail e Beaver Creek.

Marcel Hirscher in testa dopo la prima manche

20:15 - Sono scesi tutti gli atleti, ecco dunque i trenta protagonisti della seconda manche:

Classifica definitiva prima manche Slalom Speciale maschile

19:29 - Mancano ancora una sessantina di atleti, ma nessuno che possa impensierire Hirscher. Diamo un'occhiata alla classifica provvisoria, poi quando saranno scesi tutti vedremo quella definitiva della prima manche. Ricordiamo che per la seconda manche della tracciatura si occuperà l'italiano Stefano Costazza, il via sarà alle 22:15.

Classifica provvisoria prima manche Slalom uomini

19:26 - Matic Skube chiude in 1:07.15, mentre il canadese Trevor Philp fa meglio sciando in 1:06.05. Ora gli atleti stanno scendendo a distanza ravvicinata. L'altro canadese Phil Brown non arriva al traguardo.

19:25 - Philipp Schmid ferma il cronometro su 1:06.35. Adesso tocca allo sloveno Matic Skube.

19:24 - Espen Lysdahl chiude in 1:06.62 e per ora è nei primi trenta. Il prossimo è il tedesco Philipp Schmid.

19:23 - Tim Kelley ottiene un tempo di 1:07.16 (+3.78). Al via adesso il norvegese Espen Lysdahl.

19:22 - Dong-Hyun Jung chiude in 1:07.56, a oltre quattro secondi da Hirscher. Tocca adesso all'americano Tim Kelley.

19:20 - Anche Will Brandenburg prima ha sbagliato ed è tornato indietro, poi ha inforcato. Il prossimo è il coreano Dong-Hyun Jung.

19:19 - Jonathan Nordbotten non arriva al traguardo. Al via ora l'americano Will Brandenburg.

19:18 - Si ricomincia con il norvegese Jonathan Nordbotten.

19:15 - Adam Zampa chiude in 1:05.39, a +2.01 da Hirscher. C'è ora la pausa dopo i primi trenta e noi guardiamo la classifica provvisoria.

Classifica provvisoria dopo i primi 30

19:14 - Inforca Dave Ryding. È il terzo atleta consecutivo che non arriva al traguardo. Ora tocca allo slovacco Adam Zampa.

19:13 - Dopo cinque porte soltanto è fuori anche Naoki Yuasa. Possiamo certamente affermare che questo è uno dei peggiori tracciati che si siano visti negli ultimi anni. Spettacolo zero. Il prossimo è il britannico Dave Ryding.

19:12 - Luca Aerni sbaglia il tracciato, torna indietro e poi inforca. Disastro, è fuori. Al via ora il giapponese Naoki Yuasa.

19:10 - Ivica Kostelic ottiene un tempo di 1:06.38 a tre secondi netti da Hirscher. Adesso è a volta dello svizzero Luca Aerni.

19:08 - David Chodounsky inforca. Tocca ora al croato Ivica Kostelic.

19:06 - Renfried Herbst chiude in 1:05.89. Al via adesso l'americano David Chodounsky.

19:05 - Linus Strasser è andato forte nella prima metà del tracciato, ma nella seconda parte ha perso moltissimo, infatti il suo ritardo da Hirscher è di +2.29. Il prossimo è l'austriaco Renfried Herbst.

19:04 - Si ricomincia con il tedesco Linus Strasser.

19:02 - C'è la pausa per le tv e noi guardiamo la classifica provvisoria

Classifica provvisoria

19:00 - Praticamente un testa-coda per Benjamin Raich, fuori anche lui. Al via ora il tedesco Linus Strasser.

Benjamin Raich

18:59 - Manfred Moelgg chiude in 1:05.13 e va in dodicesima posizione per ora. Il prossimo è l'austriaco Benjamin Raich.

Manfred Moelgg

18:57 - Daniel Yule è caduto addirittura alla terza porta a causa di un rimbalzo ed essendo molto ripido non è riuscito a rialzarsi scivolando per qualche metro. Adesso è la volta dell'ultimo azzurro in gara, Manfred Moelgg.

Daniel Yule

18:56 - Grave errore per Julien Lizeroux che chiude in 1:06.36. Al via ora lo svizzero Daniel Yule.

18:53 - Mario Matt ha inforcato. Adesso tocca al francese Julien Lizeroux.

Mario Matt inforca

18:51 - Ted Ligety chiude in 1:05.31, per tre quarti del tracciato è stato bravissimo, ma ha perso un secondo sull'ultimo dosso. Il suo tempo per ora è il 14°. Il prossimo è il campione olimpico in carica Mario Matt, austriaco.

18:49 - Victor Muffat-Jeandet ha saltato una porta e, come prevede il regolamento, è tornato indietro, ma ovviamente ha perso moltissimo tempo. Il suo ritardo da Hirscher infatti è di +16.20 (1:19.58). Tocca adesso all'americano Ted Ligety, reduce dall'oro nello Slalom Gigante.

18:49 - Si ricomincia con il francese Victor Muffat-Jeandet.

18:46 - Ora c'è una pausa tv e noi ne approfittiamo per guardare la classifica provvisoria dopo i primi quindici atleti (che sulla carta sono anche i più forti).

Classifica provvisoria prima manche Slalom Speciale Uomini

18:45 - Andre Myhrer registra un tempo di 1:04.04 a solo +0.66 da Hirscher e va in terza posizione.

18:43 - Jean-Baptiste Grange chiude in 1:04.26 ed è quarto nella classifica provvisoria. Adesso tocca allo svedese Andre Myhrer.
Intanto Stefano Gross ai microfoni di RaiSport ha detto che i conti si fanno alla fine e non ha voluto commentare negativamente il tracciato, ma ha detto che i più bravi sono riusciti anche così ad avere buoni tempi.

18:41 - Jens Byggmark ferma il cronometro su 1:04.93. Ora al via il francese Jean-Baptiste Grange.

18:39 - Su questo assurdo tracciato disegnato dal norvegese vanno male anche i suoi connazionali. Sebastian Foss-Solevaag ottiene un tempo di 1:05.61, peggio anche di Thaler e dunque è lui l'ultimo ora. Tocca adesso allo svedese Jens Byggmark.

18:37 - Patrick Thaler ha sciato abbastanza bene per oltre metà tracciato, ma nel finale il fisico non ha retto e il suo tempo è di 1:05.27, il peggiore per ora. Tocca adesso al norvegese Sebastian Foss-Solevaag.

Patrick Thaler

18:35 - Alexis Pinturault chiude in 1:04.50, va in sesta posizione per adesso. Il prossimo è l'italiano Patrick Thaler.

18:34 - La gara è stata sospesa per qualche istante per sistemare un palo. Ora al via Pinturault.

Sistemazione porta

18:32 - Markus Larsson chiude in 1:05.15 e va in ottava posizione per ora. Il prossimo è il francese Alexis Pinturault.

18:30 - Tocca adesso allo svedese Markus Larsson.

18:29 - Giornata nera! Cade purtroppo Giuliano Razzoli. L'azzurro aveva cominciato molto bene, era sui tempi di Khoroshilov, che ora è secondo, ma si è sbilanciato troppo ed è caduto.

Caduta Giuliano Razzoli

18:27 - Va male anche Felix Neureuther, che ottiene solo un tempo di 1:04.47. Ora al via il nostro Giuliano Razzoli.

18:26 - Alexander Khoroshilov chiude in 1:03.66. Adesso tocca al tedesco Felix Neureuther, leader della classifica di Slalom Speciale di Coppa del Mondo.

18:24 - Stefano Gross ha avuto molte difficoltà con la tripla, rischiando quasi di uscire, ottiene un tempo di 1:04.95, il peggiore per ora. Il prossimo è il russo Alexander Khoroshilov.

Stefano Gross

18:22 - Fritz Dopfer chiude in 1:04.31 ed è terzo per ora. Adesso tocca all'azzurro Stefano Gross.

Fritz Dopfer

18:20 - Henrik Kristoffersen ottiene un tempo di 1:04.64. Il tracciato è stato disegnato dal suo allenatore, ma non lo ha favorito per niente. È una delle sue peggiori performance della stagione. Il prossimo è il tedesco Fritz Dopfer.

18:18 - Mattias Hargin chiude in 1:04.23, +0.85 rispetto a Hirscher. Si nota subito che la velocità è molto bassa. Adesso al via il norvegese Henrik Kristoffersen.

18:16 - Marcel Hirscher chiude con un tempo di 1:03.38, piuttosto alto, ma l'austriaco temeva questa neve. Ora tocca allo svedese Mattias Hargin.

Marcel Hirscher

18:15 - Si comincia con Marcel Hirscher, vice-campione olimpico di Slalom Speciale.

18:01 - Tra pochi minuti inizia l'ultima gara dei Mondiali di Sci alpino di Vail e Beaver Creek. Restate su questa pagina per tutti gli aggiornamenti.

Mondiali di Sci 2015: Slalom Speciale Uomini

I Mondiali di Vail e Beaver Creek giungono al loro ultimo atto: la gara di Slalom Speciale maschile che seguiremo in diretta, qui su questa pagina di Blogo. A partire dalle ore 18:15 commenteremo live la prima manche, poi, quando sarà finita, ci daremo appuntamento alla seconda, in programma alle 22:15, per vedere chi si appenderà al collo le ultime medaglie in palio, quello dello Slalom appunto.

L'Italia giunge a questa ultima gara ancora a secco di medaglie per questo sui quattro azzurri dello Slalom pende una sorta di spada di Damocle, ma speriamo che non se ne accorgano e che non sentano la pressione, speriamo che quando saranno al cancelletto non pensino che pesa tutto sulle loro spalle il bilancio dell'Italia a questi Mondiali 2015.

Stefano Gross, Patrick Thaler, Giuliano Razzoli e Manfred Moelgg hanno le carte in regola per piazzarsi tra i primi e almeno due di loro possono aspirare al podio, anche se dovranno lottare con i soliti "mostri" dello Slalom, dal favorito numero uno Marcel Hirscher, che ha già vinto tre medaglie finora (oro nella Combinata Alpina e nel Team Event e argento nel Gigante), a Felix Neureuther, che invece è ancora a quota zero e dunque ancora più agguerrito del solito, passando per il giovane scatenato Hernik Kristoffersen ai vari Mattias Hargin, Fritz Dopfer, Alexander Khoroshilov, Alexis Pinturault.

Nella prima manche Stefano Gross parte con il pettorale numero 5, Giuliano Razzoli con l'8, Patrick Thaler con l'11, Manfred Moelgg con il 21. Tutti e quattro sono apparsi piuttosto fiduciosi alla vigilia della gara. Gross ha detto che a Beaver Creek c'è ogni giorno una neve diversa e spera che in gara sia più dura, ma al di là di questo è tranquillo e sereno perché viene da un buon periodo e vuole solo sciare come è capace di fare.

Razzoli ha detto che oltre Hirscher e Neureuther, che sono i favoriti, ci sono almeno una decina di altri sciatori che possono puntare al podio in questa gara e tra quei dieci sente di esserci anche lui. Pure Thaler punta a una medaglia e anche se sa che non sarà facile è pronto a dare tutto quello che può, mentre Moelgg, reduce dall'infortunio che lo ha tenuto fermo per gran parte del 2014, dice che ora quel brutto periodo è solo un ricordo e che è in America per giocarsi tutte le sue carte nello Slalom, quindi di certo non si risparmierà.

Mondiali Sci 2015 | Slalom Uomini | Ordine di partenza


Slalom Speciale Uomini Mondiali Sci 2015 Diretta

Qui di seguito l'ordine di partenza della prima manche (italiani in grassetto).

1 Marcel Hirscher (Austria)
2 Mattias Hargin (Svezia)
3 Henrik Kristoffersen (Norvegia)
4 Fritz Dopfer (Germania)
5 Stefano Gross (Italia)
6 Alexander Khoroshilov (Russia)
7 Felix Neureuther Felix (Germania)
8 Giuliano Razzoli (Italia)
9 Markus Larsson (Svezia)
10 Alexis Pinturault (Francia)
11 Patrick Thaler (Italia)
12 Sebastian Foss-Solevaag (Norvegia)
13 Jens Byggmark (Svezia)
14 Jean-Baptiste Grange (Francia)
15 Andre Myhrer (Svezia)
16 Victor Muffat-Jeandet (Francia)
17 Ted Ligety Ted (Usa)
18 Mario Matt (Austria)
19 Julien Lizeroux (Francia)
20 Daniel Yule (Svizzera)
21 Manfred Moelgg (Italia)
22 Benjamin Raich (Austria)
23 Linus Strasser (Germania)
24 Reinfried Herbst (Austria)
25 David Chodounsky (Usa)
26 Ivica Kostelic (Croazia)
27 Luca Aerni (Svizzera)
28 Naoki Yuasa (Giappone)
29 Dave Ryding (Gran Bretagna)
30 Adam Zampa (Slovacchia)
31 Jonathan Nordbotten (Norvegia)
32 Will Brandenburg (Usa)
33 Dong-Hyun Jung (Corea)
34 Tim Kelley (Usa)
35 Espen Lysdahl (Norvegia)
36 Philipp Schmid (Germania)
37 Matic Skube (Slovenia)
38 Trevor Philp (Canada)
39 Phil Brown (Canada)
40 Dalibor Samsal (Ungheria)
41 Filip Zubcic (Croazia)
42 Pavel Trikhichev (Russia)
43 Erik Read (Canada)
44 Justin Murisier (Svizzera)
45 Krystof Kryzl (Repubblica Ceca)
46 Joonas Rasanen (Finlandia)
47 Kristaps Zvejnieks (Lettonia)
48 Matej Vidovic (Croazia)
49 Michael Matt (Austria)
50 Natko Zrncic-Dim (Croazia)
51 Stefan Prisadov (Bulgaria)
52 Albert Popov (Bulgaria)
53 Cristian Javier Simari Birkner (Argentina)
54 Kai Alaerts (Belgio)
55 Zan Kranjec (Slovenia)
56 Andreas Zampa (Slovacchia)
57 Aleksander Andrienko (Russia)
58 Martin Vrablik (Repubblica Ceca)
59 Adam Barwood (Nuova Zelanda)
60 Einar Kristinn Kristgeirsson (Islanda)
61 Joaquim Salarich (Spagna)
62 Tomas Birkner De Miguel (Argentina)
63 Marko Rudic (Bosnia Ed Erzegovina)
64 Ross Peraudo (Australia)
65 Sung-Hyun Kyung (Corea)
66 Maciej Bydlinski (Polonia)
67 Antonio Ristevski (Macedonia)
68 Mike Rishworth (Australia)
69 Igor Laikert (Bosnia Ed Erzegovina)
70 Sebastiano Gastaldi (Argentina)
71 Armand Marchant (Belgio)
72 Warren Cummings Smith (Estonia)
73 Miks Zvejnieks (Lettonia)
74 Hyuk Park (Corea)
75 Ioannis Antoniou (Grecia)
76 Eugenio Claro (Cile)
77 Andrija Vukovic (Serbia)
78 Nikoloz Kozanashvili (Georgia)
79 Maarten Meiners (Olanda)
80 Casper Dyrbye Naested (Danimarca)
81 Ivan Kovbasnyuk (Ucraina)
82 Erjon Tola (Albania)
83 Rokas Zaveckas (Lituania)
84 Conor Lyne (Irlanda)
85 Dongjun Zhou (Cina)
86 Manfred Oettl Reyes (Perù)
87 Evgeniy Timofeev (Kyrgyzstan)
88 Geoffrey Osch (Lussemburgo)
89 Michel Macedo (Brasile)
90 Igor Zakurdaev (Kazakistan)
91 Kamiljon Tukhtaev (Uzbekistan)
92 Bojan Kosic (Montenegro)
93 Alexandre Mohbat (Libano)
94 Itamar Biran (Israele)
95 Yohan Goncalves Goutt (Timor Est)
96 Arif Mohd Khan (India)
97 Alexander Heath (Sudafrica)
98 Hubertus Von Hohenlohe (Messico)
99 Pieris Pieri (Cipro)
100 Alessandro Mariotti (San Marino)

© Foto Getty Images - Tutti i diritti riservati

  • shares
  • Mail