Basket NBA: i Clippers sorprendono San Antonio, ok Oklahoma City | Risultati 19 febbraio

Basket NBA – Dopo l’incredibile e scoppiettante finale di mercato, con anche il trasferimento di Gigi Datome a Boston, è ripresa la stagione NBA. L’MVP dell’All Star Game prosegue il suo grande momento e guida Oklahoma City al netto successo su Dallas, mettendo per la prima volta i Thunder in zona playoff, dall’avvio della stagione. Russell Westbrook domina la gara e chiude in doppia doppia (34 punti e 10 assist), supportato da uno straordinario Serge Ibaka, con 21 punti e soprattutto 22 rimbalzi (suo massimo in carriera).

Non c’è quasi mai stata partita alla Chesapeake Energy Arena, visto che la squadra di casa ha preso immediatamente il comando del match ed ha raggiunto la doppia cifra di vantaggio nel secondo periodo, dominando a rimbalzo (62-39) e andando spesso in contropiede. I Mavericks hanno tirato solamente con il 36.3% dal campo, peggior prova della stagione, e non sono mai riusciti a riavvicinarsi, se non a -10 in avvio di quarto periodo. Tra gli ospiti rimandato il debutto di Amar’e Stoudamire, dovrebbe esordire domenica contro Charlotte.

Nonostante l’assenza di Blake Griffin, i Los Angeles Clippers vincono la lotta a rimbalzo e superano in volata i San Antonio Spurs, conquistando la terza vittoria consecutiva. DeAndre Jordan va in doppia doppia (26 punti e 18 rimbalzi), Jamal Crawford ne segna 26, anche se nel finale sono Paul e Reddick a segnare i canestri decisivi per conquistare il successo. Ai campioni in carica non bastano i 30 punti e 11 rimbalzi di Tim Duncan, e nemmeno un buon Marco Belinelli (11 punti, con una tripla importante nell’ultimo minuto).

Basket NBA: i risultati del 19 febbraio

San Antonio Spurs v Los Angeles Clippers

Oklahoma City Thunder-Dallas Mavericks 104-89
Los Angeles Clippers-San Antonio Spurs 119-115

© Foto Getty Images - Tutti i diritti riservati

  • shares
  • Mail