Basket NBA: Oklahoma City vola, nuovo infortunio per Anthony Davis | Risultati 21 febbraio

Basket NBA – Non c’è Kevin Durant, ma Oklahoma City è sempre più lanciata verso la conquista dell’ottavo posto ad Ovest (ed una possibile scintillante sfida con Golden State al primo turno). I Thunder vincono la quinta gara consecutiva, questa volta sul campo di Charlotte, con un Russell Westbrook sempre scatenato (33 punti e 10 assist) e le doppie doppie di Ibaka e Kanter. Ora la squadra di Brooks ha una gara e mezza di vantaggio su Phoenix, sconfitta in volata sul campo di Chicago e sempre più in crisi, con 4 ko in fila.

Vince a Miami l’altra rivale, cioè New Orleans (distante 2 gare da OKC), ma c’è un nuovo problema fisico per Anthony Davis: dopo un contatto con Whiteside, a 3’07” della fine del primo quarto, la stella dei Pelicans esce dal campo zoppicando e tenendosi la spalla già infortunata prima dell’All Star Game, non facendo più rientro sul terreno di gioco. Non sembra nulla di molto grave, ma serviranno accertamenti per sapere l’entità del problema. Già sicuramente finita, invece, la stagione di Chris Bosh, per l’embolia polmonare.

Dopo il ko di ieri notte nel derby texano, si riscatta Houston: i Rockets travolgono Toronto, spaccando la gara nel terzo periodo, grazie ai 26 punti di Corey Brewer ed ai 20 di James Harden, 16 dei quali realizzati proprio nel momento clou della partita. Tutto facile anche per i Los Angeles Clippers contro Sacramento (Austin Rivers 28 punti), mentre sempre in California dovrebbe fare oggi il suo debutto Gigi Datome con la maglia di Boston. E non in una partita qualunque, in Lakers-Celtics. La gara che ha fatto la storia NBA.

Basket NBA: i risultati del 21 febbraio

Oklahoma City Thunder v Atlanta Hawks

Charlotte Hornets-Oklahoma City Thunder 103-110
Miami Heat-New Orleans Pelicans 91-105
Chicago Bulls-Phoenix Suns 112-107
Houston Rockets-Toronto Raptors 98-76
Los Angeles Clippers-Sacramento Kings 126-99

© Foto Getty Images - Tutti i diritti riservati

  • shares
  • Mail