Atp Dubai 2015: Djokovic e Bolelli agli ottavi, Federer fuori in doppio | I risultati del 24 febbraio

Atp Dubai 2015. I risultati di martedì 24 febbraio

Bianco

Cronaca e risultati dei match di primo turno dell'Atp di Dubai 2015 disputati martedì 24 febbraio.

19.25: La giornata si conclude con la vittoria di Verdasco nel derby spagnolo contro Garcia Lopez. Con il 7-5; 6-1 Fernando si guadagna l'ottavo di finale contro Federer.

17.35: Esordio impegnativo per Djokovic che impone con un doppio 6-4 su Pospisil. Buona la prestazione del canadese che ha tenuto testa al rivale il quale, tuttavia, si è limitato all'indispensabile ottenendo la qualificazione senza troppo fatica. Il primo set, dopo un avvio interlocutorio e scandito dai servizi, si decide con il break incamerato da Nole, ai vantaggi, sul 4-4. Nel secondo parziale, Djokovic breakka di nuovo Pospisil ma non riesce a distanziarlo. Ripreso sul 2-2, Nole rischia anche di perdere la battuta ed è costretto a rimontare da 15-40 per impattare 3-3. Spietato, Djokovic si riprende un break di vantaggio nel game seguente, lo conferma a 0 e passa agli ottavi con Golubev.

17.00: Finisce al primo turno il torneo di doppio di Federer. La coppia elvetica formata da Roger e dal connazionale Lammer è stata eliminata dagli specialisti Rojer e Tecau 6-4; 7-6. Molto combattuto il tie break del secondo set vinto da quest'ultimi 14-12 con tre set point annullati agli avversari. Poco prima della partita, Federer ha ufficializzato il forfait, peraltro annunciato, in Coppa Davis. Nella sfida di primo turno contro il Belgio, capitan Luthi deve rinunciare anche a Wawrinka.

15.00: Supera il primo turno Murray. Test probante per lo scozzese contro Muller, sconfitto 6-4; 7-5. Primo set di oltre un'ora e deciso da un unico break che spezza l'equilibrio sul 2-2. Da segnalare che il terzo game con Muller al servizio è durato addirittura 22 minuti con il lussemburghese autore di 6 ace disseminati nei 29 punti giocati. Stesso copione nel secondo parziale. Andy allunga sul 2-1 ma si distrae al momento di chiudere, in battuta, in vantaggio 5-4. Muller impatta ma la parità dura pochissimo. Immediato controbreak di Murray a 30 e 7-5 finale. Agli ottavi per il britannico c'è Sousa. In contemporanea si qualifica anche F.Lopez. Con un break per set, l'iberico elimina il qualificato Ward con un doppio 6-4. Feliciano è nel possibile quarto di Djokovic.

13.45: Seconda vittoria in appena cinque giorni per Bautista Agut su Thiem, sempre in due set. L'iberico si era imposto venerdì scorso a Marsiglia. Ottavi con Gasquet, una sfida che decreterà il possibile avversario ai quarti di Federer

12.55: Berdych batte Chardy nel primo match in programma sul Centrale e conquista gli ottavi nei quali affronterà proprio Bolelli. Primo set lottato. Avanti di un break, il ceco si fa rimontare ed è costretto agli straordinari quando Chardy serve per il parziale in vantaggio 5-4. Breakkato a 30, il francese cede nettamente al tie break 7-2, perde di nuovo il servizio sull'1-1 della seconda frazione e si arrende al 6-4 senza chance per limitare il passivo. Se Berdych giosce, un altro ceco continua a soffrire. E' Lukas Rosol. Dal successo a Winston Salem dell'agosto scorso, sono arrivate due sole vittorie il n°30 Atp, sconfitto oggi da Stakhovsky.

12.20: Debutto con vittoria per Simone Bolelli. Dopo le belle prestazioni offerte a Marsiglia, il tennista bolognese supera un altro primo turno in un torneo importante. Sconfitto in due set, il francese Lucas Pouille con un doppio 6-3. Successo senza incertezze per l'azzurro che concede una sola palla break all'avversario e gli strappa il servizio in tre game.

Atp Dubai 2015 | Risultati martedì 24 febbraio

Berdych b. Chardy 7-6; 6-4
Murray b. Muller 6-4; 7-5
Djokovic b. Pospisil 6-4; 6-4
Verdasco - Garcia Lopez
Bolelli b. Pouille 6-3; 6-3
Bautista b. Thiem 6-3; 6-2
Stakhovsky b. Rosol 4-6; 6-1; 6-4
F.Lopez b. Ward 6-4; 6-4
Baghdatis b. Goffin 6-2; 7-5
Coric b. Jaziri 5-7; 6-3; 6-3
Ilhan b. Zverev 6-1; 7-6

Atp Dubai 2015 | Programma 24 febbraio

Seconda giornata all'Atp di Dubai 2015. Si completa il primo turno e il tabellone si allinea agli ottavi. Undici gli incontri in programma oggi, martedì 24 febbraio, dalle 11 del mattino al tardo pomeriggio.

Aprono le ostilità sul Centrale, Berdych e Chardy. Il ceco si trova sempre a suo agio nel torneo dell'Emirato. Lo confermano le due finali raggiunte nelle ultime due edizioni perse con Djokovic e Federer. Non è un esordio comodissimo per Tomas. Nonostante un inizio di stagione altalenante, Chardy ha il tennis, specie sul veloce per impensierire anche gli avversari più blasonati. La sfida è incrociata con quella tra Bolelli e Pouille che si disputa, in contemporanea, sul campo 3. Per Simone, reduce dai quarti di Marsiglia e dal successo con Raonic, gli ottavi sono indubbiamente alla portata.

All'ora di pranzo, le 13 circa, il debutto di un altro dei favoriti, Murray contro Muller. Andy si sarebbe augurato di incontrare un avversario più malleabile al debutto. Il veterano lussemburghese, pur senza risultati altisonanti, sta vivendo una seconda giovinezza ed è a un passo dalla top 30. Per Murray, dunque, un buon test. Paradossalmente l'ottavo con il già qualificato Sousa si prospetta più facile per lo scozzese che si è presentato a Dubai senza l'allenatrice Amelie Mauresmo anche se non si parla di rottura tra i due.

Alle 16, ecco Djokovic. Anche per il serbo un primo turno non semplicissimo contro Pospisil. Nole torna in campo a un mese di distanza dall'affermazione all'Australian Open e punta con decisione alla quinta vittoria in carriera in un torneo che lui stesso spero si possa trasformare in un Masters Mille. Alla stregua di Murray, anche Djokovic conosce già il possibile prossimo avversario. E' Andrey Golubev, il kazako vincitore ieri sul qualificato Martin.

Chiudono il programma sul Centrale, alle 18, Verdasco e Garcia Lopez. Il derby spagnolo decreterà lo sfidante di Federer agli ottavi. A proposito di Roger. Dopo il bel debutto con Youzhny, l'elvetico gioca oggi in doppio con il connazionale Lammer contro gli specialisti Rojer e Tecau.

© Foto Getty Images - Tutti i diritti riservati

  • shares
  • Mail