Basket Serie A: terremoto a Varese, Gianmarco Pozzecco si dimette

Dimissioni Pozzecco - E’ durata poco più di mezza stagione l’avventura di Gianmarco Pozzecco sulla panchina di Varese. Arrivato tra un grandissimo entusiasmo, riaccendendo la piazza lombarda, il ‘Poz’ ha rassegnato oggi le dimissioni da tecnico dell’Openjobmetis. L’ex playmaker non ha diretto l’allenamento odierno ed in serata è arrivata la comunicazione ufficiale della società lombarda per chiudere questa brevissima era, dopo l’addio di qualche giorno fa anche di un altro pezzo ‘da novanta’ come Cecco Vescovi.

Come dicevamo, l’annuncio della scorsa estate aveva riacceso l’entusiasmo a Varese, dopo una stagione non all’altezza delle aspettative ed il ‘Poz’ era stato il volto anche della campagna abbonamenti. Il precampionato era stato condizionato da grossi problemi, ma l’avvio di stagione non era stato assolutamente negativo: il successo nel derby contro Cantù all’esordio, quello in trasferta a Pesaro e le due sconfitte solamente in volata contro due big del nostro campionato, come Reggio Emilia e Venezia.

Dopo l’espulsione con camicia strappata nel derby contro Milano, la situazione iniziava a diventare difficile a fine del 2014: tre sconfitte consecutive nel periodo natalizio, poi quella di inizio 2015 contro Pistoia, che aveva portato Pozzecco all’ipotesi di addio. La vittoria di Avellino ferma la striscia negativa, ma arrivano altri 4 ko consecutivi per aprire il girone di ritorno, compreso quello interno con Pesaro e la situazione precipita. Ora questo addio, con al suo posto Attilio Caja.

pozzeccovaresead

  • shares
  • Mail