Basket Serie A: Milano travolge Reggio Emilia, Venezia resta a -6 | Risultati 20.a giornata

milanoreggioad

Basket Serie A - Torna il campionato e Milano riprende il suo dominio nella massima serie. La formazione di Banchi domina il big match contro Reggio Emilia e conquista la quindicesima vittoria consecutiva, in una partita senza storia dall'inizio alla fine. I campioni d'Italia sono già a +20 nel secondo quarto, arrivando addirittura al +49 nel corso del terzo periodo, con una prova di squadra, guidata dai 30 punti di Kleiza e da un Samuels dominante nel primo tempo. Mai in partita la squadra emiliana, in una giornata disastrosa.

Venezia è l'unica a restare in scia, con 6 punti di ritardo. La squadra lagunare rimonta da -8 nel finale di terzo periodo e batte Brindisi in volata, grazie ai decisivi quattro punti di Stone nell'ultimo minuto, mantenendo così il secondo posto in classifica. Il derby dell'Appennino va nettamente a Bologna su Pistoia, con un Hazell da 23 punti, mentre anche Cremona sale a quota 20, superando in volata Caserta. Il colpo è di Capo d'Orlando, capace di espugnare Avellino, con 13 di Basile. Il posticipo del lunedì sorride a Trento: netto successo su Varese, nel giorno del debutto di Caja, grazie a 14 punti di Mitchell.

Sassari prosegue la festa. I sardi, dopo aver celebrato anche con i propri tifosi il successo in Coppa Italia della scorsa settimana, vincono senza problemi contro Cantù ed agganciano Reggio Emilia al terzo posto. Non c’è mai partita al PalaSerradimigni, con i padroni di casa subito avanti 11-0, poi anche oltre i 20 punti di vantaggio già nel corso del primo tempo. Tantissime perse per i brianzoli, mentre per la Dinamo c’è la coppia Logan-Dyson a fare l’andatura fino alla sirena finale.

Sorpresa nell’altro anticipo, con il successo esterno di Pesaro a Roma, conquistando due punti importantissimi in chiave salvezza. La squadra ospite, guidata dal trio Myles-Musso-Ross, è quasi sempre avanti, trovando un vantaggio importante nel terzo periodo, quando Wright e Musso mettono a segno i canestri per il +11 (62-51). L’Acea riesce a rimettere il match in sesto, con Ejim e la tripla del pareggio di Stipcevic, ma si ferma e Ross riporta i suoi in controllo. L’ultima speranza si spegne sull’infrazione di 5” sulla rimessa di D’Ercole e la VL esulta.

Foto Alessia Doniselli

Basket Serie A: risultati 20.a giornata

Sabato 28/2
Acea Roma-Consultinvest Pesaro 76-80
Banco di Sardegna Sassari-Acqua Vitasnella Cantù 86-69

Domenica 1/3
Umana Venezia-Enel Brindisi 76-71
Vanoli Cremona-Pasta Reggia Caserta 81-77
Granarolo Bologna-Giorgio Tesi Group Pistoia 90-67
Sidigas Avellino-Upea Capo d’Orlando 65-75
EA7 Emporio Armani Milano-Grissin Bon Reggio Emilia 118-68

Lunedì 2/3
Dolomiti Energia Trento-Openjobmetis Varese 78-65

CLASSIFICA: Milano 36; Venezia 30; Reggio Emilia, Sassari 28; Brindisi, Trento 22; Cremona, Bologna (-2) 20; Cantù, Pistoia 18; Avellino 16; Roma, Capo d'Orlando 14; Varese, Pesaro 12; Caserta (-1) 7.

Basket Serie A: c'è il big match Milano-Reggio

Basket Serie A – Dopo la settimana dedicata alle Final Eight di Coppa Italia, torna il massimo campionato per iniziare una lunga volata, che porterà alla fine della stagione regolare, di inizio maggio. Doppio anticipo per la 20.a giornata: alle inconsuete 18.30 toccherà alla gara tra Roma e Pesaro, per dare più riposo ai capitolini verso gli ottavi di Eurocup. Tra i padroni di casa c’è l’esordio di Austin Freeman, i marchigiani cercano punti importanti per la salvezza, dopo aver allungato per la penalizzazione di Caserta.

La fresca regina di Coppa Italia scenderà in campo in serata: Sassari ospita Cantù, in una delle sfide più interessanti di questo turno. Ci sarà sicuramente aria festa al PalaSerradimigni, dopo il trionfo desiano, ma attenzione ai brianzoli, in grande crescita nel girone di ritorno e con due settimane per preparare il match. La gara più interessante di domenica pomeriggio è quella del Taliercio tra Venezia e Brindisi: le due squadre si sono affrontate nei quarti di Coppa Italia, con il successo dei pugliesi, anche se questa volta il fattore campo sarà per i lagunari.

Il big match di giornata è il posticipo serale tra le prime due della classe: Milano ospita Reggio Emilia e può virtualmente chiudere i conti per il primo posto. Tra i lombardi farà il debutto il neo acquisto Frank Elegar, mentre gli emiliani potrebbero avere finalmente a disposizione Darjus Lavrinovic, ma saranno senza gli infortunati Diener e Cervi. Chiuderà il programma il posticipo tra Trento e Varese: curiosità per il debutto di Attilio Caja sulla panchina dei lombardi, dopo l’addio tra le lacrime di Gianmarco Pozzecco.

  • shares
  • Mail