Basket NBA: Derrick Rose operato, fuori tra 4 e 6 settimane

Milwaukee Bucks v Chicago Bulls

Basket NBA - La stagione di Derrick Rose non è finita. La notizia che tutti gli appassionati NBA aspettavano è arrivata: il playmaker dei Chicago Bulls è stato sottoposto all'operazione di l'asportazione chirurgica della parte lesionata del suo menisco mediale del ginocchio destro, nella giornata odierna, ed il general manager del club ha parlato di un recupero compreso tra 4 e 6 settimane. Dunque, nel migliore dei casi potrà giocare le ultime gare di stagione regolare, nel peggiore sarà comunque in campo nei playoff.

Sicuramente un’ottima notizia per ‘D-Rose’ e per la squadra dell’Illinois, dopo la grande paura dei giorni scorsi, quando pareva fosse un infortunio destinato a chiudere (nuovamente) in anticipo l’annata del più giovane MVP della storia NBA. Invece non sarà così ed i Bulls possono tornare a respirare, sperando di poter lottare per il titolo o, comunque, fare i playoff da protagonisti, cosa impossibile senza la stella più splendente, nonostante una squadra comunque di discreto livello con giocatori come Pau Gasol, Joakim Noah e Jimmy Butler.

L’intervento è riuscito benissimo, tanto da permettere a Rose di uscire dall’ospedale sulle proprie gambe, e già da domani il playmaker inizierà il percorso di riabilitazione. Tra qualche settimana potrà aggregarsi al gruppo negli allenamenti e, dopo una settimana di lavoro completo con i compagni, avrà il via libera per tornare ad illuminare i parquet NBA. Un grosso sospiro di sollievo, per uno dei giocatori più sfortunati della storia recente del basket americano, con un talento sopraffino, ma decisamente troppo fragile.

© Foto Getty Images - Tutti i diritti riservati

  • shares
  • Mail