Muore uno dei pionieri dello skateboard

Anche se tragica è una notizia che non può essere taciuta sul nostro blog. Qualche giorno fa è morto a causa di uno shock anafilattico dovuto ad una puntura di vespa uno degli skater più famosi degli Stati Uniti: Andy Kessler.

È stato uno dei primi negli anni '70 a volteggiare nelle strade dell'Upper West side di Manhattan in compagnia dei graffittari. La vespa ha colpito il 48enne Andy a Montauk nei pressi di Long Island.

Kessler aveva iniziato ad andare in skateboard insieme al gruppo che aveva fondato, i Soul Artists of Zoo York, nel quartiere in cui abitava. Negli anni '90 era riuscito a convincere il dipartimento per i parchi della città di New York ad aprire una pista nel Riverside Park una delle prime che avrebbero ridefinito la cultura giovanile americana come ben spiega Gus van Sant nel suo film Paranoid Park. Aveva in seguito disegnato numerosi altri circuiti in tutta la zona di New York.

  • shares
  • Mail