Wakeboarding a Palermo dopo l'alluvione

Le eccezionali piogge della scorsa settimana che hanno investito la Sicilia hanno certamente provocato danni e fastidi alla popolazione dell'isola, ma qualcuno ha anche approfittato per inventarsi modi per fare sport estremi.

Forse dopo aver visto l'impresa di Piazza San Marco a Venezia di Duncan Zuur, alcuni giovani appassionati di tavole hanno attaccato la fune ad una jeep e si sono trasformati in wakeboarder cittadini per un giorno.

  • shares
  • Mail