Baseball - Durante Red Sox - Yankees lascia il campo per assistere al parto della moglie

Dustin Pedroia, giocatore dei Boston Red Sox, ha abbandonato la sua squadra nel bel mezzo di una partita, fra l'altro non una gara qualunque: La sfida di regolar season contro gli acerrimi rivali dei New York Yankees. La seconda base dei Red Sox (Rookie of the year nel 2007) lo ha fatto per "motivi familiari", la moglie Kelly era appena stata ricoverata in ospedale per dare alla luce il secondogenito del giocatore.

Il dirigente della squadra, Bobby Valentine, ha deciso di avvertire Pedroia quando stava per iniziare il settimo inning e lui non ci ha pensato un attimo fiondandosi fuori dal diamante per correre dalla moglie. L'atleta aveva fatto qualcosa di simile anche nel 2009 non rendendosi disponibile per l'All Star Game perché arrivato in contemporanea con la nascita del suo primo figlio.

Chissà se l'avrebbe fatto comunque in un'altra condizione di classifica. I Red Sox hanno uno dei peggiori score dell'MLB e di fatto sono già proiettati verso la prossima stagione, il match non era certamente decisivo (e per la cronaca è stato vinto 0-2 dagli Yankees). Magari in una situazione diversa sarebbero stati proprio i dirigenti dei Red Sox ad attendere la fine del nono inning prima di avvertirlo.

  • shares
  • Mail