Nuoto di fondo: Europei di Piombino 2012. L'Italia vince ed è prima nel medagliere

Piombino, Europei 2012 di nuoto: l'Italia

L'Italia ha vinto gli Europei di Piombino 2012 di nuoto di fondo.

Ecco il medagliere definitivo, con gli azzurri che conquistano 4 ori e tre bronzi:

1. ITALIA 4-0-3 tot.7
2. Russia 2-0-0 tot.2
3. Bulgaria 1-0-0 tot.1
4. Germania 0-3-1 tot.4
5. Grecia 0-2-0 tot.2
6. Portogallo 0-1-0 tot.1
6. Spagna 0-1-0 tot.1
8. Repubblica Ceca 0-0-2 tot.2
9. Francia 0-0-1 tot.1

La classifica a punti per nazioni

1. ITALIA 203
2. Russia 159
3. Francia 106
4. Germania 96
5. Spagna 95

Entusiasta, il c.t. della Nazionale, Massimo Giuliani:

«E' stato un Europeo fantastico per tutta squadra. La squadra femminile è riuscita a concretizzare di più rispetto ai maschi, ma soltanto nel numero delle medaglie perché tutti, indistintamente, si sono impegnati al 100% e hanno gareggiato al massimo delle loro possibilità. La squadra ha tenuto bene sia mentalmente che fisicamente dal primo giorno di collegiale fino ad oggi. Ringrazio e abbraccio questi ragazzi meravigliosi che mi hanno regalato emozioni indimenticabili. Ringrazio anche i dirigenti e tecnici federali e sociali che hanno collaborato con lo staff della Nazionale. Soltanto attraverso la sinergia e l'armonia con le Società e i loro tecnici possono raggiungersi risultati così importanti e prestigiosi.

E ancora:

«Il 2012 è stato per un anno da incorniciare nel quale abbiamo raggiunto i tre obiettivi che ci eravamo fissati: volevamo arrivare bene ai Giochi Olimpici e abbiamo vinto una medaglia di bronzo con Martina Grimaldi; volevamo confermare a Piombino i risultati ottenuti negli ultimi due anni a Budapest e Eilat e abbiamo vinto classifica per Nazioni e medagliere; volevamo organizzare al meglio l'Europeo in casa, un'esperienza nuova per me e i miei collaboratori, e ci siamo riusciti ricevendo consensi e complimenti da parte di tutti. Queste sono le nostre medaglie d'oro».



25 km donne: Italia, oro e bronzo

Ancora una soddisfazione enorme per l'Italia agli Europei di Piombino 2012 di nuoto di fondo. Nella durissima 25 km donne, Alice Franco ha vinto la medaglia d'oro e Martina Grimaldi si è aggiudicata la medaglia di bronzo.

Solamente nella 25 km a squadre gli azzurri non hanno centrato almeno un posto sul podio: Simone Ruffini è arrivato quarto, Valerio Cleri sesto.

Rachele Bruni: medaglia d'oro

Rachele Bruni medaglia d'oro Europei di nuoto di fondo Piombino 2012

Rachele Bruni ha vinto la medaglia d'oro agli Europei di Nuoto di fondo di Piombino nella 5 km.

Una gara davvero incredibile, per la Bruni. Parte seconda, insegue la greca Kalliopi Araozou, poi la raggiunge e le due fanno gara insieme, anche se diventa la Bruni a fare il ritmo. Sulla distanza, però, non c'è niente da fare.

L'azzurra chiude in 1h00'56"9. La Araozou è argento a 56". Jana Pechanova vince il bronzo con Jana Pechanova. Buona prova anche per le altre due italiane in gara: Aurora Ponsele arriva quarta, Giorgia Consiglio quinta.

Rachele Bruni, così, è l'atleta con più vittorie di sempre in campo europeo. Per l'Italia, la sua è la terza medaglia d'oro: Martina Grimaldi (già bronzo a Londra 2012) ha vinto quella nella 10km, il terzetto Bruni-Ercoli-Ferretti si è aggiudicato l'oro nel Team Event. Completano il medagliere azzurro il bronzo di Nicola Bolzonello nella 10 km e quello di Luca Ferretti nella 5 km.

L'azzurra è al settimo cielo:

«La vittoria nel Team Event mi ha dato ancora più carica, anche se ieri sera ero stanchissima e sono andata a dormire alle 21.45. Ho recuperato le energie grazie anche al lavoro del fisioterapista. In acqua mi sentivo molto bene, quando ho raggiunto la greca, partita un minuto prima di me, ho capito che stavo facendo una buona gara. Devo questo risultato al grande lavoro che facciamo in collegiale e anche a quel pizzico di competitività che c'è tra di noi in allenamento. Fuori dall'acqua, però, ci vogliamo tutte un mondo di bene. Ringrazio tutto lo staff della Nazionale, tutti quelli che mi sono stati vicini e la mia amica Giulia. Voglio fare i complimenti alle mie compagne: Aurora, che all'esordio ha dimostrato di valere già il podio, e Giorgia, che ritrovare a questo livello dopo i problemi dello scorso anno è una grande gioia. Ora posso andare in vacanza felice».

L'Italia guida il medagliere degli Europei.

[Sito ufficiale di Piombino 2012]
[Foto | Sito ufficiale Federnuoto]

  • shares
  • Mail