Travagliatocavalli, appuntamento con l’equitazione

È stata presentata a Milano la 28a edizione di Travagliatocavalli, tradizionale appuntamento di primavera che fin suoi dagli esordi ha catalizzato l’attenzione degli appassionati di sport equestri.
Dal 20 aprile al 1° maggio, in due weekend, la kermesse si ripropone come un palcoscenico prestigioso e strategico per appassionati e addetti ai lavori. La fiera bresciana si caratterizza in particolare per l’attenzione prestata non solamente agli appuntamenti agonistici ma all’universo del cavallo declinato in tutte le sue forme, con un ampio settore merceologico, convegni culturali e tecnici, mostre d’arte e di fotografia e un ampio spazio rivolto ai bambini.

Accanto agli aspetti diportistici, Travagliatocavalli ospita inoltre concorsi riservati ai giovani cavalli italiani (Circuito classico Unire), salto ostacoli, doma vaquera, prove morfologiche, vetrina dei riproduttori delle varie razze presenti sul territorio, dimostrazioni di attacchi, esibizioni e spettacoli serali. Ampio spazio anche alla tradizione d’Oltreoceano con le gare tradizionali del panorama americano come il pole bending, il barrel racing e il team pennino.

Centinaia di espositori, oltre 80mila visitatori e già 3500 cavalli iscritti per l’edizione di quest’anno testimoniano un interesse in verticale ascesa per il mondo equestre e per gli aspetti più legati alla vita all’aria aperta e all’equiturismo.

  • shares
  • Mail