Golf, Ryder Cup - Le lacrime di Olazabal pensando a Ballesteros | Video

Nella spettacolare vittoria dell'Europa nella Ryder Cup 2012 a Medina, nell'Illinois, c'è spazio anche per un capitolo toccante. Jose Maria Olazabal, capitano della formazione europea, si è lasciato ad andare ad un pianto a dirotto mentre ricordava il campione spagnolo di golf Severiano Ballesteros, scomparso a causa di un tumore al cervello circa un anno fa, dopo aver vinto 87 titoli del circuito mondiale. "La nostra squadra ha giocato con lo spirito di Seve, senza mai arrendersi", ha detto Olazabal alla fine del torneo.

"Seve sarà sempre presente con questa squadra e ci ha dato la forza per vincere questo torneo. Grazie a lui mi sono sentito vivo in questa settimana", ha aggiunto Olazabal. Gli europei indossavano maglioni navy blu e una camicia bianca con una silhouette di Ballesteros sulla manica. Ballesteros ha partecipato alla Ryder Cup otto volte e ha capitanato la squadra alla vittoria nel 1997, sul terreno di casa.

"Non ho alcun dubbio nella mia mente: Ballesteros era con me tutto il giorno, perché non esisteva alcuna possibilità di vincere la mia partita, se lui non fosse stato lì. E' stato incredibile e ci si sente così bene da essere in grado di vincere per lui e per il nostro capitano, José, è stato fantastico.", ha concluso Sergio Garcia, l'altro golfista spagnolo della selezione europea.

Ryder Cup 2012

Ryder Cup 2012
Ryder Cup 2012
Ryder Cup 2012

  • shares
  • Mail