Nuoto: a Dubai la prima staffetta mista uomini e donne della storia. Vince la Germania.

A Dubai, per la prima volta nella storia del nuoto, si è disputata la 4x50 misti con squadre composte da uomini e donne. Come funziona la staffetta mista? Ogni squadra deve schierare due nuotatori e due nuotatrici, ma spetta all'allenatore decidere con quale ordine farli entrare in vasca, così, ad esempio, una donna potrebbe trovarsi a gareggiare contro un uomo.

L'iniziativa, che sarà bissata oggi con la 4x50 stile libero mista, verrà proposta in tutte le otto gare della coppa del mondo e il governo del Nuoto, la FINA, ha detto che l'evento potrebbe essere introdotto a breve anche ai campionati del mondo di Istanbul che si disputeranno a dicembre e che potrebbe diventare evento olimpico già dalla prossima edizione. Il direttore esecutivo FINA Cornel Marculescu ha spiegato lunedì:

E' molto importante migliorarsi in ogni disciplina, in ogni sport. Vediamo come si svilupperà in futuro. Se i risultati dovessero accettabili per i nuotatori e gli allenatori potremmo introdurre la specialità anche ai campionati del mondo.

Il presidente della Federazione Europea Nuoto Paolo Barelli non è molto favorevole alla nuova gara perché ricorda che ci sono già tantissime tipologie di gare e per alcuni nuotatori sarebbe una in più in calendario già molto affollato.

Per la cronaca: la prima gara è stata vinta dalla Germania (Jenny Mensing, Marco Koch, Heige Fulkert Meeuw e Britta Steffen) in 1:43.21 secondi, con 2.10 secondi di vantaggio sull'Ungheria (Laszlo Cseh, Jakabos Zsuzsanna, Katinka Hosszu, Krisztian Takacs) che ha tenuto a 0.58 secondi l'Ucraina (Darya Zevina, ANna Dzerkal, Andrii Govorov, Serigii Frolov).

Il campione tedesco Meeuw ha commentato:

Durante la gara ti confondi facilmente, perché può cambiare tutto da un momento all'altro. Perdi completamente il senso di dove sei. E' stato divertente. Era la prima volta che lo abbiamo fatto e i risultati sono stati buoni.

  • shares
  • Mail