Arrampicare sul mare: climbing in Salento

Molti di voi sceglieranno il Salento come meta vacanziera. Pochi forse sapranno che in questa suggestiva terra di mare ci sono anche vie sul mare attrezzate per l'arrampicata. Le vie segnalate ufficialmente sono solo nella zona del Ciolo. Questa la descrizione incontrata in rete:

I settori sono due, che si incontrano in ordine salendo dal sentiero che parte dalla caletta: 1) Tetto Marino, in corrispondenza di una grande caverna; 2) il Paretone, più in alto nel fiordo, evidente placconata larga quasi 200 mt. e alta 50 mt. in media. A sinistra del Tetto Marino c’è la via più facile della falesia (Ens Dick, 4b, divertente ma un po’ sporca) e altre due vie un po’ più difficili, mentre le vie che corrono lungo i tetti dentro la caverna hanno difficoltà dal 7a in su. Sul Paretone, con roccia veramente ottima a tratti e grandi placche da aderenza, corrono 21 vie dal 5a+ fino al 7b (un paio sono di due tiri)

Ancora alla Guardiola di Corsano, lì c’e una parete magica di una quarantina di metri su un piccolo fiordo di grande bellezza. Da quelle parti i ragazzi di Roma Bouldering film ci hanno fatto una capatina e il risultato è il suggestivo filmato in alto. Niente corde e gran tuffi.

  • shares
  • Mail