Simpson Desert Bike Challenge, mountain bike estrema nel deserto australiano

Simpson Desert BC

Avete mai sentito parlare del "velodromo di Satana"? Ecco, non so se sia ufficiale ma è il soprannome della Simpson Desert Bike Challenge. Niente a che fare con Homer e Bart, stiamo parlando di deserti australiani, di biciclette e di una gara durissima: nove tappe cronometrate da coprire in cinque giorni per una distanza da percorrere complessiva di 590 chilometri da Purnie Bore a Birdsville.

La gara prevede che ogni partecipante debba tenere un'andatura minima di 12 chilometri orari per rimanere davanti al mezzo che segue la carovana. In caso non ci riesca viene da regolamento fermato e caricato sul veicolo che lo porterà al termine della tappa (in più gli verrà comminata una penalità sebbene possano proseguire la Challenge da lì in poi).

Ogni venti chilometri al mattino lungo il tracciato sono previsti rifornimenti d'acqua obbligatori che diventano ogni 15 km, 30 km e 40 km nel pomeriggio. Ogni partecipante deve essere autosufficiente e non sono previsti aiuti esterni sebbene mezzi di supporto possano precedere o seguire la carovana in modo da assistere gli atleti al termine delle tappe.

È una gara esclusiva a numero chiuso (40 persone) ma fino a fine agosto potete ancora iscrivervi, la Simpson Desert Bike Challenge si correrà dal 28 settembre al 2 ottobre e per iscrivervi – la quota da versare è di 650$ – troverete il modulo a questo indirizzo.

Foto | Simpson Desert Bike Challenge

  • shares
  • Mail