Volley, Lube Treia: Simone Parodi e Jiri Kovar si operano alle ginocchia

Gli interventi sono stati decisi anche in collaborazione con lo staff medico della nazionale.

Simone Parodi e Jiri Kovar

Sia per Simone Parodi sia per Jiri Kovar alla fine si è resa necessaria l'operazione. Entrambi i martelli della Cucine Lube Banca Marche Treia e della nazionale italiana di pallavolo maschile quest'anno hanno avuto problemi alle ginocchia. Kovar di fatto non è mai riuscito a recuperare pienamente dalla rottura del legamento crociato anteriore rimediata nel 2012, mentre Parodi è addirittura dal 2011 che viene perseguitato da infortuni alle ginocchia, prima si è rotto il sinistro, poi il destro ha risentito dell'eccessivo carico di lavoro e ha combattuto con le cisti di Baker a entrambe le ginocchia.

La Lube Treia ha comunicato oggi che Jiri Kovar lunedì 25 maggio si sottoporrà a un intervento in artroscopia al ginocchio sinistro presso la clinica Villa Maria Cecilia Hospital di Cotignola dal Prof. Raul Zini. L'operazione serve per valutare la stabilità del ginocchio e l'integrità del legamento crociato anteriore e per procedere eventualmente alla sua ricostruzione biologica.
L'ultima partita di Kovar è stata Gara 3 dei quarti di finale dei Playoff scudetto contro la Top Volley Latina al PalaCivitanova, lo scorso 22 aprile: lo schiacciatore è uscito durante il match proprio per i problemi al ginocchio.

Simone Parodi sarà operato il 28 maggio presso la casa di cura Villa dei Pini di Civitanova Marche e, come ha spiegato il Dott. Mariano Avio, medico sociale della Lube Treia insieme con il Dott. Danilo Compagnucci, nel suo caso l'intervento serve per risolvere una severa "condropatia femoro-rotulea" al ginocchio destro, ossia una pulizia della cartilagine articolare con eventuale impianto di cellule staminali. Anche in questo caso a operare sarà il Prof. Raul Zini.
L'operazione è stata già decisa da tempo insieme con lo staff medico della nazionale con cui lo staff medico biancorosso condividerà il percosso di recupero del giocatore.

Foto © Cucine Lube Banca Marche Treia

  • shares
  • Mail