Record dell'Ora: ci prova anche l'italiano Jarno Sala a Montichiari

Sabato 30 maggio 2015 al Velodromo di Montichiari il ciclista non professionista tenta l'impresa.

Lo scorso 2 maggio Alex Dowsett, britannico dell'Orica GreenEdge, ha stabilito il nuovo Record dell'Ora al National Cycling Centre di Manchester portandolo a 52,937 km, ossia 446 metri in più di quanti ne ha percorsi Rohan Dennis della BMC l'8 febbraio di quest'anno.
L'appuntamento più atteso, ora, è quello del 7 giugno con Sir Bradley Wiggins che al Velodromo di Londra si cimenterà in questa prova e molti esperti sono convinti che non solo batterà il record di Dowsett, ma stabilirà un record che potrebbe durare anche molti anni, scoraggiando altri atleti attesi in pista come Tony Martin e Fabian Cancellara che hanno spesso detto di voler provare a misurarsi con il Record dell'Ora, ma non lo hanno mai effettivamente messo in programma.

Ebbene, tra Dowsett e Wiggins, però, c'è un tentativo tutto italiano: è quello che farà Jarno Sala al Velodromo di Montichiari sabato 30 maggio.
Sia chiaro, Sala non è un professionista, di mestiere fa il personal trainer e l'istruttore di spinning, ma il Record dell'Ora è il suo chiodo fisso, tanto da averci provato ancora prima che scoppiasse la nuova mania per questo primato (in coincidenza con le nuove norme UCI), l'anno scorso con Jens Voigt che è stato il primo a provarci dopo molti anni, riuscendo a migliorare il record detenuto da Ondrej Sosenka dal 2005. Dopo Voigt sono arrivati i nuovi record di Matthias Brändle, Rohan Dennis e infine Dowsett.

Sala, come detto, ci ha già provato nel 2013 e ora ha calcolato che per farcela deve percorrere 212 giri. In questa impresa è sostenuto da uno sponsor che lo ha incluso in un progetto che ha un nome davvero azzeccato: "Gli Audaci". E in effetti l'audacia è proprio quello che serve per provare a competere con i professionisti.
In questo periodo Sala si è sottoposto a un rigido programma di allenamenti e si è fatto aiutare da esperti per l'alimentazione che, come ben sappiamo, è uno dei fattori determinati per i ciclisti. Sabato 30 maggio per lui scatta l'ora X e chiunque può andare a vederlo e sostenerlo al Velodromo di Montichiari (l'ingresso è gratuito per tutti).

Jarno Sala tenta il Record dell'Ora

Foto © Facebook - Gli Audaci, storie di coraggio by Friliver

  • shares
  • Mail