Volley maschile: Giuliani lascia la Lube. Blengini a Perugia?

La Cucine Lube Banca Marche Treia dopo un lungo tira e molla dice addio al tecnico con cui ha vinto due scudetti e due Supercoppe.

Alberto Giuliani va via dalla Lube Treia

La Cucine Lube Banca Marche Treia e Alberto Giuliani hanno annunciato oggi la loro separazione "consensuale". Belle parole da entrambe le parti per gli ultimi quattro anni trascorsi insieme e allietati da due scudetti e altrettante Supercoppe italiane, ma a pesare sulla decisione è forse la mancanza di soddisfazioni a livello europeo e l'aver mancano quest'anno addirittura la semifinale, facendosi eliminare dalla meno quotata Top Volley Latina. La Lube però è stata anche particolarmente sfortunata nella fase finale della stagione e ha perso pedine importanti, tanto che i martelli Jiri Kovar e Simone Parodi sono costretti a operarsi.

Nei giorni scorsi sembrava che, nonostante qualche voce di separazione, Giuliani dovesse restare alla guida dei biancorossi almeno fino alla fine del contratto, che scade l'anno prossimo, invece ecco l'annuncio di oggi della società cuciniera con tanto di nota ufficiale che ovviamente chiude con i ringraziamenti verso il tecnico di San Severino Marche:

"A.S. Volley Lube ringrazia Alberto Giuliani per la serietà e la professionalità sempre dimostrate nel corso della sua esperienza al timone della Cucine Lube Banca Marche, quattro anni accompagnati da vittorie che hanno contribuito ad incrementare il blasone e il prestigio della società, porgendogli il più sincero in bocca al lupo per il prosieguo della sua brillante carriera"

E altrettanto fa Giuliani nei confronti della società biancorossa. Il coach sulla sua pagina Facebook ha infatti scritto:

"Voglio sottolineare convintamente che questo cammino percorso insieme ha contribuito in maniera determinante ad aver accresciuto non soltanto il mio know how professionale, ma SOPRATTUTTO il mio bagaglio umano, fatto di rapporti indimenticabili con ogni collaboratore col quale ho lavorato quotidianamente nell'ambiente cucinieri e con ogni tifoso del Club LubeNelCuore-Predators, oltre che con ogni altro tifoso biancorosso che ho incontrato nei palasport di tutta Italia. In questo momento non credo ci sia bisogno di spendere ulteriori parole, ma solo un grazie"

Non si conosce ancora il nome della nuova squadra di Giuliani né quello del suo sostituto sulla panchina della Lube. In queste ora si è parlato dell'arrivo praticamente certo di Gianlorenzo Blengini, ex Latina che da quest'anno è vice di Mauro Berruto in nazionale, a Perugia, ma siccome non c'è ancora nulla di ufficiale e il Presidente Sirci non ha trattenuto Nikola Grbic proprio a causa del doppio incarico con la Serbia, non è ancora detta l'ultima parola visto che Giuliani ora è senza squadra, mentre per la Lube si fa il nome di Lorenzo Bernardi che fino a ieri era dato vicino a Perugia.

Foto © Lega Volley

  • shares
  • Mail