Roland Garros 2015 | Fognini, Bolelli e Murray al secondo turno | Risultati del 25 maggio

Roland Garros 2015. Torneo maschile. Risultati di lunedì 25 maggio

Roland Garros 2015. Oggi lunedì 25 maggio, sono 30 le partite di primo turno del torneo maschile. Di seguito la cronaca della giornata.

19.35: Facile qualificazione al secondo turno per Murray. Il lucky loser Arguello poco o nulla può fare per evitare la prevedibile sconfitta in tre set, 6-3; 6-3; 6-1. Dal 3-3 per Murray nel primo parziale, la partità è girata definitivamente dalla parte dello scozzese che conoscerà domani il prossimo avversario, Pospisil o Sousa

18.45: Con un break per set Bolelli elimina 6-3; 6-4; 6-3 Darcis e passa, con merito, al secondo turno. Bravo Simone a far valere la propria superiorità in un match controllato sin dall'inizio, nel quale il belga non ha avuto alcuna palla break quantomeno per insidiare l'azzurro. Prossimo avversario, Troicki

18.25: Monfils si aggiudica il derby francese con Roger Vasselin. Partita che finisce al quarto set per demerito di Gael che, nel secondo parziale, perde un break di vantaggio e si fa rimontare da 5-4 e servizio nel tie break. Monfils ristabilisce le distanze con il 6-1 nel terzo, poi, nel quarto serve per il match avanti 5-4. Vasselin lo breakka ma restituisce immediatamente il favore sul 5-5.

17.20: Debutto con vittora anche per Kyrgios che regola in tre set Istomin. L'uzbeko, sotto di un set, perde la battuta sul 5-4 del secondo in favore dell'australiano, il quale replica il break in avvio del terzo parziale e si avvia con sicurezza alla meritata qualificazione.

16.40: Tre partite si concludono in contemporanea. Vittorie e qualificazioni al secondo turno per Thiem, Goffin e Robredo, tutti vincitori, in rimonta, in quattro set. L'austriaco, a due giorni dal primo titolo Atp conquistato a Nizza, batte il neo britannico Bedene. Avanti 6-3; 6-4, Thiem spreca due match point nel tie break del terzo (da 6-4) poi perso 6-8. Nel quarto, basta un break sul 2-1 per il il 6-3 che lo proietta a un interessante secondo turno con Cuevas. Goffin e Robredo elimanano Karjinovic e Golubev, quest'ultimo ripescato dalle qualficiazioni.

15.50: Secondo turno per i due francesi, Simon e Paire. Vittorie sofferte per entrambi. Gilles, nonostante il dolore a schiena e collo, piega 6-4 al quarto il connazionale Pouille. Paire, invece, impiega tre ore per battere in rimonta, 6-2 al quinto, il portoghese Elias. Sarà proprio Paire il prossimo avversario di Fognini.

15.40: Tomic elimina Vanni 6-3; 3-6; 6-3; 6-4. L'azzurro non replica l'impresa di Madrid e incassa una sconfitta che lascia qualche rammarico. La partita sembrava girata dalla parte dell'aretino quando, dopo aver riequilibrato la partita con il 6-3 nel secondo set, si procura due break point nel terzo game del parziale successivo. Luca non le concretizza e ridà ossigeno a Tomic che, con un break immediato, ottiene un veloce 6-3 e parte bene anche nella quarta frazione con Vanni che perde nuovamente il servizio. Tomic gestisce il vantaggio senza strafare e a Luca non resta che recriminare per i due break point annullati dall'australiano sul 4-3 e nel game finale dell'incontro. L'ace conclusivo è quasi una liberazione per Bernard, arrivato a fine match quasi senza energie.

14.00: Sorprendente eliminazione per Feliciano Lopez. L'iberico, testa di serie n°11, cede in tre set a Gabashvili. Il russo non perde mai il servizio nel match e con due break e un tie break passa 6-3; 7-6(9); 6-3. Nel secondo parziale, Feliciano non concretizza due palle set, avanti 6-7; e 8-9 nel tb. Bene Pablo Cuevas. L'uruguaiano cede il primo set al tie break a Groth poi, neutralizza il servizio bomba dell'australiano, e si impone con un triplo 6-3. Cuevas è nel possibile ottavo di Federer. Verdasco regola in tre set il qualificato Daniel, terzo giapponese eliminato oggi dopo Ito e Nishioka

13.00: Berdych regola in tre set il giapponese Nishioka. Primo parziale a 0 per il ceco. Nel secondo, Nishioka gli tiene testa fino al 6-5 per poi perdere fatalmente il servizio, a 15, a un passo dal tie break. Nel terzo, Berdych, allunga sul 4-3 e chiude la contesa in meno di due ore di gioco. Al secondot turno derby con Stepanek. L'eterno Radek, rientrato da un lungo stop per infortunio alla schiena, elimina in quattro Dodig.

12.45: Fabio Fognini passa agevolmente al secondo turno. Facile la vittoria, 6-3; 6-2; 6-2 sul giapponese Ito nella prima partita conclusa di giornata. Primo set deciso da un break, a 0, in avvio che manda Fabio sul 3-0. Sul 5-3, l’azzurro sventa due break da 15-40 e un altro ai vantaggi con uno splendido passante. Ottenuto il 6-3, Fognini controlla agevolmente il secondo parziale che si risolve 6-2 allo scoccare dell’ora di gioco. Stesso copione nel terzo set. Fabio strappa di nuovo il servizio all’avversario nel game di apertura e Ito si arrende, senza opporre resistenza, al 6-2 finale.

Roland Garros 2015 | Risultati maschili | 25 maggio

Fognini b. Ito 6-3; 6-2; 6-2
Bolelli b. Darcis 6-3; 6-4; 6-3
Tomic b. Vanni 6-3; 3-6; 6-3; 6-4
Berdych b. Nishioka 6-0; 7-5; 6-3
Murray b. Arguello 6-3; 6-3; 6-1
Monfils b. Roger Vasselin 6-2; 5-7; 6-1; 7-5
Simon b. Pouille 3-6; 6-1; 6-2; 6-4
Goffin b. Krajinovic 3-6; 6-2; 7-6; 6-1
Robredo b. Golubev 3-6; 6-1; 7-5; 6-3

Melzer b. Mannarino 7-6; 6-3; 7-6(4)
Cuevas b. Groth 6-7; 6-3; 6-3; 6-3
Kyrgios b. Istomin 6-3; 6-4; 6-3
Klizan b. Tiafoe 6-0; 7-5; 6-3
Thiem b. Bedene 6-3; 6-4; 6-7; 6-3
Gabashvili b. F.Lopez 6-3; 7-6(9); 6-3
Coric b. Querrey 7-6; 6-3; 0-6; 6-3
Stakhovsky b. Berankis 6-2; 7-5; 6-1
Giraldo b. Young 6-4, 7-5; 6-3

Troicki b. Struff 6-2; 6-1; 6-7; 6-1
Monaco b. Delbonis 6-7; 6-2; 6-1; 6-7(6); 6-2
Schwrtzmann b. Haider Maurer 6-3; 5-7; 6-3; 7-6(5)
Stepanek b. Dodig 5-7; 6-3; 6-4; 6-1
Bellucci b. Matosevic 6-1; 6-2; 6-4
Verdasco b. Daniel 6-3; 6-4; 6-2

Kokkinakis b. Basilashvili 3-6; 6-4; 7-6; 6-2
Paire b. Elias 5-7; 6-3; 4-6; 6-4; 6-2
Andrey Kuznetsov b. Jaziri 6-3; 6-2; 6-4
Becker b. Bemelmans 6-3; 6-7; 2-6; 7-6; 6-2
Robert - Edmund

Roland Garros 2015 | Programma maschile del 25 maggio

Roland Garros 2015. Oggi, lunedì 25 maggio, sono ben 30 i match di primo turno del torneo maschile. Stupisce la scelta degli organizzatori che concedono un'altra giornata di riposo a Djokovic e Nadal. Entrambi esordiranno martedì.

Tre italiani in campo oggi. Fabio Fognini, alle 11, inaugura il programma sul campo 2 contro il giapponese Ito (108 del ranking). Partita ampiamente alla portata del taggiasco che, nell'eventuale secondo turno, incrocerà Paire o Elias. Nel pomeriggio, sul 16, Bolelli debutta con Darcis, il belga che due anni fa riuscì nell'impresa di eliminare Nadal al primo turno di Wimbledon. Anche per Simone, qualificazione più che possibile in vista di un prossimo turno tutt'altro che impossibile con Troicki o Struff. Alle 13, infine, Luca Vanni, dopo un ottimo torneo di qualificazione, al debutto assoluto in uno Slam, ritrova Bernard Tomic, sconfitto tre settimane fa al Masters di Madrid. Riuscirà l'aretino a ripetere l'impresa ?. Non lo ritengo favorito, nonostante la poca attitudine dell'australiano sul rosso.

Le altre partite. Andy Murray, mai così competitivo sulla terra battuta grazie alle recenti vittorie a Monaco di Baviera e Madrid, comincia l'ennesimo RG con il qualificato argentino Facundo Arguello. Scontata l'affermazione in tre set dello scozzese. Stesso pronostico per Berdych opposto alle 11, sul Lenglen, a un altro qualificato, il nipponico Nishioka. Sullo stesso campo, a seguire, derby francese tra Monfils e Roger Vasselin che si aggiunge a quello, sul Centrale, tra Simon (sofferente al collo) e Pouille.

Tra le altre teste di serie, debutto per Kyrgios (Istomin), Feliciano Lopez (Gabashvili), Goffin (Krajinovic), Robredo (Golubev) e Verdasco (Daniel). Torna in campo anche Stepanek. L'inossidabile ceco, dopo un lungo stop per l'infortunio alla schiena, è atteso da Dodig. Dovesse qualificarsi, per Radek, possibile derby con Berdych.

© Foto Getty Images - Tutti i diritti riservati

  • shares
  • Mail