Roland Garros 2015 | Djokovic, Nadal e Bolelli al terzo turno | Risultati 28 maggio

Roland Garros 2015. Torneo maschile. Risultati delle partite di giovedì 28 maggio

Roland Garros 2015. Giovedì 28 maggio, si disputano 16 partite di secondo turno del torneo maschile, tutte della parte alta del tabellone. La cronaca della giornata.

Le partite della sera: Un grande Bolelli domina Troicki 6-2; 6-4; 6-3 e raggiunge il terzo turno. L'azzurro vendica le due sconfitte subite in stagione dal serbo, entrambe sul veloce. Solo nel terzo set, Simone è costretto agli straordinari, rimontando il break di svantaggio. Dal 2-3, con quattro game di fila e un doppio break arriva la meritata qualificazione e il prossimo turno con Ferrer che demolisce il connazionale Gimeno Traver, lasciandogli appena 6 game.

Borna Coric raggiunge il miglior risultato in carriera in uno Slam. La sfida con Robredo dura cinque set e 4 ore. Sembrava finita per il giovane croato quando, nel set finale, Robredo gli strappa il servizio sul 3-3. Nel momento decisivo però il terraiolo iberico crolla, incassa l'immediato controbreak e capitola di nuovo in battuta, ai vantaggio, sotto 5-4. Per Coric, sabato, c'è Sock, vincitore su Carreno Busta.

John Isner eliminato Chardy in quattro set. Sconfitta sorprendente quella dell'americano, non tanto per il valore dell'avversario, quanto per la competitività mostrata nei precedenti eventi sul rosso (due ottavi di finale a Roma e Montecarlo, quarti a Madrid). Per Chardy, prossimo match con Goffin.

19.05: Murray avanti, ma al britannico servono quattro set per avere la meglio del portoghese Sousa. Al terzo turno sfida con Kyrgios che approfitta del ritiro anticipato di un altro britannico, il qualificato Kyle Edmund per un infortunio ai muscoli addominali.

18.00: Djokovic passa al terzo turno con il 6-1; 6-4; 6-4 rifilato a Muller. Partita in totale controllo per il serbo. L'unico brivido a fine secondo set quando Nole si è fermato, chiedendo il medical time out pare per un presunto problema muscolare nella zona inguinale della gamba sinistra. Non belle le immagini di Novak sdraiato a terra e piuttosto scuro in volto con il pubblico dello Chatrier ammutolito. Rientrato in campo, Nole, pur evitando movimenti bruschi, ipoteca subito anche il terzo parziale con un doppio break in avvio e il 4-1 iniziale. A fine partita, calorosa stretta di mano con l'amico Zlatan Ibrahimovic presente in tribuna. Prossimo avversario di Djokovic, l'australiano Kokkinakis.

15.50: Un Nadal finalmente convincente batte per la quarta volta il connazionale Nico Almagro al RG. Vittoria più facile del previsto per Rafa che passa in tre set 6-4; 6-3; 6-1, tutti apertisi con un break in suo favore. Nadal, più rilassato e meno frenetico, è apparso, finalmente, più propositivo in attacco grazie anche a una ritrovata efficacia del dritto. Poco da salvare nella prestazione di Almagro, di nuovo, troppo timoroso al cospetto dell'amico-rivale. Prossimo avversario di Nadal, il russo Andrey Kuznetsov (6-1; 5-7; 7-6; 7-5 a Melzer)

15.40: Impresa di Thanasi Kokkinakis. Nel derby australiano con Tomic, il giovane talento di origine greca rimonta due set di svantaggio, risale da 5-2 nel quinto parziale con tre match point annullati al servizio nell'ottavo game e si impone 8-6, conquistando la sua prima qualificazione in carriera al terzo turno di uno Slam.

14.00: Terzo turno per Leo Mayer e Andujar. L'argentino batte al quarto Janowicz. Il polacco, dopo aver dimezzato lo svantaggio con il 7-1 nel tie break del terzo set, perde nettamente il quarti 6-1. Per Mayer ora c'è Cilic. Primo qualificazione al terzo turno di uno Slam in carriera per Andujar. Nella ripresa del match sospeso ieri contro Kohlschreiber, lo spagnolo piazza 4 game di fila e supera l'avversario che, ieri, prima del sopraggiungere dell'oscurità era avanti 4-2 nel quinto parziale.

12.55: Finisce il torneo di Arnaboldi. L'azzurro è stato sconfitto da Cilic 7-6; 6-1; 6-1. Nel primo set, Andrea non concretizza due set point, in risposta, sul 6-5 con due errori di dritto. Nel tie break, un doppio fallo, sotto 4-3, consente a Cilic di arrivare indenne al 7-3. Senza storia il secondo e terzo parziale. Troppo stanco Arnaboldi. Tutto facile per il croato. E' stata una settimana comunque indimenticabile per Andrea che lascia Parigi al termine di un grande torneo di qualificazione e con la prima vittoria in uno Slam in carriera.

Roland Garros 2015 | Risultati maschili, 28 maggio

Nadal b. Almagro 6-4; 6-3; 6-1
Djokovic b. Muller 6-1; 6-4; 6-4
Murray b. Sousa 6-2; 4-6; 6-4; 6-1
Cilic b. Arnaboldi 7-6; 6-1; 6-1
Bolelli b. Troicki 6-2; 6-4; 6-3

Ferrer b. Gimeno Traver 6-3; 6-2; 6-1
Coric b. Robredo 7-5; 3-6; 6-2; 4-6; 6-4
Chardy b. Isner 6-4; 4-6, 6-3; 6-3
Kokkinakis b. Tomic 3-6; 3-6; 6-3; 6-4; 8-6
Goffin b. Giraldo 6-3; 4-6; 7-5; 6-2
Anderson b. Lu 5-7; 6-4; 6-4; 6-4
Gasquet - Berlocq 3-6; 6-3; 6-1; 4-6 interrotta per oscurità

Kuznetsov b Melzer 6-1; 5-7; 7-6; 7-5
Leo Mayer b. Janowicz 6-4; 6-4; 6-7; 6-1
Sock b. Carreno Busta 6-7; 7-6; 6-1; 7-6(4)
Kyrgios b. Edmund ritiro
Andujar b. Kohlschreiber 6-1; 7-6; 3-6, 3-6; 6-1

Roland Garros 2015 | Programma maschile, 28 maggio

Roland Garros 2015. Torneo maschile. Giovedì 28 maggio si completa il secondo turno con le ultime 16 partite in programma nella parte alta del tabellone.

Clou di giornata, il derby spagnolo, sul Centrale, tra Nadal e Almagro. Si gioca alle 13 circa. Subito un avversario impegnativo per il detentore del titolo, poco impegnato, all'esordio, dal Carneade locale, Quentin Halys. Nadal nettamente avanti nei precedenti (12-1). Tra questi, tre si sono disputati proprio al RG, l'ultimo nei quarti del 2012 con Rafa vincitore in tre set. Maiorchino favorito anche oggi ma attenzione a Almagro che, se in giornata, gli farà sudare il passaggio al terzo turno con Melzer o Kuznetsov, rivali potenzialmente meno pericolosi di Nico.

A seguire, sempre sul Centrale, tocca a Andy Murray opposto al portoghese Sousa. Dovesse qualificarsi, scenario molto probabile, lo scozzese troverà al prossimo turno, Nick Kyrgios che oggi si riposa grazie al ritiro anticipato di Edmund. Nel pomeriggio, Djokovic gioca sul Lenglen con Gilles Muller, tornato in campo ieri per la prosecuzione del match contro Lorenzi terminato 6-4 al quinto. Durata e modalità della partita che dipenderanno totalmente dalla tenuta della prima di servizio del lussemburghese. Se il servizio non sarà efficace, per Gilles, poche speranze di evitare il ko in tre set. Il possibile prossimo avversario di Nole uscirà dal derby australiano tra Tomic e Kokkinakis.

In campo anche due italiani. Arnaboldi cerca l'ennesima impresa sulla terra parigina contro Marin Cilic, testa di serie n°9 del torneo. Si gioca sul 2 alle 11. Andrea, ovviamente, non avrà nulla da perdere e il croato non brilla certo per continuità. Avversario balcanico anche per Simone Bolelli che ritrova per la terza volta nel 2015, Viktor Troicki, vincitore nelle precedenti due sfide giocate sul veloce di Sydney e Miami. Partita giocabile per l'azzurro, incrociata con quella tra Ferrer e Gimeno Traver.

© Foto Getty Images - Tutti i diritti riservati

  • shares
  • Mail