Running - Adidas Response Cushion, la prova su strada

Conclusa con soddisfazione la stagione estiva con le Supernova Glide 2, che ho avuto il piacere di testare, mi sono trovato a dover scegliere un nuovo paio di scarpe da running per affrontare la stagione autunnale. Vista la soddisfazione per la "tecnicissima" Supernova Glide 2, la mia scelta è rimasta su un modello Adidas, la versione 19 del modello Response Cushion.

Il primo impatto con la scarpa sottolinea le evidenti differenze rispetto della Supernova. La Response infatti ha una suola ottimamente ammortizzata, cosa molto importante per me visto il mio peso di oltre 90 chilogrammi, ma la suola appare immediatamente molto più altra rispetto al modello precedente, compromettendo in parte la sensibilità del piede. La calzata, pure essendo la stessa taglia, risulta più avvolgente, quasi stretto sulla parte anteriore del piede: superato una prima sensazione di fastidio, la scarpa risulta comunque comoda e garantisce grande stabilità al piede nel momento dell'appoggio e dello stacco, grazie all'ormai classico inserto Adiprene sotto al tallone. La sensazione complessiva appare leggermente inferiore rispetto alla Supernova, che risulta essere una scarpa di livello tecnico superiore, forse le Response Cushion 19 non sono pensate per maratoneti professionisti, ma per runners (anche esperti) risultano una soluzione che garantisce un ottimo comfort.

Con grande sorpresa le migliori sensazioni provate con le Response Cushion 19 si provano sui terreni misti, con la corsa su sterrati leggeri e medi. Una piccola ricerca in rete mi svela che la tecnologia Formotion, unita al sistema Torsion, offre alla scarpa delle caratteristiche adattabili ogni tipo di terreno. Il prezzo è uno dei suoi punti forti, con 80 € portate a casa un paio di scarpe leggere (poco più di 300g), ben bilanciate e di buon livello.

Per gli appassionati di tecnologia questo modello offre anche la possibilità di utilizzare il personal trainer miCoach Pacer, in pratica sotto la soletta è presente un piccolo vano dove è possibile inserire il sensore di movimento che permette di monitorare i propri allenamenti.

  • shares
  • Mail
3 commenti Aggiorna
Ordina: