Volley femminile, World Grand Prix 2015: Italia battuta dagli Usa, ma l'esordio è positivo

Le azzurre sconfitte 3-1 dalle campionesse del mondo.

World Grand Prix 2015 Italia-Usa 1-3

Comincia con una sconfitta l'avventura della nazionale italiana di pallavolo femminile al World Grand Prix 2015. Nel caldo palazzetto di Ankara le azzurre hanno perso 3-1 contro le americane campionesse del mondo, ma l'esordio si può comunque considerare positivo per quanto visto in campo.
Tra le americane in realtà mancavano numerose giocatrici che hanno vinto il Mondiale l'anno scorso, ma lo stesso vale per le azzurre, perché il ct ha lasciato molto spazio alle giovani leve.

Marco Bonitta infatti ha mandato in campo da titolari Malinov al palleggio con Diouf opposto, Lucia Bosetti e Gennari in posto 4, la coppia di centrali di Novara Guiggi-Chirichella più De Gennaro libero. Diouf però è sembrata fin da subito non in palla e ha messo a segno un solo punto, direttamente dal servizio, perciò nel finale di set è stata sostituita da Sorokaite che si è rivelata decisiva.

Il primo set è stato molto equilibrato, le americane sono state avanti nel punteggio per quasi tutto il parziale, ma a parte il +4 subito dopo il primo time-out tecnico (dall'8-6 al 10-6), il gap è stato al massimo di un break e l'Italia è riuscita a riportarsi sempre in parità. Le statunitensi sono arrivate per prime a usufruire di due palle-set, la prima annullata da un loro attacco out, il secondo da un muro delle azzurre, che poi hanno cancellato con Lucia Bosetti un altro set-point, ne hanno guadagnato uno per sé con un muro vincente di Chirichella controllato anche al video-check e infine hanno chiuso ancora con Lucia Bosetti sul 27-25.

Nel secondo set buon inizio dell'Italia, che è volata sul +2 al primo time-out tecnico (8-6) e sul +5 al secondo (16-11). Le americane però, con un parzialino di 10-3 sono riuscite, punto dopo punto, a recuperare tutto il gap e ha compiere il sorpasso sul 20-19, poi sono rimaste avanti dopo un momentaneo nuovo pareggio sul 20-20 e hanno trovato tre palle-set (24-21), sfruttandone subito la prima grazie a un attacco out di Guiggi. Il set si è così chiuso sul 25-21 per le statunitensi.

Il terzo set è stato molto simile al secondo, l'Italia ha condotto a lungo portandosi sul +3 (8-5) al primo e sul +5 (16-11) al secondo time-out tecnico, ma ha subìto ancora una volta il ritorno degli Usa che punto dopo punto, trascinati soprattutto da Hill, hanno pareggiato sul 19-19 e hanno compiuto il sorpasso sul 20-19, sempre con Hill. L'Italia ha provato a restare avanti con Guiggi e Sorokaite, ma alla fine sono state le americane a trovare due set-point con Fawcette e a chiudere subito sul 25-22 grazie a un errore in attacco dell'Italia.

Nel quarto set ancora un grande inizio delle azzurre, arrivate di nuovo sul +3 alla prima pausa obbligatoria (8-5) e capaci di portarsi sul +5 (10-5). Tuttavia le americane hanno cominciato a ricucire lo strappo portandosi fino al -1 (10-11). L'Italia ha ripristinato il +3 in vista del secondo time-out tecnico (16-13) e il +5 (18-13) al rientro in campo. Gli Usa hanno di nuovo accorciato e sul 18-16 Bonitta ha chiamato il time-out e alla ripresa del gioco un attacco di Sorokaite inizialmente dato out aveva fatto credere alle americane di essere arrivate a -1 (17-18), ma il video-check ha svelato un tocco a muro e dunque l'Italia si è ritrovata sul +3 (19-16). Ma è stata solo una questione di due minuti, perché con un turno di servizio di Cursty Jackson gli Usa hanno pareggiato sul 19-19 e poi con un muro vincente sono passati in vantaggio 20-19. Caterina Bosetti, appena entrata al posto della sorella Lucia, ha ristabilirà l'equilibrio sul 20-20, poi il sorpasso è stato firmato dal libero De Gennaro con un bagher vincente. Thompson, con due ace consecutivi, ha trascinato le americane sul 23-21, un attacco out di Sorokaite ha regalato tre palle-match agli Usa. Lucia Bosetti ha annullato la prima, un muro vincente delle azzurre ha annullato la seconda, ma ala fine Nicole Fawcette ha chiuso il set sul 25-23 e la partita sul 3-1 per gli Usa.

Risultato finale: Usa-Italia 3-1 (25-27, 25-21, 25-22, 25-23)

Domani le azzurre tornano in campo alle ore 15 (sempre in diretta tv e streaming su Gazzetta Tv) contro il Belgio.

© Foto Getty Images - Tutti i diritti riservati

  • shares
  • Mail