World Grand Prix Volley 2015: l'Italia strapazza il Belgio 3-0

Grande vittoria delle azzurre che hanno dominato per tutto il match.

L'Italia batte il Belgio 3-0 al World Grand Prix Volley 2015

Già ieri, nonostante la sconfitta contro le campionesse del mondo degli Stati Uniti nel primo match del World Grand Prix 2015, si era intuito che la nazionale italiana di pallavolo femminile fosse abbastanza in palla e oggi, contro un avversario meno difficile da affrontare (ma neanche sprovveduto), le ragazze di Marco Bonitta hanno confermato il loro buon momento di forma nonostante siamo ancora all'inizio delle competizioni ufficiali. Le azzurre oggi pomeriggio ad Ankara hanno letteralmente strapazzato il Belgio, dominando in lungo e in largo e lasciando pochissime soddisfazioni alle avversarie, chiudendo il discorso sul 3-0.

Bonitta ha mandato in campo Malinov al palleggio con Sorokaite opposto fin da subito (ieri invece è subentrata a Diouf), Guiggi e Chirichella al centro, Gennari e Lucia Bosetti in banda più De Gennaro libero e praticamente non ha mai avuto bisogno di effettuare cambi, eccetto per l'ingresso della capitana Arrighetti nel terzo set.

Tutti e tre gli inizio dei parziali sono stati piuttosto equilibrati, poi l'Italia, soprattutto nei primi due, ha preso il largo e ha fatto il bello e il cattivo tempo chiudendo ogni set con un ampio margine.

Nel primo set il Belgio è arrivato al primo time-out tecnico sul +1, ma dal 10-8 in poi l'Italia si è allontanata ed è diventata irraggiungibile. Alla seconda pausa obbligatoria le azzurre avevano già cinque punti di vantaggio che sono poi raddoppiati fino alla fine del set, chiuso sul 25-15.

Nel secondo set è stata l'Italia ad andare avanti si un punto alla prima pausa tecnica, poi ha allungato sul +6 alla seconda e infine ha guadagnato sette palle-set. Un'invasione da parte delle belghe ha permesso alle azzurre di chiudere sul 25-17 senza che neanche uno dei set-point venisse annullato.

Il terzo set è stato il più equilibrato, ma sostanzialmente l'Italia ha sempre dato l'impressione di essere nel pieno controllo del match. Al primo time-out tecnico le azzurre avevano un punto di vantaggio, al secondo ne avevano due, poi dal 21-20 sono volate via, hanno conquistato quattro palle-match con Lucia Bosetti e con un muro vincente di Ofelia Malinov hanno chiuso sul 25-20.

Un'Italia autoritaria, che ha imposto un gioco vario e per lunghi tratti anche divertente ha avuto la meglio su un Belgio che sembra essere tornato alla sua naturale dimensione dopo l'exploit agli Europei di due anni fa quando conquistò un sorprendente bronzo.

Risultato finale: Italia-Belgio 3-0 (25-15, 25-17, 25-20)

Domani l'Italia gioca, alle ore 18, contro le padrone di casa della Turchia e la partita sarà trasmessa in diretta tv e streaming da Gazzetta Tv.

Foto © FIVB

  • shares
  • Mail