World League Volley 2015: il calendario della Final Six in diretta tv su RaiSport 1

RaiSport 1 trasmetterà in diretta la maggior parte delle partite della Final Six.

Final Six World League 2015 Calendario orari partite

La nazionale italiana di pallavolo maschile già da qualche giorno è a Rio de Janeiro, dove è volata da Cuiabá subito dopo aver disputato gli ultimi due match della fase intercontinentale con il Brasile (uno perso, l'altro vinto). Gli azzurri si stanno preparando per la Final Six che li vedrà protagonisti dal 15 luglio quando, alle ore 21 italiane, affronteranno la Serbia e poi il giorno dopo se la vedranno, alla stessa ora, con i campioni del mondo della Polonia.

Le partite, non solo quelle degli azzurri, si potranno vedere in diretta tv grazie a RaiSport 1, e dunque anche in streaming sul sito ufficiale di RaiSport. La prima partita che sarà trasmessa da Rio sarà quella del Brasile contro la vincente della Final Four che andrà in scena a Varna, in Bulgaria, il 10 e 11 luglio.

In pratica, i match per i quali la Rai già garantisce la diretta sono Brasile-Vincente F4 di Varna e Serbia-Italia del 15 luglio, Brasile-Usa e Polonia-Italia del 16 luglio, Usa-Vincente F4 di Varna il 17 luglio, giorno in cui trasmetterà anche Polonia-Serbia, ma in differita di due ore. Le semifinali e le finali dovrebbero essere coperte tutte dalla diretta tv.

Intanto la nazionale azzurra cerca di recuperare Filippo Lanza, che ha rimediato una distorsione alla caviglia destra onero il Brasile, e che sta rispondendo bene alla riabilitazione. Il martello della Trentino Volley continuerà il lavoro differenziato nei prossimi giorni, mentre Emanuele Birarelli già da oggi ha cominciato gradualmente ad allenarsi con i compagni. Il centrale ha accusato problemi fisici poco prima di iniziare l'ultimo match con il Brasile, tanto che era stato inserito nel sestetto titolare ed è entrato in campo per la presentazione, ma poi si è seduto in panchina lasciando subito il posto a Stefano Mengozzi.

A una settimana dall'inizio della Final Six ha parlato il ct Mauro Berruto, che ha detto:

"Credo che saranno delle Finali di altissimo livello, tutte le squadre sono molto forti, compresa quella proveniente dalla seconda fascia, in questo momento mi sembra che la Francia sia la grande favorita dato il percorso netto con il quale ha chiuso la fase intercontinentale. Credo che quando si giocano gare come quelle che ci apprestiamo a disputare ci sia poco da ragionare e da scegliere. In questo momento tutte possono arrivare in fondo. Curioso è il fatto che il nostro sia un girone completamente europeo, il che la dice lunga sul tasso di difficoltà della pallavolo nel Vecchio Continente e quando parlo di questo tema penso anche ai vari processi di qualificazione olimpica e ai Campionati Europei che chiuderanno la nostra lunga stagione. Sarà bello avere un confronto di questo genere"

Per l'Italia quella di Rio è la terza Final Six in World League consecutiva e nelle due precedenti, a Mar del Plata nel 2013 e a Firenze nel 2014, ha conquistato il bronzo. Su questo argomento Berruto ha commentato:

"Sì. Dopo un po’ di anni di assenza siamo riusciti a dare continuità in questo senso e credo che non sia un aspetto negativo se si considera, ad esempio, che quest’anno non ci saranno né Iran né Russia, due squadre che negli ultimi anni hanno fatto vedere ottime cose. Il livello della pallavolo mondiale continua ad alzarsi con valori tra le squadre sempre più vicini. Per quanto ci riguarda il nostro obiettivo non cambia, vogliamo fare ulteriori passi in avanti, cercando di disputare la finale che conta. La squadra in queste dodici partite ha dimostrato di poter giocare ad altissimi livelli come nei tie-break vinti contro Serbia e Brasile, ma anche una certa fragilità e qualche blackout. Abbiamo parlato tanto a tal riguardo, l’obiettivo di squadra e staff è condiviso, andiamo avanti perché la strada è quella giusta"

Il ct ha poi espresso la propria opinione sulle due avversarie che l'Italia affronterà a Rio nella girone J:

"La Serbia la conosciamo perfettamente, con loro sarà difficile come lo è stato ogni volta che l’abbiamo affrontata e non è un caso che in questa World League abbiamo giocato due tie-break in quattro match. La Polonia invece è da un po’ che non l’affrontiamo, l’ultima volta lo abbiamo fatto prima del loro titolo iridato, inutile dire che arriveranno qui per vincere"

Final Six World League Volley 2015: orario delle partite e diretta tv


Pool I

: Brasile, USA, Vincente F4
Pool J: Serbia, Polonia, Italia

Mercoledì 15 luglio 2015
Brasile - Vincente F4 ore 19 (diretta Rai Sport 1)
Serbia - Italia ore 21 (diretta Rai Sport 1)

Giovedì 16 luglio 2015
Brasile - Stati Uniti ore 19 (diretta Rai Sport 1)
Polonia - Italia ore 21 (diretta Rai Sport 1)

Venerdì 17 luglio 2015
Stati Uniti - Vincente F4 ore 19 (diretta Rai Sport 1)
Polonia - Serbia ore 21 (differita dalle ore 23)

Ricordiamo che la terza squadra della Pool I sarà la vincitrice del quadrangolare che si giocherà a Varna il 10 e 11 luglio e che vedrà nelle semifinali le sfide Argentina-Bulgaria e Francia-Belgio, poi la finalissima tra le squadre due vincenti.

Foto © FIVB

  • shares
  • Mail
1 commenti Aggiorna
Ordina: