Roger Federer atteso in Malawi per un'iniziativa benefica

Dimenticata la delusione per la finale di Wimbledon persa con Djokovic, Roger Federer ha deciso di prendersi almeno due settimane di vacanza prima di cominciare ad allenarsi in vista dell'estate tennistica sul cemento nordamericano con i due Masters di Montreal e Cincinnati e lo Us Open.

Non solo vacanze per il campione elvetico. Lunedì prossimo, infatti, Roger è atteso in Malawi per l'inaugurazione di un centro medico per la cura dei bambini malati del luogo, in particolare di Aids, patologia assai diffusa da quelle parti già in età infantile. L'iniziativa rientra tra quelle promosse dalla Roger Federer Foundation, impegnata da almeno una decade nella promozione e realizzazione di progetti a favore dell'infanzia in difficoltà soprattutto del continente africano.

Non è la prima volta che Roger si reca in Africa per varare le iniziative promosse dalla sua Fondazione. E' accaduto nel 2010 in Etiopia e nel 2013 in Sudafrica, paese di origine della madre Lynette. Lo scorso dicembre, infine, a Zurigo, Federer con l'amico Wawrinka è stato protagonista del "Match for Africa" un'esibizione finalizzata alla raccolta di fondi da destinare a progetti umanitari.

Quello in Malawi non sarà di certo l'ultimo dei progetti patrocinati dalla RG Foundation. In varie interviste infatti Roger ha più volte puntualizzato che la Fondazione diventerà ulteriormente una delle sua priorità al termine della carriera agonistica.

federer-malawi-iniziativa-benefica.jpg

© Foto Getty Images - Tutti i diritti riservati

  • shares
  • Mail