World Grand Prix Volley 2015: l'Italia annienta di nuovo il Belgio a Catania

Le azzurre si sono imposte nettamente nel primo match dell'ultimo weekend della fase a gironi del World Grand Prix 2015.

Italia batte Belgio 3-0 a Catania

Non c'è partita quest'anno tra Italia e Belgio. Le azzurre, che avevano già vinto contro queste avversarie nel primo weekend del World Grand Prix 2015 ad Ankara, oggi hanno fatto il bis davanti al caloroso pubblico di Catania.

Il ct Marco Bonitta ha schierato Malinov in regia, Diouf opposto, Lucia Bosetti e Gennari in banda, Chirichella e Arrighetti al centro, poi durante la partita ha dato spazio anche a Indre Sorokaite e a Caterina Bosetti.

La risposta delle azzurre è stata come sempre eccellente. Nel primo set l'equilibrio è durato fino all'11-11, poi Arrighetti e compagne hanno messo la freccia e sono fuggite via, arrivando sul +3 al secondo time-out tecnico e guadagnando poi con Diouf ben sette palle-set. Su un servizio vincente di Chirichella l'Italia ha chiuso il primo parziale sul 25-17 senza farsi annullare nemmeno un match point.

Il secondo set è stato il più divertente perché il Belgio ha provato a reagire, è stato in vantaggio per quasi tutta la durata del parziale guadagnando un vantaggio fino a +5 (17-22), ma le azzurre stavano solo giocando al gatto con il topo, perché sul finale di set hanno ingranato la quinta e non solo hanno riacciuffato le ospiti sul 23-23, ma le hanno poi sorpassate guadagnando un primo set-point, annullato dalle belghe, poi un secondo sul quale le avversarie non hanno potuto fare niente e così l'Italia si è aggiudicata anche il secondo set per 26-24.

Nel terzo set le azzurre hanno messo subito in chiaro tutto fin dai primi palloni: non avevano voglia di giocare un quarto parziale, perciò sono volate via quasi subito, al primo time-out tecnico ci sono arrivate già sul +3 (8-5), al secondo sul +4 (16-12), infine hanno dilagato ottenendo ben dieci palle-match e le belghe non sono riuscite ad annullarne neanche uno.

Risultato finale: Italia-Belgio 3-0 (25-17, 26-24, 25-14)

Domani l'Italia è impegnata contro la Russia alle ore 20:25 e la partita sarà trasmessa in diretta tv su RaiSport 2. Quella di stasera, invece, si potrà vedere in differita alle ore 23:30.

Italia-Belgio | La presentazione del match di Catania


Italia-Belgio volley femminile World Grand Prix 2015 a Catania

L'avventura della nazionale italiana di pallavolo femminile nel World Grand Prix 2015 continua e arriva finalmente in patria, a Catania, dove le azzurre affrontano le ultime tre partite della fase a gironi (o meglio a quadrangolari contro squadre sempre diverse). Stasera le ragazze di Marco Bonitta ritrovano il Belgio che hanno già battuto ad Ankara, nel primo weekend, e che è anche l'unica squadra che affrontano due volte in questa fase.

Le altre avversarie sono invece Russia e Brasile, che oggi si affrontano l'una contro l'altra e poi domani e dopodomani giocano contro le padrone di casa.
Valentina Arrighetti e compagne vogliono a tutti i costi raggiungere la Final Six di Omaha, negli Usa, dal 22 al 26 luglio e per ora sono sulla buona strada, visto che in classifica sono quarte a pari numero di vittorie (quattro) con la Russia, dietro Brasile, Cina e Usa che invece hanno vinto tutte e sei le partite precedenti.

L'Italia nei weekend precedenti ha perso solo con le due finaliste degli scorsi Mondiali, con le campionesse iridate degli Usa e con le vicecampionesse della Cina, mentre Belgio, Turchia, Giappone e Repubblica Dominicana si sono dovute piegare al gioco delle azzurre che finora è stato abbastanza soddisfacente nonostante le giocatrici siano in maggioranza molto giovani e poche invece le reduci dai Mondiali che entreranno in gioco in un secondo momento.

Il ct Marco Bonitta è molto fiducioso:

"Siamo molto concentrati su queste ultime tre gare. Le finali del Grand Prix sono un obiettivo a cui teniamo molto e vogliamo raggiungerle. Sicuramente stiamo per giocare una tappa decisiva"

La capitana Valentina Arrighetti è contenta di giocare le ultime sfide in casa:

"Fortunatamente ce la giochiamo in casa. Qui in Sicilia si sta benissimo e le condizioni sono le migliori per cercare di fare quei punti che ci mancano per andare in Nebraska. Questo Grand Prix sta andando bene, forse anche oltre le aspettative. Speriamo che l'esperienza fatta nelle prime due tappe ci aiuti a completare l'opera in questa terza ed ultima. La squadra ha iniziato il torneo con diverse novità, ma credo che ognuna abbia dato una risposta più che positiva e questo sia un segnale importante"

La partita contro il Belgio, che comincia alle ore 20:10, non sarà trasmessa in diretta tv per la concomitanza con la Final Six della World League, ma dalle ore 23:30 su RaiSport 2 si potrà guardare in differita. Sul sito ufficiale della Fivb, tuttavia, si può seguire il risultato in tempo reale.

Foto © FIVB

  • shares
  • Mail