Coppa Davis 2015: Gran Bretagna e Australia in semifinale | Risultati 19 luglio

Coppa Davis 2015. Gran Bretagna e Australia raggiungono il Belgio e l'Argentina in semifinale.

Nei due singolari disputati nella nottata italiana, gli australiani Hewitt e Sam Groth completano la rimonta avviata ieri nel doppio e costringono il Kazakhstan alla resa, 3-2. A 34 anni suonati e non senza acciacchi, Hewitt strapazza Nedovyesov 7-6(2) 6-2 6-3, ottenendo la 42.a vittoria in carriera in Davis. A seguire, nel match decisivo per la qualificazione, Groth supera Kukushkin 6-3 7-6(6) 4-6 7-6(6). Festa grande sull'erba di Darwin per gli Aussie che tornano in semifinale dopo 12 anni. Sospiro di sollievo anche per Kyrgios e Kokkinakis, le due promesse del tennis australiano, sconfitte nei due singolari di apertura del venerdì.

L'Australia affronterà a settembre la Gran Bretagna che elimina 3-1 la Francia. sull'erba del Queen's. Decisiva la vittoria di Murray su Simon nel primo singolare di giornata 4-6; 7-6; 6-3; 6-0. Sconfitta non senza rimpianti per il tennista transalpino. Avanti di un set e di un break nel secondo parziale, Gilles abbocca alla solita sceneggiata di Murray il quale, come spesso gli capita quando si ritrova in difficoltà, fa di tutto per palesare un malessere inesistente. La riprova arriva poco dopo quando Andy recupera il break di svantaggio, impatta 4-4 e riesce a trascinare il set al tie break nel quale Simon commette un altro disastro perdendo 7-5 da un vantaggio iniziale di 1-4.

La parità raggiunta galvanizza Murray e demoralizza Simon. Un doppio break per il britannico apre il terzo set che Andy incamera 6-3. Nel quarto parziale, Murray breakka di nuovo in avvio il francese il quale, sul punto finale del 2-0, scivola a terra e si procura una distorsione alla caviglia. Gilles rimane in campo per onore di firma ma non può nulla per evitare il bagel che proietta i padroni di casa a una semifinale Davis che mancava da ben 34 anni.

Coppa Davis 2015 | I quarti di finale | 19 luglio

Australia - Kazakhstan: 3-2

Kukushkin (KAZ) b. Kokkinakis (AUS) 6-4; 6-3; 6-3
Nedovyesov (KAZ) b. Kyrgios (AUS) 7-6; 6-7; 7-6(5); 6-4
Hewitt/Groth (AUS) b. Nedovyesov/Golubev (KAZ) 6-4; 7-6; 6-2
Hewitt (AUS) b. Nedovyesov (KAZ) 7-6(2) 6-2 6-3
Groth (AUS) b. Kukushkin (KAZ) 6-3 7-6(6) 4-6 7-6(6).

Gran Bretagna - Francia: 3-1

Simon (FRA) b. Ward (GBR) 6-4; 6-4; 6-1
Murray (GBR) b. Tsonga (FRA) 7-5; 7-6(10); 6-2
J.Murray/A.Murray (GBR) b. Tsonga/Mahut (FRA) 4-6: 6-3; 7-6; 6-1
Murray (GBR) b. Simon (FRA) 4-6; 7-6; 6-3; 6-0

Belgio - Canada: 5-0

Darcis (BEL) b. Dancevic (CAN) 3-6; 6-1; 7-5; 6-3
Goffin (BEL) b. Peliwo (CAN) 6-4; 6-4; 6-2
Bemelmans/Coppejans (BEL) b. Nestor/Shamasdin (CAN) 7-5; 3-6; 6-4; 6-3
Coppejans (BEL) b. Dancevic (CAN) 2-6; 6-2; 6-3
Darcis (BEL) b. Peliwo (CAN)6-4; 6-3

Argentina - Serbia: 4-1

Leo Mayer (ARG) b. Krajinovic (SRB) 6-4; 6-2; 6-1
Delbonis (ARG) b. Troicki (SRB) 2-6 2-6; 6-4; 6-4; 6-2
Berlcoq/Leo Mayer (ARG) b. Zimonjic/Troicki 6-2; 6-4; 6-1
Lajovic (SRB) b. Schwartzmann (ARG) 6-1; 6-4
Berlocq (ARG) b. Krajinovic (SRB) 6-1; 3-0 ritiro

Coppa Davis 2015 | Quarti | 18 luglio

argentina-davis-cup-2015.jpg

18 luglio

Coppa Davis 2015. Sabato 18 luglio, si giocano i match di doppio nelle sfide dei quarti di finale.

Il Belgio è in semifinale. Sulla terra di Ostenda, la coppia formata da Bemelmans e Coppejans regala ai padroni di casa, già avanti 2-0, il punto decisivo contro il duo del Canada, Nestor-Shamasdin sconfitto 7-5; 3-6; 6-4; 6-3. Epilogo che non stupisce. Per i nordamericani, impossibile competere senza i due big, Raonic e Pospisil.

Poco dopo l'exploit dei belgi, arriva quello dell'Argentina che supera 3-0 la Serbia grazie al netto successo di Berlocq/Leo Mayer su Troicki/Zimonjic 6-2 6-4 6-1. La compagine albiceleste torna in semifinale dopo due anni e, a settembre, affronterà in casa proprio il Belgio. Per la Serbia vale (quasi) lo stesso discorso fatto per il Canada. Senza il tuo uomo migliore (Djokovic) difficile vincere anche se da Troicki ci si aspettava di più.

I fratelli Murray portano in vantaggio la Gran Bretagna sulla Francia. Tsonga e Mahut cedono 4-6: 6-3; 7-6; 6-1. Che brivido per il pubblico britannico quando sul 5-5 del terzo set, Andy, scivola rovinosamente sull'erba del Queen's e rimane a terra per due lunghissimi minuti. Murray riceve il trattamento medico a game in corso nella zona inguinale con mamma Judy e la moglie Kim preoccupatissime in tribuna. Per loro fortuna, la caduta si rivela meno grave del previsto.

Andy riprende come se nulla fosse accaduto e la GB tira un grande sospiro di sollievo. Il tie break seguente finisce 7-5, risultato che fiacca le ambizioni dei francesi che, nel quarto, si ritrovano sotto 4-0 e possono solo evitare il bagel. E' la seconda vittoria in carriera per i Murray in Coppa Davis. L'altra è datata 2011 contro il Lussemburgo. Domani, Andy può chiudere i conti e portare i suoi in semifinale nel primo singolare di giornata contro Simon.

Nella nottata italiana, l'Australia accorcia le distanze con il Kazakhstan. Merito di Groth e Hewitt che battono in tre set Golubev/Nedovyesov 6-4; 7-6; 6-2 e rimettono in gioco gli aussie ora sotto 2-1 in vista dei due singolari di stanotte.

andy-jamie-murray-coppa-davis-2015.jpg

Coppa Davis 2015 | 17 luglio | Quarti di finale

murray-gran-bretagna-coppa-davis-francia.jpg

17 luglio

Coppa Davis 2015. Parità tra GB e Francia. Argentina, Belgio e Kazakhstan avanti 2-0 contro Serbia, Canada e Australia. Questi i verdetti della prima giornata dei quarti disputata venerdì 17 luglio.

21.45: Federico Delbonis supera Troicki in rimonta (2-6; 2-6; 6-4; 6-4; 6-2) e porta l'Argentina avanti di due lunghezze sulla Serbia. Delirio a Buenos Aires per una vittoria insperata dopo l'esito dei primi due parziali. Si avvicina la semifinale per la nazionale albiceleste che sta sfruttando al meglio il forfait di Djokovic

18.45: Il Belgio è a un passo dalla semifinale. David Goffin non sbaglia, batte Peliwo 6-4; 6-4; 6-0 e porta i suoi sul 2-0 contro il Canada sulla terra di Ostenda. Qualificazione a un passo per i padroni di casa che si garantiscono, almeno, l'opportunità di chiudere la contesa domenica con il loro miglior singolarista in campo.

18.40: Andy Murray batte Tsonga e riporta in parità, 1-1, la sfida tra Gran Bretagna e Francia al termine della prima giornata. 7-5; 7-6; 6-2 il punteggio a favore del tennista scozzese al termine di un match, a tratti, molto tirato. Primo set deciso da un unico break, per Andy, sul 6-5. Nel secondo, Tsonga strappa subito il servizio al rivale. Ripreso sul 3-3, il francese cede 12-10 in un'emozionante tie break nel quale spreca tre set point (5-6; 7-8; 9-10). Nel terzo Murray approfitta del calo dell'avversario ed esalta il pubblico londinese con un facile 6-2. L'impressione è che il doppio di domani deciderà chi andrà in semifinale.

17.55: L'Argentina è in vantaggio, 1-0, sulla Serbia. Leo Mayer rispetta i pronostici e batte in tre comodi set, Krajinovic, il sostituito del grande assente Djokovic. 6-4; 6-2; 6-1 il punteggio a favore del tennista argentino. Partita che, di fatto, si è risolta con il break ottenuto da Mayer sul 5-4 del primo set. Ottenuto il 6-4, nei restanti due parziali, Krajinovic ha frapposto ben poca resistenza.

15.55: Primo punto anche per il Belgio. Lo conquista Steve Darcis, in rimonta, su Dancevic in quattro set. Per i canadesi, senza Raonic e Pospisil, si fa già molto dura.

15.40: Con il minimo sforzo, Gilles Simon supera in tre set Ward 6-4, 6-4; 6-1 e regala il primo punto alla Francia contro la Gran Bretagna. Primi due set in controllo per il tennista transalpino che passa grazie a due break ottenuti rispettivamente sull'1-1 e sul 2-2. Nel terzo, Gilles fa valere ulteriormente la sua superiorità e dilaga con un rapido 6-1 che conferma ulteriormente la buona attitudine di Simon sull'erba dopo gli ottavi raggiunti la scorsa settimana a Wimbledon.

Coppa Davis 2015 | Quarti, prima giornata

Coppa Davis 2015. Oggi, venerdì 17 luglio, i primi match di singolare dei quarti di finale del World Group.

Prima giornata già conclusa sull'erba di Darwin, con il Kazakhstan avanti a sorpresa 2-0 sull'Australia grazie alle vittorie di Kukushkin e Nedovyesov, i carnefici degli azzurri lo scorso marzo a Astana, su Kokkinakis e Kyrgios. Il primo si è imposto in tre set (6-4; 6-3; 6-3), Nedvoyesov invece ha avuto la meglio dell'incostante Kyrgios al termine di un match equilibrato nel punteggio e terminato 7-6; 6-7; 7-6; 6-4. Per Nick, la partita è cambiata con il break subito sul 5-4 nel terzo parziale. Dal 5-5, infatti, Nedovyesov ha vinto il tie break successivo 7-5 e strappato subito il servizio all'avversario nel game inaugurale della quarta frazione. Stanotte, il doppio potrebbe essere già decisivo per decretare la prima semifinalista.

Sull'erba del Queen's, Gran Bretagna - Francia si apre, alle 13.30, con Ward-Simon. Vittoria obbligata per quest'ultimo in modo da permettere a Tsonga (preferito da Clement a Gasquet, semifinalista a Wimbledon) di affrontare con più serenità il match successivo con il beniamino di casa Murray, desideroso di riscattarsi dopo la batosta subita una settimana fa da Federer ai Championship.

Sulla terra di Ostenda, Belgio-Canada si apre con Darcis-Dancevic, quest'ultimo schierato al posto di Raonic. A seguire il numero uno del Belgio, David Goffin affronta Peliwo (n°491 Atp), il sostituto dell'altro illustre assente, Pospisil. Pronostico sfavorevole per i nordamericani. Si prevede un ambiente infuocato a Buenos Aires per Argentina-Serbia. I padroni di casa schierano come primo singolarista Leo Mayer opposto a Krajinovic (ore 16 italiane), preferito a Lajovic. A seguire, Troicki contro un altro terraiolo doc, Federico Delbonis. Con l'assenza di Djokovic, gli argentini, sulla loro superficie preferita, possono ambire alla semifinale.

coppa-davis-kazakhstan-australia.jpg

© Foto Getty Images - Tutti i diritti riservati

  • shares
  • Mail