Tour de France 2015: Greipel ha vinto la 15a tappa. Froome sempre in Maglia Gialla

Terzo successo di tappa per André Greipel in questo Tour de France 2015

17:09 - Ecco le classifiche aggiornate dopo la tappa di oggi:

La Classifica Generale della Maglia Gialla
La Classifica a Punti della Maglia Verde
La Classifica Giovani della Maglia Bianca
La Classifica Scalatori della Maglia a Pois

17:09 - Ecco l'ordine d'arrivo di oggi:

schermata-2015-07-19-alle-17-08-31.jpg

  • 17:05

    Per il velocista della Lotto Soudal si tratta del terzo successo in questo Tour de France 2015.

  • 17:04

    Grande volata finale! Vittoria di tappa per André Greipel!

  • 17:03

    600 metri al traguardo. Gruppo allungatissimo.

  • 17:02

    Ad un chilometro dal traguardo il gruppo ha ripreso Stybar.

  • 17:01

    2km al traguardo. Stybar sta dando tutto ed ha circa 200 metri di vantaggio sul gruppo.

  • 16:59

    Scatto secco di Zdenek Stybar (ETI) a 3,4km dal traguardo.

  • 16:56

    6km al traguardo. Iniziano le schermaglie. Un paio di corridori hanno cercato di evadere, ma sono stati presto ripresi dal gruppo. A guidare il plotone è la BMC.

  • 16:51

    10km al traguardo. Sempre situazione di gruppo compatto.

  • 16:41

    18km al traguardo, gruppo sempre compatto.

  • 16:35

    23km al traguardo. Lotto-Soudal e Katusha nelle posizioni di testa del gruppo.

  • 16:28

    Gruppo compatto a 29km dal traguardo.

  • 16:27

    Trentin ed Hesjedal hanno rinunciato alla loro azione.

  • 16:25

    31km al traguardo. Appena 23" di vantaggio per Trentin ed Hesjedal.

  • 16:18

    Hesjedal è riuscito a riportarsi su Trentin. Il gruppo però è vicinissimo ed ha solo 35" di ritardo.

  • 16:16

    Il gruppo ha riassorbito sette componenti della fuga: Michael Rogers (TCS), Peter Sagan (TCS), Simon Geschke (GIA), Adam Yates (OGE), Lars Ytting Bak (LOT), Thibaut Pinot (FDJ) e Michal Kwiatkowski (ETI). Al comando della corsa c'è sempre Matteo Trentin (ETI) con 16" di vantaggio su Ryder Hesjedal (CAN). Il gruppo è invece segnalato a 54" dal battistrada.

  • 16:13

    Simon Geschke (GIA) ha rinunciato alla sua azione. Adesso all'inseguimento di Trentin c'è Ryder Hesjedal (CAN). Gli altri fuggitivi invece si sono rialzati e stanno aspettando di essere ripresi dal gruppo.

  • 16:09

    Simon Geschke (GIA) si è lanciato all'inseguimento di Trentin.

  • 16:08

    Matteo Trentin, componente della fuga, è andato via ed ora ha 15" di vantaggio sugli altri 8 fuggitivi.

  • 16:07

    In discesa il gruppo si sta avvicinando ai fuggitivi. Ora ha 58" di ritardo.

  • 16:05

    Mark Cavendish non potrà prendere parte ad un'eventuale volata finale. Il corridore della Etixx-Quick Step si è infatti staccato da molti chilometri insieme ad altri corridori ed ora è segnalato a circa 10 minuti dal gruppo.

  • 16:00

    Il gruppo è transitato al GPM con 1'25" di ritardo.

  • 15:59

    I fuggitivi hanno scollinato. Il primo a transitare al GPM è stato Thibaut Pinot (FDJ). Adesso dovranno affrontare 10km di discesa.

  • 15:58

    La Katusha ha completamente rinunciato all'idea di riportarsi sui fuggitivi. Il vantaggio dei battistrada è infatti sempre di 1'40".

  • 15:48

    4km al GPM per i battistrada. Peter Sagan per ora resta a ruota.

  • 15:40

    63km al traguardo. Sia i fuggitivi che il gruppo stanno affrontando la salita. 1'46" di margine per i battistrada.

  • 15:36

    Non è ancora iniziata la salita del GPM e la Katusha è già riuscita a ridurre a 1'33" il distacco.

  • 15:29

    La Katusha sta tirando il gruppo. Probabilmente Purito Rodriguez punta a conquistare i punti in cima al GPM del Col de l'Escrinet (2a cat. 7,9km al 5,8%), ultima asperità di oggi.

  • 15:26

    Il gruppo è segnalato a 1'54" dalla testa della corsa.

  • 15:24

    Non c'è stato sprint al TV: Peter Sagan è transitato per primo senza fare fatica.

  • 15:20

    77km al traguardo. 2'27" il vantaggio dei fuggitivi.

  • 15:15

    I fuggitivi si stanno avvicinando al TV di Aubenas. Peter Sagan vuole il primo posto per consolidare ancora di più il suo primo posto nella classifica a punti.

  • 15:11

    85km al traguardo. 9 corridori in fuga: Ryder Hesjedal (CAN), Michael Rogers (TCS), Peter Sagan (TCS), Simon Geschke (GIA), Adam Yates (OGE), Lars Ytting Bak (LOT), Thibaut Pinot (FDJ), Michal Kwiatkowski (ETI) e Matteo Trentin (ETI). Il loro vantaggio sul gruppo è di 3'13"

15:05 - Tra pochi minuti il primo aggiornamento sulla tappa di oggi.

Tour de France 2015 | 15a Tappa: Mende-Valence

Oggi si correrà la 15esima tappa del Tour de France 2015. Il plotone partirà alle ore 11 da Mende - sede d'arrivo della tappa di ieri - ed arriverà a Valence dopo aver percorso 183km. Si tratta di una cosiddetta frazione di trasferimento in vista della terza settimana del Tour, nella quale sono in programma quattro tappe alpine molto ostiche. Sebbene la tappa di oggi sia classificata come pianeggiante, il percorso si presenta piuttosto frastagliato nella prima parte. I corridori dovranno infatti affrontare 4 GPM: al Km 9,5 il Côte de Badaroux (3a cat. 4,6km al 5,1% PMed); al km 69,5 il Col du Bez (4a cat. 2,6km al 4,4% PMed); al km 73,5 il Col de la Croix de Bauzon (4a cat. 1,3km al 6,2%); al km 126,5 il Col de l'Escrinet (2a cat. 7,9km al 5,8%).

Sarà interessante capire come si comporteranno i velocisti puri come Mark Cavendish (Etixx-Quick Step) e André Greipel (Lotto Soudal), che hanno faticato parecchio nei giorni scorsi dovendo affrontare tre tappe di alta montagna sui Pirenei. Oggi i due sprinter dovrebbero farcela a restare in gruppo affrontando le salite in programma, anche se potrebbero essere costretti a spendere troppe energie nella prima parte della tappa compromettendo così le proprie condizioni in vista di un'eventuale volata a ranghi compatti.

Diverso il discorso invece per Peter Sagan (Tinkoff-Saxo) e John Degenkolb (Giant-Alpecin), due corridori perfettamente in grado di pedalare agilmente in mezzo al gruppo su questo tipo di salite. La tappa di oggi potrebbe essere quella giusta proprio per Sagan, leader indiscusso della classifica a punti ma ancora a secco di vittorie al Tour dall'edizione del 2013. Naturalmente tutte queste considerazioni varranno in caso di arrivo a ranghi compatti, ma non è da escludere la possibilità che ad aggiudicarsi questa tappa sia il componente di una fuga partita da lontano.

Per avere qualche chance di riuscita i fuggitivi di giornata dovranno imporre un'andatura elevata nella prima parte della corsa, scoraggiando così le squadre dei velocisti. Sarà comunque difficile centrare l'impresa perché nei 47km finali - tutti pianeggianti - un gruppo ben lanciato è in grado di annullare anche distacchi molto consistenti.

Tour de France 2015 | Altimetria 15a tappa

Tour de France 2015

  • shares
  • Mail