Tour de France 2015: Bardet ha vinto la 18esima tappa. Froome sempre in Maglia Gialla

Chris Froome sempre in Maglia Gialla dopo la 18esima tappa del Tour de France 2015

17:36 - Ecco l'ordine d'arrivo di oggi:

schermata-2015-07-23-alle-17-35-43.jpg

  • 17:25

    Ecco Romain Bardet al traguardo! È sua la 18esima tappa del Tour de France 2015!

  • 17:21

    1,5km al traguardo. C'è sempre Bardet saldamento al comando.

  • 17:18

    Ancora 4km al traguardo per Bardet; 42" di vantaggio su Rolland.

  • 17:16

    Pierre Rolland ha staccato Fuglsang, Jungels ed Anacona in discesa.

  • 17:15

    7,5km al traguardo. Bardet sta ancora spingendo a tutta in discesa. Il suo vantaggio sul quartetto dei contrattaccanti è salito a 52".

  • 17:14

    Froome è sembrato un po' in difficoltà negli ultimi metri della salita.

  • 17:13

    Forcing di Nibali; tutti gli altri in fila indiana.

  • 17:11

    Ecco Bardet al GPM. Fuglsang, Jungels, Rolland e Anacona hanno scollinato con 45".

  • 17:10

    Fuglsang e Jungels sono riusciti a riportarsi su Rolland ed Anacona.

  • 17:09

    Nel Gruppo della Maglia Gialla Alberto Contador ha provato a forzare l'andatura, ma è stato subito ripreso.

  • 17:09

    1km al GPM per Bardet.

  • 17:08

    Anacona e Rolland hanno staccato Jungels e Gautier.

  • 17:06

    12km alt raguardo. Bardet ha 31" di vantaggio su Jungels, Gautier, Rolland e Anacona.

  • 17:04

    Anche per il gruppo della Maglia Gialla ha iniziato la salita finale.

  • 17:03

    Bob Jungels (TFR), Cyril Gautier (EUC), Pierre Rolland (EUC) e Winner Andrew Anacona Gomez (MOV) hanno qualche metro di vantaggio sugli altri contrattaccanti.

  • 17:01

    È iniziata la salita per Bardet. I contrattaccanti sono segnalati a 43".

  • 16:55

    Romain Bardet (AGR) sta dando tutto. Presto inizierà la salita di Lacets de Montvernier (2a cat. 3,4km al 8,2%), al termine della quale c'è una breve discesa e poi un tratto in pianura di circa 5-6km.

  • 16:51

    21km al traguardo. Romain Bardet (AGR) ha 40" di vantaggio su 8 corridori: Serge Pauwels (MTN), Damiano Caruso (BMC), Jakob Fuglsang (AST), Winner Andrew Anacona Gomez (MOV), Pierre Rolland (EUC), Cyril Gautier (EUC), Andrew Talansky (CAN) e Bob Jungels (TFR).

  • 16:46

    Si è rialzato Purito Rodriguez, ripreso dal Gruppo della Maglia Gialla a 25,5km dal traguardo.

  • 16:42

    Situazione: Bardet al comando con 23" di vantaggio sugli altri 10 compagni di fuga, tra i quali Damiano Caruso e Purito Rodriguez. A 2'38" il Gruppo Maglia Gialla, nel quale è riuscito a rientrare Alejandro Valverde.

  • 16:38

    Annullata l'azione di Contador, Barguil, Gesink e Frank dal gruppo della Maglia Gialla.

  • 16:37

    Intanto in discesa Romain Bardet ha staccato Anacona ed è solo al comando.

  • 16:36

    Contador, Gesink, Barguil e Frank hanno scollinato. Dopo 10" sono transitati Thomas, Froome, Nibali e Quintana; dopo 10" Valverde e Mollema.

  • 16:34

    L'accelerazione di Nibali e Quintana ha messo in difficoltà Valverde e Mollema.

  • 16:33

    Nuovo scatto di Nibali, seguito a ruota da Quintana. Il Team Sky ha faticato a rientrare sul colombiano e l'italiano.

  • 16:32

    Bardet e Winner Anacona sono arrivati al GPM.

  • 16:32

    Anche Vincenzo Nibali ha provato ad accelerare, ma su di lui si sono immediatamente riportati gli uomini del gruppo della Maglia Gialla.

  • 16:31

    Intanto nel gruppetto al comando hanno preso il largo Bardet e Winner Anacona.

  • 16:30

    Incredibile. Una moto ha fatto cadere a terra Jakob Fuglsang (AST). Il corridore danese è risalito in sella, ma ha perso le ruote degli altri fuggitivi.

  • 16:25

    Ancora 2,5km di salita per i battistrada.

  • 16:24

    Situazione: 11 fuggitivi al comando; a 2'22" il gruppo Contador; a 3'03" il gruppo della Maglia Gialla. Non c'è più traccia di Cherel, che forse si è staccato.

  • 16:22

    Contador sta salendo ad un ritmo forsennato: ha già raggiunto Frank, Gesink e Barguil.

  • 16:21

    5km alla vetta per i battistrada.

  • 16:20

    A 45km dal traguardo Alberto Contador è uscito dal gruppo ed è scattato secco. Gli altri big l'hanno lasciato andare.

  • 16:19

    Anche Mikaël Cherel è scattato dal gruppo ed ha raggiunto Frank, Gesink e Barguil.

  • 16:16

    Mathias Frank (IAM) e Robert Gesink (LJM) hanno rispetto all'attacco di Warren Barguil (GIA), andando riprenderlo.

  • 16:14

    Warren Barguil è scattato dal gruppo della Maglia Gialla.

  • 16:08

    Ancora 10km di salita per i battistrada prima di arrivare al GPM.

  • 16:05

    Adesso i battistrada stanno guadagnando sul gruppo della Maglia Gialla, segnalato a 3'22".

  • 16:02

    Pinot ha alzato bandiera bianca, staccandosi definitivamente dal gruppo di testa.

  • 15:59

    Thibaut Pinot (FDJ) continua a fare l'elastico.

  • 15:58

    52km al traguardo. Sempre 2'30" di vantaggio per i battistrada, diventati adesso 12: Serge Pauwels (MTN), Damiano Caruso (BMC), Romain Bardet (ALM), Jakob Fuglsang (AST), Thibaut Pinot (FDJ), Winner Andrew Anacona Gomez (MOV), Pierre Rolland (EUC), Cyril Gautier (EUC), Purito Rodriguez (KAT), Andrew Talansky (CAN), Simon Yates (OGE) e Bob Jungels (TFR).

  • 15:47

    Mancano ancora 18km al GPM per i battistrada.

  • 15:44

    Il gruppo della Maglia Gialla è 2'28" dalla testa della corsa.

  • 15:42

    Jakob Fuglsang (AST) sta imponendo un ritmo molto elevato al gruppo dei battistrada allo scopo di fare selezione.

  • 15:41

    Hanno perso contatto diversi componenti della fuga. Adesso al comando ci sono una decina di corridori, tra i quali Damiano Caruso (BMC) e Purito Rodriguez (KAT).

  • 15:36

    De Gendt è stato ripreso dagli altri contrattaccanti e si è subito staccato.

  • 15:34

    Bakelants e Barta sono stati ripresi dagli altri contrattaccanti. Anche De Gendt tra poco verrà ripreso.

  • 15:32

    Jan Bakelants (ALM) e Jan Barta (BOA) si sono lanciati all'inseguimento di Thomas De Gendt (LOT). Il gruppo della Maglia Gialla è segnalato ora a 2'33" dalla testa della corsa.

  • 15:30

    Sono nuovamente 28 i corridori alle spalle di De Gendt

  • 15:29

    I battistrada sono all'inizio della salita del Col du Glandon (Hors Catégorie 21,7km al 5,1%)

  • 15:28

    Thomas De Gendt (LOT) è scattato nuovamente, riuscendo a staccare gli altri 10 battistrada, segnalati a 20".

  • 15:26

    Il gruppo della Maglia Gialla è segnalato a 3'14" dalla testa della corsa.

  • 15:23

    Al comando della corsa ora ci sono 11 corridori: Andrew Talansky (CAN), Thomas De Gendt (LOT), Jakob Fuglsang (AST), Jan Barta (BOA), Daniel Martin (CAN), Ruben Plaza Molina (LAM), Damiano Caruso (BMC), Thomas Voeckler (EUC), José Herrada Lopez (MOV), Winner Andrew Anacona Gomez (MOV) e Purito Rodriguez (KAT). Alle loro spalle ci sono i 18 contrattaccanti cono 16" di ritardo.

  • 15:16

    Poco prima del TV di Riouperoux il belga Thomas De Gendt è scattato, ma non si è rialzato dopo aver superato il traguardo. Al suo scatto hanno risposto 6-7 corridori.

  • 15:07

    Nella discesa del Col de la Morte il gruppo della Maglia Gialla si è frazionato in 3 tronconi. Tutti i big sono nel gruppetto di testa.

  • 15:03

    Terminata la discesa per i battistrada, che si stanno avvicinando al TV di Riouperoux. Sempre 3'39" di ritardo per il gruppo.

  • 14:55

    In discesa ci sono 3 uomini della Giant-Alpecin a guidare il Gruppo della Maglia Gialla.

  • 14:46

    Adesso i 29 corridori al comando dovranno affrontare una discesa di 15km fino a Séchilienne, dove la strada tornerà a salire.

  • 14:44

    Anche in cima al Col de la Morte Purito Rodriguez è transitato per primo al GPM, incrementando il suo vantaggio su Chris Froome.

  • 14:36

    Per i battistrada è iniziata la salita del Col de la Morte (2a cat. 3,1km al 8,4%). Il loro vantaggio sul gruppo è sceso a 3'57".

  • 14:23

    110km al traguardo. I 29 battistrada hanno 5'02" di vantaggio sul gruppo.

  • 14:19

    Purito Rodriguez è scattato in prossimità del GPM del Col de Malissol (3a cat. 2km al 8,7%), scavalcando Chris Froome nella classifica scalatori.

  • 14:18

    Questi i 29 componenti della fuga: Ryder Hesjedal (CAN), Daniel Martin (CAN), Andrew Talansky (CAN), Julian David Arredondo (TFR), Bob Jungels (TFR), Roman Kreuziger (TCS), Michael Rogers (TCS), Joaquim Rodriguez (KAT), Georg Preidler (GIA), Cyril Gautier (EUC), Pierre Rolland (EUC), Romain Sicard (EUC), Thomas Voeckler (EUC), Michael Matthews (OGE), Simon Yates (OGE), Winner Andrew Anacona Gomez (MOV), Jonathan Castroviejo Nicolas (MOV), Thomas De Gendt (LOT), Ruben Plaza Molina (LAM), Thibaut Pinot (FDJ), Damiano Caruso (BMC), Rohan Dennis (BMC), Jakob Fuglsang (AST), Jan Bakelants (ALM), Romain Bardet (ALM), Christophe Riblon (ALM), Stef Clement (IAM), Jan Barta (BOA) e Serge Pauwels (MTN).

  • 14:14

    Poco prima di scollinare, i 23 contrattaccanti hanno raggiunto i 6 battistrada. Adesso al comando della corsa ci sono 29 corridori.

  • 14:12

    Dopo i primi GPM, Purito Rodriguez ha conquistato 7 punti. Ora lo spagnolo della Katusha è a soli 2 punti da Froome. In questo momento i 6 fuggitivi stanno per scollinare al Col de Malissol (3a cat. 2km al 8,7%), il quarto GPM in programma oggi.

  • 14:09

    I corridori hanno già affrontato i primi 3 GPM della giornata: il Col Bayard (2a cat. 6,3km al 7%); il Rampe du Motty (3a cat. 2,3km al 8,3%); il Côte de la Mure (3a cat. 2,7km al 7,5%). Al comando della corsa ci sono sei corridori: Serge Pauwels (MTN), Thomas Voeckler (EUC), Jakob Fuglsang (AST), Purito Rodriguez (KAT), Thomas De Gendt (LOT) e Stef Clement (IAM). Alle spalle di questi 6 ci sono 23 corridori, tra i quali Damiano Caruso (BMC). Il Gruppo della Maglia Gialla ha 5 minuti di ritardo dalla testa delle corsa.

14:00 - Tra pochi minuti il primo aggiornamento sulla tappa di oggi.

Tour de France 2015 | 18a Tappa: da Gap a Saint-Jean-de-Maurienne

Oggi si correrà la seconda tappa alpina del Tour de France 2015. Nella frazione di ieri la Grande Boucle ha perso uno dei suoi protagonisti: lo statunitense Tejay van Garderen. Il corridore della BMC fino alla scorsa mattina era terzo in classifica generale a 3'32" da Chris Froome, ma è stato costretto ad alzare bandiera bianca a 70km dal termine della tappa a causa di un'influenza che gli ha provocato problemi a livello gastrointestinale al punto da non riuscire più a pedalare.

Van Garderen avrebbe meritato di chiudere questo Tour in ben altro modo, ma purtroppo per lui sulle tappe alpine non è possibile improvvisare. Per riuscire ad arrivare fino al termine è necessaria una condizione fisica ottimale, altrimenti si rischia davvero il ritiro o comunque di pagare un pesante scotto. Ieri ad esempio Alberto Contador ha provato ad attaccare da lontano - probabilmente troppo presto - e poi è anche scivolato facendosi male alla gamba sinistra. Alla fine lo spagnolo del Team Tinkoff-Saxo ha accusato un ritardo di 2'17" da Froome, rinunciando così a lottare per il podio.

Vincenzo Nibali invece ha corso meno pericoli, scegliendo di puntare sulla prudenza non potendo lottare per la vittoria di tappa. Oggi ci sarà spazio per attaccare Froome, compito che spetterà alla Movistar. Quintana e Valverde dovranno correre con l'unico obiettivo di mandare in crisi il Team Sky per isolare la Maglia Gialla. Froome in discesa non si destreggia benissimo - in modo particolare con il fondo stradale bagnato - e senza un compagno di squadra da seguire potrebbe entrare davvero in seria difficoltà.

Non sarà sicuramente facile riuscire a sfiancare i gregari del leader della generale, ma la Movistar a questo punto ha il dovere di provarci in ogni modo considerando che occupa il secondo ed il terzo posto in classifica con oltre 2 minuti di vantaggio sui più diretti inseguitori. Sulla salita del Col du Glandon la corsa si accenderà ed assisteremo ad una battaglia fino allo sfinimento. Aspettiamoci dunque una sfida a viso apertissimo, nella quale Froome dovrà davvero dimostrare di che pasta è fatto.

Tour de France 2015 | Salite 18a tappa

Al Km 6,5 il Col Bayard (2a cat. 6,3km al 7%);
Al km 35,5 il Rampe du Motty (3a cat. 2,3km al 8,3%);
Al km 60,5 il Côte de la Mure (3a cat. 2,7km al 7,5%);
Al km 70,5 il Col de Malissol (3a cat. 2km al 8,7%);
Al km 85 il Col de la Morte (2a cat. 3,1km al 8,4%);
Al km 147 il Col du Glandon (Hors Catégorie 21,7km al 5,1%);
Al km 176,5 il Lacets de Montvernier (2a cat. 3,4km al 8,2%).

Tour de France 2015 | Altimetria 18a tappa

Tour de France 2015

  • shares
  • Mail