Mondiali di Nuoto Kazan 2015: Flamini e Minisini bronzo nel sincronizzato

Tania Cagnotto si è qualificata alla finale di tuffi dal trampolino da un metro.

Manila Flamini e Giorgio Minisini entrano nella storia del nuoto italiano e non solo perché sono sul primo podio di una disciplina che è stata introdotta quest'anno nella competizione iridata: il sincro misto.

I due azzurri sono arrivati terzi nella gara della routine tecnica con un punteggio di 86,3640 punti (25,7 per l'esecuzione; 26,6 per l'impressione artistica; 34,0640 per gli elementi) dietro gli americani Christina Jones e Bill May (88,5108 punti) e ai russi Darina Valitova e Aleksandr Maltseve (88,2986 punti).

Proprio il 36enne Bill May è stato l'ispiratore del nostro Giorgio Minisini, 19enne, che lo vide per la prima volta quando aveva sei anni al Roma Synchro, allo Stadio del Nuoto di Roma e decise di dedicarsi a questa disciplina.

Per quanto riguarda le altre medaglie di oggi, sempre nel sincronizzato sono state assegnate quelle per il duo tecnico e la vittoria è andata alle russe Natalia Ishchenko e Svetlana Romashina (quest'ultima oro ieri anche nel solo), argento alle cinesi Xuechen Huang e Wenyan Sun e bronzo alle giapponesi Yukiko Inui e Risako Mitsui. Le azzurre Linda Cerruti e Costanza Ferro hanno ottenuto il settimo posto.

Nella finale dei tuffi in sincro maschili dalla piattaforma l'oro è andato ai cinesi Aisen Chen e Yue Lin che si sono imposti davanti ai messicani Ivan Garcia Navarro e German Saul Sanchez e ai russi Roman Izmailov e Victor Minibaev. Gli azzurri Francesco Dell'Uomo e Maicol Verzotto non si sono qualificati per la finale avendo ottenuto solo il 16° punteggio nelle eliminatorie del mattino.

Sempre nei tuffi oggi ci sono state le eliminatorie della gara femminile dal trampolino da un metro e Tania Cagnotto si è qualificata alla finale con il secondo miglior punteggio (291.25 punti) dietro alla cinese Tingmao Shi che ne ha collezionali 307.35. Fuori dalla finale l'altra azzurra, Elena Bertocchi, che con 208.40 punti è solo 29esima nelle eliminatorie.

Oggi c'è stato anche l'esordio del Setterosa nel torneo di pallanuoto femminile: le azzurre hanno vinto la loro prima partita della fase a gironi nel gruppo C contro il Giappone per 15-3 (5-0, 5-1, 2-2, 5-0).

© Foto Getty Images - Tutti i diritti riservati

  • shares
  • Mail