Mondiali di Nuoto Kazan 2015: Ruffini oro e Furlan bronzo nella 25 km di fondo

Mondiali di Nuoto Kazan 2015. Simone Ruffini conquista la medaglia d'oro nella 25 km di fondo, gara regina delle discipline in acque libere. Terzo Matteo Furlan che bissa il risultato ottenuto nella 5 km.

È stata una gara esaltante quella disputata sulle acque gelide del fiume Kazanka su un circuito spossante da ripetere per dieci volte. Dopo un inizio nelle retrovie nel gruppo di testa, a 5 km dall'arrivo, Ruffini e Furlan si alternano nelle prime posizioni con il francese Axel Reymond, il russo Dratchev e il temibile americano Alex Mayer, favorito della vigilia. Prima dell'ultimo giro, proprio Mayer transita per primo, precedendo i due azzurri. Rimangono in tre. Furlan si stacca e Ruffini vince il duello con il rivale tagliando il traguardo in 4h53’10”7.

Una vittoria immensa quella dell'atleta dell'Esercito che replica quelle ottenute, in passato, nella stessa disciplina da Viola Valli a Fukuoka 2001 e da Valerio Cleri a Roma 2009. È il miglior risultato in carriera per Ruffini. Prima dell'oro iridato, aveva vinto infatti due medaglie di bronzo agli Europei del 2010, disputati in Bulgaria. Applausi anche per Furlan. Ripetersi a pochi giorni da un altro podio sulla corta distanza certifica ulteriormente il talento dell'atleta friulano

La 25 km di fondo femminile, invece, è stata vinta dalla brasiliana Ana Marcela Cunha che ha nuotato in 5h 13' 43" 3 e ha battuto l'ungherese Anna Olaz (+26" 1) e la tedesca Angela Maurer (+1' 20" 3). L'azzurra Alice Franco si è classificata al settimo posto con un tempo di 5h 19' 50" 5 e la sua compagna di squadra Ilaria Raimondi è arrivata decima in 5h 21' 05" 2.

© Foto Getty Images - Tutti i diritti riservati

  • shares
  • Mail