Prudential RideLondon Classic 2015: Jempy Drucker beffa Teunissen e Swift

Sep Vanmarcke è stato protagonista di un'azione in solitaria negli ultimi 15 km, ma non è riuscito ad arrivare fino al traguardo ed è stato ripreso ai -2 km.

Jean-Pierre Drucker ha vinto la Prudential RideLondon & Surrey Classic 2015

Il lussemburghese Jean-Pierre Drucker, detto "Jempy", ha vinto la Prudential RideLondon & Surrey Classic 2015 grazie a una volata vincente a ranghi ristretti. Il 28enne della BMC ha beffato sul traguardo il beniamino di casa Ben Swift del Team Sky e due uomini della LottoNL-Jumbo, Sep Vanmarcke e Mike Teunissen, quest'ultimo è riuscito a guadagnare la piazza d'onore, mentre Swift è arrivato terzo.

L'Etixx-Quick Step di Mark Cavendish non solo ha tentato di controllare i primi attacchi cercando di limitare il numero di possibili fuggitivi, ma ha anche cercato di inserire nella fuga lo stesso capitano, che però, insieme con altri tre corridori, è stato subito ripreso. Poco dopo il ricongiungimento è partita la vera fuga di giornata con Pete Williams (One Pro Cycling), Riccardo Stacchiotti (Nippo Vini Fantini), Erick Rowsell (Madison Genesis), Sander Helven (Topsport Vlaanderen) e Lander Seynaeve (Wanty-Groupe Gobert). I cinque battistrada hanno guadagnato fino a cinque minuti di vantaggio mentre l'Etixx-Quick Step ha continuato a restare in testa al gruppo.

Sul primo gpm di giornata, Leith Hill, ha transitato per primo Rowsell e subito dopo la salita il gap si è dimezzato. Nel frattempo Stacchiotti ha forato e gli altri quattro non lo hanno aspettato, ma sulla seconda salita è riuscito a tornare sui fuggitivi ed ha transitato per primo sul gpm di Ranmore Common mentre Williams ha risolto i suoi problemi alla catena, ma si è poi dovuto fermare di nuovo perché ha forato anche lui.

A 81 km dall'arrivo sono rimasti in quattro davanti, Williams, Rowsell, Helven e Stacchiotti e al loro inseguimento si è lanciato Floris Gerts della BMC. Dopo la quarta ascesa del Ranmore Common c'è stata una caduta in gruppo che ha coinvolto anche Jens Debusschere. Poco dopo Sep Vanmarcke della LottoNL-Jumbo ha attaccato facendo selezione nel gruppo e riducendo a 1' 10" il gap dai fuggitivi.

Un'azione di Philippe Gilbert della BMC ha ulteriormente diviso il gruppo. Alla sua ruota si sono portati il suo compagno di squadra Rohan Dennis e Ben Swift del Team Sky. Il gruppetto di Gilbert si è ricongiunto con i fuggitivi della prima ora.

Ai -35 km in testa si è formato un gruppo di otto corridori che si è staccato dagli altri guadagnando presto mezzo minuto di vantaggio, poi salito a oltre un minuto. Il gruppo ha gettato la spugna e ha lasciato spazio agli otto attaccanti: Leigh Howard dell'Orica GreenEdge, Fernando Gaviria al suo esordio da professionista con l'Etixx-Quick Step, Ben Swift del Team Sky, Sep Vanmarcke e Mike Teunissen del Team LottoNL-Jumbo, Jean-Pierre Drucker della BMC, Kristian Sbaragli della MTN-Qhubeka e Kenneth Van Rooy della Lotto-Soudal.

Negli ultimi 20 km il vantaggio dei battistrada è salito a due minuti e ai -15 km ha attaccato con decisione Ben Swift, seguito da Drucker e Teunissen, ma presto il gruppetto di testa si è ricompattato e allora è stata la volta di Vanmarcke che è partito in contropiede e ha guadagnato una ventina di secondi sugli altri sette. Ben Swift ha cercato di raggiungerlo, ma nel gruppetto degli inseguitori Teunissen ha fatto da stopper rompendo i cambi.

A 3 km dalla fine Vanmarcke ha rallentato, pagando il fatto di essere partito troppo presto, e il suo vantaggio è sceso a 9". Ai -2 km il belga è stato raggiunto da Teunissen, Drucker e Swift. Il britannico è riuscito a chiudere su un primo attacco di Teunissen negli ultimi mille metri, nel frattempo da dietro si sono riavvicinati altri due ex compagni di fuga, ma la volata finale era già partita ed è stato Drucker ad avere la meglio sfruttando il lavoro di Swift che non è riuscito a restare in testa fino al traguardo e anche la confusione che cercavano di creare i due uomini della LottoNL-Jumbo.

Questi i primi dieci al traguardo:
1) Jean-Pierre Drucker (BMC)
2) Mike Teunissen (LottoNL-Jumbo)
3) Ben Swift (Team Sky)
4) Sep Vanmarke (LottoNL-Jumbo)
5) Kristian Sbaragli (MTN-Qhubeka)
6) Leig Howard (Orica GreenEdge)
7) Kenneth Van Rooy (Lotto Soudal)
8) Fernando Gaviria (Etixx-Quick Step)
9) Moreno Hofland (LottoNL-Jumbo)
10) Yves Lampaert (Etixx-Quick Step)

© Foto Getty Images - Tutti i diritti riservati

  • shares
  • Mail