Mondiali di Nuoto Kazan 2015: risultati di lunedì 3 agosto. Setterosa in semifinale

Arianna Castiglioni è in finale dei dei 100 rana, Aurora Ponselè in quella dei 1500 sl.

Il Setterosa ha superato i quarti di finale del torneo di pallanuoto femminile battendo la Grecia per 9-6. Le azzurre, trascinate da capitan Di Mario, hanno fatto la differenza soprattutto negli ultimi due parziali. In semifinale l'Italia incontrerà l'Olanda. Qui di seguito il tabellino.

Italia-Grecia 9-6 (1-0 3-3 3-2 2-1)

Italia: Gorlero 0, Tabani 0, Garibotti 2, Queirolo 0, Radicchi 1, Aiello 0, Di Mario 4, Bianconi 2, Emmolo 0, Pomeri 0, Barzon 0, Frassinetti 0, Teani 0. All. Conti

Grecia: Kouvdou 0, Tsoukala 0, S. Charalampidi 3, Kotsia 1, Plevritou 0, Avramidou 0, Asimaki 1, Roumpesi 0, T. Charalampidi 0, Manoliudaki 1, Plevritou 0, Xenaki 0, C. Diamantopoulou 0. All. Morfesis

Arbitri: Koganov (aze), Koryzna (pol)
Note: nessuna uscita per limite di falli; superiorità numeriche: Italia 2/10 + un rigore; Grecia 4/6. In porta della Grecia la n.13 C. Diamantopoulou
Spettatori 300 circa

Risultati nuoto e tuffi da grandi altezza


Nella seconda giornata di gare in vasca la notizia più bella per l'Italia giunta dalla vasca è stata la qualificazione della giovanissima Arianna Castiglioni (che compirà 18 anni tra qualche giorno) alla finale dei 100 m rana femminili. Ci sono stati anche tre record del mondo, tutti al femminile, il primo in mattinata nelle batterie dei 1500 m stile libero firmato dall'americana Katie Ledecky, la gara in cui in finale ci sarà l'azzurra Aurora Ponselè, gli altri due nel pomeriggio: quello della svedese Sarah Sjolstrom nei 100 m delfino (ieri lo ha stabilito anche nei 200 m delfino) e quello dell'ungherese Katinka Hosszu nei 200 misti.

Nei tuffi dalle grandi altezze (27 metri) l'italiano Alessandro De Rose si è classificato al 18° posto dopo i primi tre tuffi. La seconda sessione si svolgerà il 5 agosto, ma l'azzurro resterà comunque fuori dai 12 che disputeranno al finale per le medaglie con il quinto tuffo.
Questa la sequenza dei suoi tuffi con i quali ha ottenuto un punteggio totale di 258,25 punti (tra parentesi la posizione raggiunta):
- salto mortale rovesciato teso, carpiato e raggruppato 74,10 (19°)
- doppio avanti con un avvitamento e mezzo 98,40 (16°)
- triplo avanti con un avvitamento e mezzo 85,75 (18°)

Qui di seguito tutte le medaglie della giornata e tutti i risultati degli azzurri.

Hosszu oro e record nei 200 misti


Hosszu oro e record nei 200 misti

Nell'ultima gara della giornata, i 200 m misti donne arriva la vittoria con nuovo record del mondo di Katinka Hosszu. L'ungherese, che per disputare al meglio questa finale ha rinunciato alla semifinale dei 100 m dorso, ha nuotato in 2' 06" 12. Dietro la Iron Lady si sono piazzate la giapponese Kanako Watanabe, argento in 2' 08" 45, e la britannica Siobhan Marie O'Connor, bronzo in 2' 08" 77.

I finalisti dei 200 sl


Finalisti 200 m stile libero uomini

Ryan Lochte è stato il più veloce nelle semifinali dei 200 m stile libero. L'americano ha nuotato in 1' 45" 36. Nell'immagine in alto tutti gli otto finalisti.

Le finaliste dei 100 dorso


Finaliste 100 dorso

L'australiana Emily Seebohm è stata la più veloce nelle semifinali dei 100 m dorso donne nuotando in 58" 56. Solo il quinto tempo per l'americana Missy Franklin (59" 42).

Manaudou oro nei 50 delfino


Florent Manaudou

Florent Manaudou è il campione del mondo dei 50 m farfalla. Il francese ha nuotato in 22" 97. Sul podio anche il brasiliano Nicholas Santos, argento in 23" 09 e bronzo bronzo ex aequo al polacco Konrad Czerniak e all'ungherese Laszlo Cseh con lo stesso tempo di 23" 15.

Castiglioni in finale dei 100 rana


Arianna Castiglioni

Una stupenda Arianna Castiglioni è riuscita a qualificarsi alla finale dei 100 m rana con il 7° crono utile nuotando in 1' 06" 95, quarta della sua semifinale vinta da Yuliya Efimova, beniamina di casa che è appena tornata dopo la squalifica per doping. La russa ha nuotato in 1' 05" 60. Nell'altra semifinale la lituana Ruta Meilutyte ha nuotato in 1' 05" 64. La nostra Castiglioni compirà 18 anni solo tra qualche giorno.

Sabbioni fuori dalla finale dei 100 dorso


Simone Sabbioni

Simone Sabbioni ha ottenuto un tempo di 53" 60, il settimo nella seconda semifinale dei 100 m dorso, la più veloce, vinta dall'australiano Mitchell Larkin in 52" 38. Della prima semifinale si sono qualificati solo due atleti tra cui il campione del mondo in carica, lo statunitense Matt Grevers (52" 73).
L'azzurro può comunque essere soddisfatto della sua gara, il tempo nuotato oggi è il secondo migliore della sua carriera finora.

Sjostrom oro e record nei 100 delfino


Sarah Sjostrom oro nei 100 farfalla

Sarah Sjolstrom diventa la prima atleta a vincere per tre volte il titolo mondiale in una stessa specialità: nella finale dei 100 m farfalla la svedese non solo ha vinto l'oro, ma nuotando in 55" 64 ha anche stabilito il nuovo record del mondo.
Argento alla danese Jeanette Ottesen che, nonostante l'aggressione subita pochi giorni prima del mondiale, si è rimessa in forma e oggi ha nuotato in 57" 05. Bronzo alla cinese Lu Ying.

Peaty oro nei 100 m rana


Adam Peaty

Nella finale dei 100 m rana maschili doppietta britannica: campione del mondo si laurea Adam Peaty con un tempo di 58' 52, mentre il suo connazionale Ross Murdoch ha vinto il bronzo nuotando in 59" 09. Argento al sudafricano Cameron Van Der Burgh che ha ottenuto un tempo di 58" 59.

Programma della sessione pomeridiana di nuoto


Mondiali Kazan 2015 risultati degli azzurri in gara lunedì 3 agosto

Queste sono le gare della sessione pomeridiana:


    16:32 Uomini 100 m Rana (Finale)
    16:40 Donne 100 m Farfalla (Finale)
    16:48 Uomini 100 m Dorso (Semifinali) con Simone Sabbioni
    16:58 Donne 100 m Rana (Semifinali) con Arianna Castiglioni
    17:17 Uomini 50 m Farfalla (Finale)
    17:24 Donne 100 m Dorso (Semifinali)
    17:42 Uomini 200 m Stile Libero (Semifinali)
    17:54 Donne 200 m Misti (Finale)

Ponselè in finale dei 1500 sl


Aurora Ponselè

si è qualificata alla finale dei 1500 m stile libero femminile grazie a un tempo di 16' 12" 01 nuotato in batteria. È il suo nuovo miglior personale su questa distanza, il precedente era di 16' 12" 89, nuotato sempre quest'anno. L'azzurra ha disputato anche la gara dei 10 km di fondo lo scorso 28 luglio classificandosi 22esima e nuotando al di sotto delle sue possibilità, oggi invece si è notevolmente ripresa in vasca. Aurora è stata protagonista di un simpatico episodio nei giorni scorsi: il suo fidanzato Simone Ruffini, subito dopo aver vinto la 25 km di fondo, le ha chiesto di sposarlo direttamente dal podio mondiale.

Aurora nuoterà la finale il 4 agosto con la statunitense campionessa in carica Katie Ledecky, autrice del record del mondo in 15' 27" 71. Eliminata invece Martina Rita Caramignoli che nuotando in 16' 27" 13 ha ottenuto solo il 13° tempo.

Magnini fuori dai 200 sl


Il capitano della nazionale di nuoto italiana Filippo Magnini, dopo la splendida prestazione di ieri nella sua frazione da 100 m nella 4x100 m sl che ha permesso agli azzurri di vincere il bronzo, oggi sui 200 m sl non ha nuotato al meglio, anche se era già consapevole del fatto che in questa gara non avrebbe avuto molte speranze. Con un tempo di 1' 48" 18, il 20° delle batterie, resta escluso dalle semifinali del pomeriggio.

Queste le parole di Re Magno:

"Volevo nuotare i 200 in vista della staffetta. Sono soddisfatto della nuotata, di come ho preso l'acqua, ma ho sbagliato tutte le virate e mi è saltata la cuffia deconcentrandomi all'inizio. Qualificarmi alla finale era impossibile. Ci vorrà 1' 46". Ma mi sono divertito. Ho passato la nottata a rispondere agli oltre 200 messaggi e a tutti coloro che mi hanno contattato sui social. Io e Michele Santucci, con cui divido la stanza, abbiamo dormito poco, ma con due medaglie nel letto. È stata una bellissima sensazione"

Castiglioni in semifinale dei 100 rana


Arianna Castiglioni

è in semifinale dei 100 m rana femminile grazie al 14° tempo ottenuto nelle batterie con un tempo di 1' 07" 52. Tornerà in acqua oggi pomeriggio alle 16:58. Non ci sarà invece Ilaria Scarcella che, nuotando in 1' 08" 13, ha ottenuto solo il 25° tempo e dunque è esclusa dalle semifinali.

Sabbioni in semifinale dei 100 dorso


Simone Sabbioni

si è qualificato alla semifinale di oggi pomeriggio dei 100 m dorso uomini con l'undicesimo tempo utile, nuotando in 53" 83. non ce l'ha fatta invece Christopher Ciccarese che nuotando in 54" 81 si è classificato 26°.

Gemo e Panziera fuori dai 100 dorso


Nelle batterie dei 100 m dorso femminili le azzurre in gara, Elena Gemo e Margherita Panziera, non sono riuscite a qualificarsi alla semifinale di oggi pomeriggio. Gemo ha ottenuto il 23° tempo nuotando in 1' 01" 10, mentre Panziera si è classificata 37esima con un crono di 1' 02" 17.

© Foto Getty Images - Tutti i diritti riservati

  • shares
  • Mail