Wta Toronto 2015: Errani, Vinci e S.Williams ai quarti | Risultati 13 agosto

vinci-quarti-wta-toronto-2015.jpg

Wta Toronto 2015. Sara Errani e Roberta Vinci passano ai quarti di finale del torneo Premier canadese.

Errani b. Azarenka 7-5; 6-3: Primo set in rimonta per Sara. Sotto 3-4 e con un break da recuperare, l’azzurra chiama il mediacal timeout per un fastidio muscolare alla coscia sinistra, fasciata dalla fisioterapista. Al rientro in campo, la Errani, tutt’altro che demoralizzata riprende a spingere, annulla immediatamente lo svantaggio e, approfittando degli evidenti limiti in battuta della Azarenka, la breakka per la terza volta nel set sul 6-5, lasciandola a 0 per l’allungo che vale le vale il meritato 7-5.

Il momento favorevole di Sara prosegue in avvio di secondo set. I game consecutivi diventano 5 per un immediato 3-0 con break in suo favore. Nervosa, la Azarenka inveisce contro il proprio angolo ed è quasi vicina alle lacrime durante l’intervento del coach Fissette. Il dialogo giova a Vika che, al rientro in campo, recupera il break di svantaggio ma non completa la rimonta. Un errore di dritto e un doppio fallo sul 3-2 permettono a Sara di ripristinare immediatamente le distanze. Tuttavia, sul 4-2, Sara non sfrutta due occasioni per il possibile 5-2 e cede la battuta nel tipico tourbillon di un set al femminile che non si arresta per demerito della Azarenka. La bielorussa fallisce infatti l’opportunità di impattare e subisce il secondo break di fila che manda la Errani a servire per i quarti.

L'ultimo game è emozionante.. Sotto 15-30, Sara approfitta di un evitabile errore di Vika su una seconda al rallentatore e poco dopo annulla un break point con un pregevole drop shot. Sul 40-40, la Azarenka sparacchia in rete uno smash non impossibile. Match point Errani ma Vika lo sventa con un rovescio in contropiede. Un altro errore della bielorussa regala a Sara una seconda palla match. Niente da fare. Costretta a servire la seconda, la Errani viene trafitta con un lungolinea all’incrocio delle righe. Grande tensione in campo. Altro gratuito di Vika e terzo MP annullato con un vincente.

Non si scoraggia Sara. Sbaglia di nuovo la Azarenka in una situazione di parità ma per la quarta volta respinge la Errani a un passo dalla vittoria con un vincente di dritto. Il copione si ripete poco dopo. Errore Vika e quinto MP per Sara vanificato da uno smash della rivale. Per la sesta volta la Azarenka non riesce a portarsi in vantaggio. Sesto MP per l’azzurra e vittoria che arriva per l’ennesimo erroraccio (il 51° totale) dell’avversaria.

La Errani si qualifica ai quarti di Toronto per la seconda volta in carriera. Affronterà in un match alla portata, l’ucraina Tsurenko.

Vinci b. Gavrilova 6-4; 6-3 Nel primo set, Roberta rimane sempre avanti nel punteggio e gioca meglio dell’avversaria. E’ la stessa Vinci a rimettere in scia la Gavrilova facendosi rimontare l’iniziale break di vantaggio sul 3-3. Non si demoralizza però l’azzurra. Nel game successivo arriva così un altro allungo, stavolta, decisivo per il 6-4 suggellato da un ace di seconda. Secondo parziale più altalenante nel punteggio. Quattro break nei primi quattro giochi poi dal 3-3, la Vinci incamera due game di fila e si porta sul 5-3. La Gavrilova ricorre al coaching ma non basta. Demoralizzata, al rientro in campo, l’australiana rimedia un altro break e si arrende al 6-3.

Gran bella vittoria per Roberta, importante anche in ottica ranking Wta. Venerdì, affronterà sua Maestà Serena Williams. Dopo l'incerto esordio con la Pennetta, la numero uno del mondo, affossa la Petkovic 6-3; 6-2. Prestazione perfetta per Serena al servizio con appena 10 punti concessi in risposta all'avversaria

Wta Toronto 2015 | Risultati ottavi

Vinci b. Gavrilova 6-4; 6-3
Errani b. Azarenka 7-5; 6-3
S.Williams b. Petkovic 6-3; 6-2
Halep b. Kerber 6-3; 5-7; 6-4
Ivanovic b. Hercog 6-2; 6-3
Radwanska b. Cornet 6-2; 4-6; 6-4
Bencic b. Lisicki 6-1; 1-6; 7-6(3)
Tsurenko b. Witthoeft 6-3; 6-4

Wta Toronto 2015 | Presentazione ottavi

Wta Toronto 2015. Oggi gli ottavi di finale del torneo Premier canadese con due italiane in campo, Sara Errani e Roberta Vinci, entrambe sul Centrale.

Alle 17, la Vinci inaugura il programma con Daria Gavrilova, la russa naturalizzata australiana che, dalla scorsa edizione degli Internazionali d'Italia, ha avviato un percorso di crescita tale da consentirgli di arrivare alla 40.a posizione del ranking Wta. Nessun precedente tra le due. Per Roberta una sfida che si prospetta alquanto impegnativa. Non a caso nei precedenti due turni, la russa ha sconfitto avversarie del calibro di Stosur e, soprattutto, Safarova, risultati che le concedono i favori del pronostico anche se Roberta può tranquillamente giocarsi le sue chance di qualificazione. Chi passa trova ai quarti, Serena Williams o Petkovic, primo match della sessione serale sul Centrale (mezzanotte italiana).

In serata, alle 21 circa, dopo un interessante Halep-Kerber, Sara Errani sfida Vika Azarenka, un'autentica nemesi per l'azzurra, sempre sconfitta nelle ultime sei sfide con la bielorussa senza vincere un set. I precedenti e la maggiore adattabilità dell'ex numero uno sul cemento depongono a favore di un altro successo della Azarenka, reduce, peraltro, dal 6-2; 6-3 rifilato alla Kvitova, in campo ieri sera nonostante la mononucleosi. Per la qualificata c'è un quarto di finale alla portata contro Tsurenko o Witthoeft, vincitrice su Muguruza e Bacsinzky, due potenziali outsider del torneo. Per la Errani si prospetta una giornata molto impegnativa. Al termine del singolare, infatti, sarà impegnata in doppio in coppia con la Pennetta contro il duo formato da Cibulkova e Bencic.

© Foto Getty Images - Tutti i diritti riservati

  • shares
  • Mail