Atp Cincinnati 2015 | Federer agli ottavi | I risultati del 18 agosto

federer-bautista-atp-cincinnati-2015-19-agosto.jpg

Atp Cincinnati 2015. Cronaca e risultati delle partite disputate martedì 18 agosto.

02.25: Federer elimina Bautista Agut con un doppio 6-4 e passa agli ottavi. Punteggio "bugiardo" che non testimonia al meglio il dominio di Roger per l'intera durata dell'incontro.

Primo set in totale controllo per Federer. Bautista cede subito il servizio a 15 sull’1-1 e non ha opportunità per rimontare. Troppo ampio il margine tra i due contendenti con Roger che ne approfitta anche per sperimentare qualche soluzione tattica o colpi estemporanei che non sempre si rivelano efficaci. Lo conferma la palla break non concretizzata sul 4-2 e i due set point annullati da Bautista, sotto 5-3, grazie al supporto della prima di servizio. Quisquilie per un Federer ingiocabile in battuta con soli 6 punti concessi al rivale.

Stesso copione nel secondo parziale. Dopo averlo sfiorato già nel game di apertura, Federer incamera il break, a 30, nel terzo gioco che scoraggia definitivamente Bautista. Il resto è ordinaria amministrazione per l’elvetico che concede appena altri 3 punti al servizio e archivia la pratica in poco più di un’ora di gioco con un altro 6-4 che decreta la qualificazione agli ottavi e la quarta vittoria in altrettante sfide disputate con Bautista. Il prossimo avversario di Federer sarà il vincente di Anderson-Sock.

feliciano-lopez-atp-cincinnati-2015.jpg

23.30: Feliciano Lopez acuisce la crisi di Raonic e lo batte 7-6; 6-4, punteggio prevedibile tra due tennisti che fanno del servizio uno dei colpi migliori del loro repertorio. Non a caso, in tutta la partita, c'è stato solo un break, appannaggio di Lopez, sul 2-2 del secondo parziale. Per Raonic, alla seconda eliminazione consecutiva dopo quella con Karlovic a Montreal, nessuna chance in risposta per tentare la rimonta.

21.10: Verdasco batte in rimonta Tsonga. 4-6; 6-3; 6-4 il punteggio a favore dell'iberico in una partita decisa dal break ottenuto sull'1-1 del terzo parziale. Prossimo avversario, Goffin. Con due tie break, Dimitrov prevale su Pospisil e si ritrova già agli ottavi, eguagliando il risultato ottenuto nella scorsa edizione del torneo.

20.45: Coric si aggiudica il match tra giovani talenti contro Zverev. Dopo quasi tre ore di gioco, il croato passa 7-5 nel tie break del terzo set. Sorprende ma non troppo il successo di Querrey con Isner, battuto 6-3; 7-6. John non era al meglio dopo la maratona con Chardy a Montreal terminata con un affaticamento muscolare alla gamba sinistra. Kevin Anderson piega 6-1 al terzo Leo Mayer. Il sudafricano è nel possibile ottavo di Federer.

18.15: Gasquet elimina Kyrgios 6-2; 6-1 in meno di un'ora di gioco. Infortunato alla schiena, l'australiano non è stato mai in grado di competere per la qualificazione e ha dato tutta l'impressione di essere rimasto in campo per non alimentare ulteriori polemiche a una settimana dall'espressione ingiuriosa rivolta a Wawrinka a Montreal. Gasquet avanza senza fatica e, al secondo turno, trova un altro australiano, Kokkinakis.

Atp Cincinnati 2015 | Risultati martedì 18 agosto

Primo Turno

Querrey b. Isner 6-3; 7-6(3)
Coric b. A. Zverev 7-5; 3-6; 7-6(5)
Kyrgios b. Gasquet 6-2; 6-1
Verdasco b. Tsonga 4-6; 6-3; 6-4
F.Lopez b. Raonic 7-6(4); 6-4
Robredo b. Andujar 3-6; 6-3; 6-1
Anderson b. L.Mayer 7-6; 3-6; 6-1
Chardy b. Ram 6-4; 6-2

Secondo turno

Federer b. Bautista Agut 6-4; 6-4
Dimitrov b. Pospisil 7-6(4); 7-6(5)
Berdych b. Bellucci 6-2; 6-3
Cilic b. Sousa 6-4; 6-2
Dolgopolov b. Tomic 6-4; 6-1
Karlovic b. Klizan 6-3; 7-6(2)

Atp Cincinnati 2015 | Programma 18 agosto

Atp Cincinnati 2015. Martedì 18 agosto con 14 match tra primo e secondo turno. Esordio per alcune delle prime teste di serie del seeding, tra queste Roger Federer.

Il debutto dello svizzero, al rientro a più di un mese dalla finale persa a Wimbledon con Djokovic, avverrà in nottata, all'1 ora italiana contro Bautista Agut, avversario già rodato dal debutto vincente con Cuevas (6-3; 6-4). Visti i tre precedenti, tutti dominati da Roger senza concedere un set al rivale, la sfida odierna, nonostante la prolungata inattività non dovrebbe riservare sorprese per il campione in carica che, in caso di qualificazione, tornerà in campo giovedì contro uno tra Sock e L.Mayer-Anderson, quest'ultimi impegnati alle 17 nel match inaugurale sul 7.

Quella di Federer non sarà l'unica partita di secondo turno. Se ne disputano, infatti, altre cinque. Berdych, atteso da Bellucci, proverà a riscattare la deludente eliminazione di Montreal contro Young. Non è un buon periodo anche per Dimitrov che debutta con l'insidioso Pospisil. Marin Cilic, invece, dovrà vedersela con Sousa. Interessante, infine, il confronto tutto talento tra Dolgopolov e Tomic, previsto a tarda ora alla stregua di Karlovic-Klizan.

Si completa anche il primo turno. Tra le 9 partite necessarie per allineare il tabellone, spiccano le 3 in programma allo Stadium 3. Si parte, alle 17, con Gasquet-Kyrgios con l'australiano ancora nell'occhio del ciclone per le polemiche seguite all'offesa rivolta a Wawrinka a Montreal. Dovesse passare, Kyrgios affronterà l'amico Kokkinakis (vincitore ieri su Fognini) coinvolto, suo malgrado, proprio nella colorita espressione del connazionale. A seguire Tsonga-Verdasco decreta il primo avversario di Goffin. In serata, sfida a tutto servizio tra Raonic e F.Lopez, entrambi reduci da un ko all'esordio a Montreal contro Karlovic e Robredo.

atp-cincinnati-2015-18-agosto.jpg

© Foto Getty Images - Tutti i diritti riservati

  • shares
  • Mail