Atp Cincinnati 2015 | Nadal, Djokovic e Murray agli ottavi | Risultati del 19 agosto

nadal-atp-cincinnati-19-agosto.jpg

Le partite della notte: Buon esordio per Nadal che batte Chardy 6-3; 6-4. Primo set in controllo per Rafa cui basta un break, sul 2-1, per imporsi 6-3. Solo nel game finale, il francese si rende pericoloso in risposta con due break point falliti sul 5-3; 15-40. Rimontato da Nadal con 4 punti di fila, Chardy si procura altre sei opportunità per strappare il servizio al rivale nel secondo gioco della seconda frazione ma Rafa si salva di nuovo con freddezza e poco dopo spezza la parità sul 2-2. Finisce 6-4 per l'iberico che, giovedì, affronterà nei quarti il connazionale F.Lopez, vincitore su Seppi 7-6; 6-2.

Prosegue la striscia vincente di Murray. Il britannico fatica contro Fish, battuto 6-4; 7-6. Nel primo set, Andy serve per chiudere sul 5-3. Controbreakkato, si riprende immediatamente il vantaggio con un altro break, decisivo, nel decimo game. Nel secondo parziale, Fish per due volte si porta avanti di un break. Ripreso in extremis sul 6-6, l'americano cede 7-1 al tie break e saluta per l'ultima volta, da tennista, il pubblico di Cincinnati.

djokovic-esordio-atp-cincinnati-2015.jpg

00.25: Esordio vincente per Djokovic che elimina Paire 7-5; 6-2. Partita molto combattuta nel primo set. Scambio di break sul 3-3 con Nole costretto a recuperare lo svantaggio. Sotto 5-4, il francese in un combattutissimo decimo game durato ben 29 punti, sventa 6 sei set point ma non può nulla poco dopo quando la situazione si ripete con Djokovic lesto a chiudere 7-5. Nella seconda frazione, Paire rimane in partita fino al 2-2 poi non ne ha più e perde quattro game di fila, contribuendo comunque ad allietare il pubblico con qualche colpo e scambio spettacolare, in ciò aiutato anche dal rivale. Djokovic tornerà subito in campo domani con Goffin.

21.40: Goffin regola Verdasco 6-4; 7-6. Ben 50 gli errori gratuiti dell'iberico che riesce a prolungare la partita con l'unico break del match ottenuto sul 5-4 del secondo set con l'avversario al servizio per chiudere la contesa. Nel tie break seguente Goffin si impone 7-4 e accede agli ottavi, oramai un traguardo stabile per lui anche nei grandi tornei.

20.00: Stan Wawrinka conquista gli ottavi a fatica. Battuto Coric in rimonta 3-6; 7-6; 6-3. Svogliata, deludente e inefficace la prestazione dell'elvetico nei primi due set. Coric non fa molto ma tanto gli basta per vincere un set e portare il secondo al tie break, momento in cui la partita cambia padrone. Sotto 4-3, due errori gratuiti del croato destano Wawrinka che incamera il 7-4 con urlo belluino annesso e, nel terzo set, con l'unico break in suo favore della partita sul 3-2 si guadagna la qualificazione agli ottavi con Karlovic. Passano il secondo turno anche Gasquet e Janowicz, vincitori in due set su Kokkinakis e Donaldson. Il polacco sfiderà Dolgopolov mentre Gasquet è atteso da Cilic.

wawrinka-atp-cincinnati-2015.jpg

Atp Cincinnati 2015 | Risultati, 19 agosto

Wawrinka b. Coric 3-6; 7-6; 6-3
F.Lopez b. Seppi 7-6; 6-2
Djokovic b. Paire 7-5; 6-3
Nadal b. Chardy 6-3; 6-4
Murray b. Fish 6-4; 7-6(1)

Robredo b. Querrey 6-1; 5-7; 6-3
Gasquet b. Kokkinakis 7-6; 6-2
Goffin b. Verdasco 6-4; 7-6(4)
Anderson b. Sock 6-3; 7-6 (avversario Federer agli ottavi)
Janowicz b. Donaldson 6-4; 7-6(4)

Atp Cincinnati 2015 | Programma 19 agosto

Atp Cincinnati 2015. Oggi si completa il secondo turno con gli ultimi dieci match per allineare il tabellone agli ottavi di finale dove sono già approdati Federer, Berdych, Dolgopolov, Dimitrov, Cilic e Karlovic.

Sul Centrale, si comincia alle 17 con un interessante Wawrinka-Coric. Per il campione del Roland Garros, subito una sfida impegnativa, utile anche per testare le condizioni fisiche a una settimana dal ritiro di Montreal contro Kyrgios per un problema muscolare alla zona lombare. Chi passa avrà Karlovic agli ottavi. In serata, sempre sul Centrale, Djokovic debutta con il lucky loser Paire. E' il primo confronto in assoluto tra i due. Nole ovviamente favorito ma con il morale basso dopo il ko canadese con Murray. Per il serbo c'è un motivo in più per non fallire. Cincinnati, infatti, è l'unico Masters che manca al suo palmares. Ad attenderlo, agli ottavi, Goffin o Verdasco.

In nottata, alle 3 ora italiana, Nadal affronta Chardy. Reduce dalla batosta contro Nishikori, Rafa deve subito fronteggiare un avversario in gran forma. Il francese infatti, la scorsa settimana, ha raggiunto il suo miglior risultato in un Masters (la semifinale a Montreal) e ambisce a un altro risultato positivo non così irraggiungibile vista la discontinuità che contraddistingue l'attuale rendimento di Nadal. Dovesse qualificarsi, il maiorchino trova agli ottavi Seppi o il connazionale F.Lopez. Andreas e Feliciano tornano ad affrontarsi a sette anni di distanza dall'ultimo confronto giocato proprio a Cincinnati nel 2008. All'epoca vinse Andreas con un doppio 7-5.

Impegno notturno anche per Andy Murray. Il vincitore di Montreal debutta, all'1, contro la wild card Mardy Fish, in quella che potrebbe essere l'ultima a Cincinnati dell'americano il quale ha già annunciato il ritiro al termine dello Us Open. Difficilmente la qualificazione sfuggirà al britannico atteso da Dimitrov al prossimo turno.

nadal-atp-cincinnati-2015.jpg

© Foto Getty Images - Tutti i diritti riservati

  • shares
  • Mail