Italvolley, l’Argentina si prende la rivincita. Azzurri ko 3-1 a Verona

L’Italia ha vinto la prima amichevole a Trento per 3-0, ma ha perso il giorno dopo a Verona per 3-1.

Italia vittoriosa contro l'Argentina in amichevole

È pari e patta tra Italia e Argentina alla fine della due giorni di amichevoli tra Trento e Verona. Gli azzurri hanno vinto il primo match per 3-0, ma hanno ceduto per 3-1 la seconda partita ai ragazzi di Julio Velasco.

Il ct Chicco Blengini ha cambiato la formazione oggi: ha inserito Luca Vettori come opposto al posto di Ivan Zaytsev, Oleg Antonov in banda al posto di Osmany Juantorena e Simone Anzani, beniamino di casa a Verona, al posto del capitano Simone Buti. La differenza tra la partita di Trento e quella nella città scaligera ha reso evidente che il sestetto titolare è quello sceso in campo nella prima partita. Nel terzo set il ct ha anche cambiato il regista, inserendo Sottile al posto di Giannelli e nel quarto ha sostituto anche Matteo Piano e Filippo Lanza con Jacopo Massari e Stefano Mengozzi, infine cambio anche del libero con Salvatore Rossini al posto di Colaci.
C’è da dire che anche l’Argentina ha fatto molti esperimenti e ha concluso il match con le seconde linee.

Adesso per gli azzurri ci sono 48 ore di libertà prima della partenza, lunedì 31 agosto, per il Giappone dove disputeranno la World Cup.

Questo il tabellino del secondo match:

Italia-Argentina 1-3 (25-20 23-25 27-29 21-25)
Italia: Giannelli 3, Lanza 11, Piano 10, Vettori 14, Antonov 11, Anzani 6, Colaci (L). Sottile 1, Zaytsev, Massari 4, Rossini (L), Mengozzi. Non entrati: Buti, Juantorena. All. Blengini

Argentina: De Cecco 1, Conte 7, Solè 14, Gonzalez 8, Poglajen 14, Gauna, Closter (L). Ramos 10, Uriarte 1, Crer 7, Zornetta 7, Palacios 3. Non entrati: Garrocq (L), Guzman. All. Velasco

Arbitri: Puecher di Padova e Piubelli di Verona
Spettatori: 3000
Durata set: 27, 29, 34, 28
Italia: bs 16, a 1, m 8, e 10
Argentina: bs 21, a 4, m 13, e 17

Buona la prima per il ct Chicco Blengini


Giovedì 27 agosto 2015

Trento ha accolto la nuova nazionale di pallavolo maschile guidata da Chicco Blengini con 3600 spettatori e ha portato fortuna al nuovo ct davanti all’Argentina di Julio Velasco, uno dei ct più amati della storia del volley italiano e tecnico a cui Blengini ha fatto da vice per molto tempo.

L’amichevole di stasera ha messo in palio il Melinda Volley Cup e gli azzurri se lo sono aggiudicato senza troppi problemi con un netto successo per 3-0. I ragazzi si Blengini sono stati trascinati da uno scatenato Ivan Zaytsev che ha messo a segno da solo 22 punti con il 70% in attacco e cinque ace.

Osmany Juantorena ha fatto il suo esordio in azzurro in quello che è stato a lungo il “suo” Palazzetto mettendo a segno 10 punti, mentre per Simone Buti quella di oggi è stata la prima partita da capitano a causa dei problemi alla schiena di Emanuele Birarelli che lo hanno costretto a rinunciare alla World Cup in Giappone, competizione che mette in palio due posti per le Olimpiadi e che comincerà l’8 settembre (undici partite in sedici giorni per l’Italia).

Blengini stasera ha schierato come sestetto titolare Giannelli in regia, Zaytsev opposto, Buti e Piano al centro, Lanza e Juantorena di banda più Colaci libero e solo nel finale si è concesso qualche cambio, evidentemente sta facendo delle prove concrete per quello che sarà il sestetto che disputerà la World Cup.

L’Argentina potrà provare a prendersi la rivincita domani, nella seconda amichevole in programma a Verona, mentre l’Italia vorrà confermare quanto di buono visto questa sera e non deludere il pubblico scaligero.

Ecco il tabellino del match di stasera:

Italia-Argentina 3-0 (25-16 25-17 25-22)
Italia: Giannelli 6, Juantorena 10, Buti 5, Zaytsev 22, Lanza 8, Piano 5, Colaci (L). Massari 1, Antonov, Anzani. Non entrati: Rossini (L), Sottile, Vettori, Mengozzi. All. Blengini

Argentina: De Cecco, Conte 9, Solè 9, Gonzalez 7, Palacios, Gauna 9, Garrocq (L), Zornetta, Poglajen 5, Ramos 1, Uriarte, Crer, Closter (L). All. Velasco

Arbitri: Gnani di Ferrara e Pozzato di Bolzano
Spettatori: 3651
Durata set: 24, 24, 30
Italia: bs 11, a 14, m 7, e 4
Argentina: bs 14, a 5, m 5, e 4

Foto © FIVB

  • shares
  • Mail