Rugby | Scozia-Italia 48-7 | Test Match, 29 agosto 2015

scozia-italia-test-match-rugby-29-agosto.jpg

Rugby. Italia sconfitta pesantemente dalla Scozia 43-7 nel Test Match disputato a Edimburgo. Secondo ko in una settimana per gli azzurri dopo quello di Torino. Una prestazione deludente, quella dei nostri, nella quale non c'è nulla da salvare. Solo un'attenuante il fatto che la Scozia abbia schierato 14 su 15 dei possibili titolari alla prossima Coppa del Mondo.

Inizio da incubo per l’Italia. Dopo 10 minuti, la Scozia è già avanti 10-0 grazie al piazzato di Laidlaw e alla meta di Sean Lamont, abile a intercettare il drop di un compagno e a superare la disperata difesa di Palazzani. Azzurri assenti in attacco e gli scozzesi ne approfittano per aumentare il gap con altri due calci di punizione di Laidlaw (16-0). Finalmente, i nostri entrano in partita alla mezzora. Calcio di Allan. Palla che oltrepassa la linea di meta, i difensori scozzesi cincischiano e Campagnaro schiaccia in meta.

La trasformazione di Allan permette all’Italia di accorciare 16-7 ma il finale è di nuovo di marca scozzese e il forcing dei padroni di casa viene premiato con la meta di Barclay confermata dal TMO e implementato dai 2 punti aggiuntivi dell’infallibile Laidlaw per il 23-7 che chiude la prima frazione di gioco.

Anche l’avvio della seconda frazione è favorevole alla Scozia che triplica le mete al 47’ con la facile segnatura di Visser (28-7). I cambi di Brunel non giovano agli azzurri che continuano a faticare enormemente per costruire azioni di attacco in grado di impensierire gli avversari sempre più padroni del campo. Sean Lamont segna la doppietta che fa sprofondare l’Italia 36-7 a un quarto d’ora dal termine ma il disastro non è ancora finito. Al 72’, Visser intercetta un’azione d’attacco degli azzurri e cavalca, indisturbato, nelle praterie ospiti, stessa scena che si ripete poco dopo con Bennett. Il fischio finale è una liberazione. Finisce 48-7, non certo il miglior viatico a tre settimane dal Mondiale.

Rugby, Scozia - Italia | Test Match, 29 agosto

Rugby. Oggi alle 16.15, L'Italia è ospite della Scozia nel secondo dei tre Test Match previsti prima della Coppa del Mondo, al via tra meno di un mese il prossimo 18 settembre in Inghilterra. Si gioca a Edimburgo, allo stadio di Murrayfield, tempio rugbystico della nazionale britannica.

Le due squadre si ritrovano contro a una settimana di distanza dalla sfida di Torino vinta dagli scozzesi di misura 16-12. Alla stregua della prima amichevole, il c.t. Brunel ripropone un XV sperimentale per testare la condizione di gran parte dei convocati per il Mondiale. Esperimenti a parte, prioritario un risultato positivo per ridare fiducia a tutto l'ambiente azzurro nel quale serpeggia un diffuso pessimismo in vista degli impegni probanti che ci attendono in WC.

Ancora assente capitan Parisse, risparmiato in vista della sfida di sabato prossimo con il Galles. La fascia passa a Leonardo Ghiraldini che torna tallonatore titolare, alla stregua di Castrogiovanni, subentrato a partita in corso a Torino e Aguero. Brunel conferma la mediana con Allan e Palazzani. L'estremo sarà Luke McLean, i centri Michele Campagnaro e Luca Morisi. Possibile qualche minuto a partita in corso per i giovani Canna e Violi. A differenza di Brunel, il c.t. scozzese Vern Cotter schiera una squadra esperta che ricalca, di fatto, quella che vedremo all'opera nella World Cup. Presenti tutti i titolari da Hogg a Tim Visser senza dimenticare Laidlaw e Gray. L'unico reduce di Torino è Sean Lamont.

Scozia - Italia | Le formazioni titolari

Scozia: 15 Hogg, 14 Sean Lamont, 13 Bennett, 12 Horne, 11 Visser, 10 Russell, 9 Laidlaw, 8 Denton, 7 Barclay, 6 Wilson, 5 Gilchrist, 4 Gray, 3 Nel, 2 Ford, 1 Dickinson
In panchina: McInally, Reid, Welsh, Harley, Cowan, Pyrgos, Jackson, Scott

Italia: 15 McLean, 14 Esposito, 13 Campagnaro, 12 Morisi, 11 Sarto, 10 Allan, 9 Palazzani, 8 Vunisa, 7 Minto, 6 Zanni, 5 Furno, 4 Fuser, 3 Castrogiovanni, 2 Ghiraldini, 1 Aguero
In panchina: Manici, Rizzo, Chistolini, Geldenhuys, Mauro Bergamasco, Violi, Canna, Masi

Scozia - Italia | Diretta Tv e streaming

Per seguire in Tv, la sfida tra Italia e Scozia bisogna sintonizzarsi, dalle 16, su DMAX (canale 52 del DTT e 136 di SKY). Su DMAX +1 sarà possibile assistere al match a un'ora di distanza dal calcio d'inizio. Purtroppo sul sito Dmax.it non è disponibile lo streaming alla stregua di quanto avviene per il 6 Nazioni.

italia-scozia-test-match-29-agosto-2015.jpg

© Foto Getty Images - Tutti i diritti riservati

  • shares
  • Mail