Volley maschile: Italia Under 23 bronzo ai Mondiali 2015

Gli azzurrini hanno battuto Cuba nella finale per il terzo posto.

Volley Italia U23 bronzo ai Mondiali

Un altro ottimo risultato arriva dalla pallavolo giovanile: dopo la stupenda vittoria delle azzurrine Under 18 di Marco Mencarelli ai Mondiali in Perù, dai ragazzi Under 23 è arrivato il terzo posto nella competizione iridata che si è conclusa oggi a Dubai, dove gli italiani hanno battuto nella finale per il bronzo Cuba in quattro set.

L'Italia di Michele Totire ha disputato un grande Mondiale negli Emirati Arabi perdendo solo due partite: l'ultima del girone proprio contro Cuba, ma solo al tie-break, e la semifinale contro la Russia per 3-0. Oggi Luca Spirito e compagni si sono presi la rivincita contro i cubani e sono così saliti sul podio iridato.

Nel match odierno che è valso la medaglia gli azzurrini hanno cominciato subito bene aggiudicandosi il primo set per 25-22, ma hanno ceduto nel secondo 18-25. Il terzo set è stato di fatto quello decisivo in cui l'Italia è riuscita a portarsi avanti nettamente e a reagire al tentativo di rimonta di Cuba che era arrivata a -2. Dopo essersi aggiudicati il terzo parziale per 25-23 tutto è stato in discesa nel quarto che i ragazzi di Totire hanno conquistato per 25-21, chiudendo così la finale su 3-1.

Questi sono i 12 azzurrini che hanno vinto il bronzo:
Alzatori: Marco Izzo (Corigliano) e Luca Spirito (Calzedonia Verona)
Opposti: Sebastiano Milan (Tonazzo Padova) e Gabriele Nelli (Trentino Volley)
Centrali: Elia Bossi (Modena Volley), Alberto Polo (Cmc Romagna), Fabio Ricci (Cmc Romagna)
Schiacciatori: Luca Borgogno (Sieco Service Ortona), Oreste Cavuto (Volley Potentino), Tiziano Mazzone (Trentino Volley), Giacomo Raffaelli (Emma Villas Siena)
Libero: Fabio Balaso (Tonazzo Padova)

Cinque di loro hanno vinto anche l'oro agli Europei 2012 (Totire in quel caso era viceallenatore), si tratta di Spirito, Nelli, Ricci, Izzo e Borgogno e questi ultimi quattro, insieme con Milan, erano anche nella squadre Under 21 che ha vinto il bronzo ai Mondiali 2013. Polo, Cavuto, Raffaelli, Balaso, Mazzone e Milan rientrano ancora nella categoria Under 21 e dunque potranno andare a disputare il Mondiale Under 21 in Messico dall'11 al 20 settembre.

Foto © FIVB

  • shares
  • Mail