Us Open 2015 | Federer, Murray e Wawrinka agli ottavi | Risultati del 5 settembre

federer-us-open-2015-terzo-turno.jpg

Le partite della notte: Terza vittoria consecutiva in tre set per Wawrinka. Vittima di turno, il belga Bemelmans sconfitto, pur tra qualche incertezza, 6-3; 7-6; 6-4, punteggio che sarebbe potuto essere più ampio in favore di Stan che, nel secondo set, spreca un break di vantaggio e due set point in risposta sul 5-4 e, nel terzo, permette al belga di accorciare le distanze sotto 5-2. Prossimo avversario dell'elvetico, il sorprendente Donald Young che, come all'esordio con Simon, rimonta due set di svantaggio ed elimina Troicki. Terzo turno anche per Murray che dimentica le incertezze mostrate con Mannarino e supera in tre Bellucci 6-3; 6-2; 7-5. Il brasiliano entra in partita solo nel terzo set nel quale rimane in scia dell'avversario fino al 5-5 prima di perdere il servizio a 0 nell'undicesimo game. Per Andy, ora, un ottavo insidioso con Anderson, vincitore in tre su Thiem.

20.45: Roger Federer conquista l'ennesimo ottavo di finale allo Us Open. Sconfitto Kohlschreiber in tre set 6-3; 6-4; 6-4.

Solita partenza rapidissima per Federer. Break immediato e 3-0 per l’elvetico che difende il break annullando due occasioni per il possibile controbreak di Kohlschreiber nel quarto game con un dritto all’incrocio delle righe e una prima vincente. Con il 6-3 suggellato da un pregevole smash, Roger inizia il secondo parziale strappando subito la battuta al tedesco. K. però continua a giocare il proprio tennis e compie una piccola impresa, breakkare Federer. Non ci era riuscito nessuno a Cincinnati e, finora, a NY. Peccato però per Philipp che Roger non conceda altro. Anzi, l’elvetico si riprende subito il break a 30 con un pregevole rovescio sul punto finale e arriva indenne al 6-4.

L’inizio della terza frazione è favorevole a Kohlschreiber. Altro break per lui, addirittura a 0, e 0-2. L’allungo del tedesco è tuttavia effimero anche per suoi demeriti. Due doppi falli, nel terzo gioco, permettono infatti a Federer di ottenere l’immediato controbreak e impattare 2-2. La parità resiste fino al 4-4 quando K. si incarta di nuovo in battuta, subendo 4 punti di fila dal 30-0. Federer ringrazia e, al cambio di campo, chiude la contesa con un altro 6-4. Lunedì, agli ottavi, c'è Isner che passa grazie al ritiro di Vesely. Il ceco era sotto di 2 set (6-3; 6-49.

19.10: Gasquet è il primo qualificato di giornata agli ottavi di finale. Sconfitto Tomic in tre rapidi set 6-4; 6-3; 6-1. Costantemente in controllo della partita, Richard incamera i primi due parziali con due break in avvio e, nel terzo, con Tomic prossimo alla resa dilaga 6-1 in 28 minuti. Per il transalpino è il secono ottavo di finale Slam consecutivo dopo quello conquistato lo scorso luglio a Wimbledon.

Us Open 2015 | Risultati maschili | 5 settembre

Federer b. Kohlschreiber 6-3; 6-4; 6-4
Gasquet b. Tomic 6-4; 6-3; 6-1
Isner b. Vesely 6-3; 6-4 ritiro
Wawrinka b. Bemelmans 6-3; 7-6; 6-4

Murray b. Bellucci 6-3; 6-2; 7-5
Young b. Troicki 4-6; 0-6; 7-6; 6-2; 6-4
Berdych b. Garcia Lopez 6-7; 7-6(7); 6-3; 6-3
Anderson b. Thiem 6-3; 7-6; 7-6(3)

Us Open 2015 | Programma maschile, 5 settembre

Us Open 2015. Oggi, sabato 5 settembre, si disputano gli ultimi 8 match di terzo turno nel torneo maschile per allineare il tabellone agli ottavi di finale.

Per la gioia dei tanti appassionati italiani, Roger Federer sarà in campo in serata, non prima delle 19, contro Kohlschreiber. Si gioca, ovviamente, sul Centrale con il pubblico pronto a godersi quella che si preannuncia una bella partita non solo per la presenza di Roger ma anche per le caratteristiche del tedesco, tennista che non disdegna un gioco propositivo e d'attacco. Se Federer dovesse confermarsi ai livelli dei primi due turni disputati e vinti largamente con Leo Mayer e Darcis, per Kohlschreiber gli ottavi saranno un miraggio.

Il possibile prossimo avversario di Federer uscirà dal confronto tra Isner e Vesely, impegnati in serata sul Louis Armstrong prima di Stan Wawrinka. Per il campione del Roland Garros che si è limitato al minimo indispensabile con Chung e Ramos, altro match favorevole con il belga Bemelmans n°107 Atp, approdato al terzo turno grazie al ritiro di Sock, colpito da un colpo di calore in vantaggio 2 set a 1 durante la partita di giovedì scorso sul GrandStand. Il tabellone non certo insormontabile per Stan potrebbe avere un'altra tappa favorevole con il possibile ottavo contro Young o Troicki.

Murray, dopo la faticaccia imprevista con Mannarino, è atteso, alle 3 ora italiana, da Bellucci, buon colpitore in grado di far spendere ulteriori energie al britannico specie se Andy dovesse replicare l'incerta prestazione di due giorni fa. Il match di Murray è incrociato con quello tra Thiem e Anderson, partita di sicuro interesse come quella tra Gasquet e Tomic che apre il programma sul GrandStand alle 17, stessa ora di Berdych-Garcia Lopez.

federer-kohlschreiber-us-open-2015-5-settembre.jpg

© Foto Getty Images - Tutti i diritti riservati

  • shares
  • Mail